Forum Sardegna - canto a chitarra e disabilità
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: I costumi femminili di Aritzo, Belvì, Desulo e Gadoni conservano uno straordinario "fossile vestimentario ". Non comprendono, infatti, gonne a ruota, amplissime, pieghettate o increspate come tutti i restanti costumi femminili dell'Isola, ma una singolare gonna a sacco. Questo tipo di gonna e' formata da due stretti teli d'orbace raccordati ai lati da due esigui gheroni trapezoidali. Si ritiene che l'indumento derivi da arcaici capi drappeggiati o formati da due pannelli rettangolari separati, utilizzati per coprire il corpo femminile dalla vita in giu.



 Tutti i Forum
 Presentazioni
 Auguri di compleanno
 canto a chitarra e disabilità
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 2

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 09/06/2015 : 11:13:01  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
All.interno della discussione sul canto a chitarra volevo inserire un tema che, nonstante il titolo, può allargarsi a tutta la musica iiitradizionale sarda: il rapporto folk e disabilità. Lo spunto mi viene dal fatto che nella musica trad. di altri paesi europei e non i musicisti disabili hanno avuto un certo ruolo (ad esempio il blues acustico ha molti esempi dichitarristi non vedenti vissuti più o meno negli anni '30). Potrei fornire altri esempi in questo senso, ma non vorrei allontanarmi troppo dallo spunto iniziale. Mi piacerebbe sapere se anche la musica tradizionale sarda ha avuto musicisti e cantadores disabili.
Mi auguro he per voi non sia un argomento troppo difficile come dibattito. Unfatto curioso è che uno strumento di tradizione celtica come la ghironda è stato utilizzato da molti disabili.
Saluti da Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020

Google Sardegna


Pubblicità

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 09/06/2015 : 11:23:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di Folkettara Dilettante

All.interno della discussione sul canto a chitarra volevo inserire un tema che, nonstante il titolo, può allargarsi a tutta la musica iiitradizionale sarda: il rapporto folk e disabilità. Lo spunto mi viene dal fatto che nella musica trad. di altri paesi europei e non i musicisti disabili hanno avuto un certo ruolo (ad esempio il blues acustico ha molti esempi dichitarristi non vedenti vissuti più o meno negli anni '30). Potrei fornire altri esempi in questo senso, ma non vorrei allontanarmi troppo dallo spunto iniziale. Mi piacerebbe sapere se anche la musica tradizionale sarda ha avuto musicisti e cantadores disabili.
Mi auguro he per voi non sia un argomento troppo difficile come dibattito. Unfatto curioso è che uno strumento di tradizione celtica come la ghironda è stato utilizzato da molti disabili.
Saluti da Paola
dimenticavo di dire nel Medioevo c'erano molti suonatori disabili di ghironda, secendo ýkipedia.






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

maria
Salottino
Utente Maestro




Inserito il - 09/06/2015 : 12:02:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maria Invia a maria un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Paola perche riapri una nuova discussione sulla chitarra In piu l'apri sugl'auguri di compleanno






  Firma di maria 

Redentore - Monte Ortobene

Nuoro

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Estero  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Belgio  ~  Messaggi: 9278  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 09/06/2015 : 13:10:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Melchiorre Murenu (Macomer, 3 marzo 1803 – Macomer, 21 ottobre 1854)famoso poeta in lingua sarda all'età di tre anni il vaiolo lo rese completamente cieco.


Da-e pizzinn' 'e tres annos,

pro mia crudel'azzotta,

unu infettu de pigotta

sa vista mi nd'hat leadu »


« Quando ero bambino di tre anni

per mia disgrazia crudele

un'infezione di vaiolo

mi ha tolto la vista »







  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4940  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 04/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 09/06/2015 : 13:11:25  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
maria ha scritto:

Paola perche riapri una nuova discussione sulla chitarra In piu l'apri sugl'auguri di compleanno
volevo mettere questa nuova discussione dentro quella che già c'è, ma fose non sono riuscita a metterla proprio dentro a quella principale sul canto a chitarra. Comunque posso toglierla e ripetere quello che ho detto prima dentro la discussione che c'è già come semplice osservazione... Comunque ho voluto provare a fare una discussione dentro a quella più importante, senza inserirla bene.
Ciao da Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 09/06/2015 : 13:33:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
avisto che on sono riuscita a creare questa discussione proprio dentro a quella sul canto a chitarra non so come cancellarla, perché non riesco a trovare la scelta "elimina discussione".





 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

maria
Salottino
Utente Maestro




Inserito il - 09/06/2015 : 13:48:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maria Invia a maria un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Folkettara Dilettante ha scritto:

avisto che on sono riuscita a creare questa discussione proprio dentro a quella sul canto a chitarra non so come cancellarla, perché non riesco a trovare la scelta "elimina discussione".
Troppo tardi per cancellarla, hai solo 15 minuti per poterlo fare.Adesso solo un moderatore, oppure Domenco potra farlo ma per me puoi anche lasciarla dicevo solo per nn creare confusione con delle doppie discussioni sullo stesso argomento Puoi ricopiare quello che hai scritto, e fai come se risponderesti nell'altra discussione







  Firma di maria 

Redentore - Monte Ortobene

Nuoro

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Estero  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Belgio  ~  Messaggi: 9278  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 09/06/2015 : 14:25:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
b
maria ha scritto:

Folkettara Dilettante ha scritto:

avisto che on sono riuscita a creare questa discussione proprio dentro a quella sul canto a chitarra non so come cancellarla, perché non riesco a trovare la scelta "elimina discussione".
Troppo tardi per cancellarla, hai solo 15 minuti per poterlo fare.Adesso solo un moderatore, oppure Domenco potra farlo ma per me puoi anche lasciarla dicevo solo per nn creare confusione con delle doppie discussioni sullo stesso argomento Puoi ricopiare quello che hai scritto, e fai come se risponderesti nell'altra discussione
beh, comunque anche se ormai l'ho fatta nel posto sbagliato, l.importante è che ne parliamo e che questo argomnto possa interessare.
Unu saludu a tui de Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 09/06/2015 : 14:38:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tzinnigas ha scritto:

Melchiorre Murenu (Macomer, 3 marzo 1803 – Macomer, 21 ottobre 1854)famoso poeta in lingua sarda all'età di tre anni il vaiolo lo rese completamente cieco.


Da-e pizzinn' 'e tres annos,

pro mia crudel'azzotta,

unu infettu de pigotta

sa vista mi nd'hat leadu »


« Quando ero bambino di tre anni

per mia disgrazia crudele

un'infezione di vaiolo

mi ha tolto la vista »
ho letto qualcosa su Murenu sul sito "canosardoachitarra.it", ma on ho mai sentito poesie sue cantate a chitarra... forse ne ho sentito qualcuna "a tenore", ma posso anche sbagliarmi. Immagino che lui improvvisasse "a bolu", o dettasse a qualcuno le sue poesie.
Ciao da Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Gonariu

Utente Medio


Inserito il - 09/06/2015 : 22:41:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gonariu Invia a Gonariu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sì Paola, sicuramente improvvisava, in una poesia che ho imparato a 12-13 anni aggredisce così il poeta Maloccu di Fonni in una gara poetica:

Piccu modde no picches in sa rocca,
anzone chin su lupu no bi brulles!
Pro superare sa forza malocca
torrados sun a bida sos saulles,
mancari juches s'ùttulu che occa
a Melchiorre Murenu no ch'ingulles!
Sos saulles torrados sun a bida,
Maloccu est mortu, no at prus vida.

La traduzione è:

Piccone molle non picchiare nella roccia,
agnello col lupo non scherzare!
Per superare la forza di Maloccu
sono risorti i sostenitori di Saulo,
anche se hai la gola come un'oca,
non ingoi Melchiorre Murenu!
I sostenitori di Saulo sono risorti,
Maloccu è morto, non ha più vita.

Come puoi vedere da questi versi, era una linguaccia e ha fatto una brutta fine: buttato giù da un burrone !








  Firma di Gonariu 
Agostino Zoroddu

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Orotelli  ~  Messaggi: 263  ~  Membro dal: 22/05/2012  ~  Ultima visita: 22/08/2020 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 09/06/2015 : 23:02:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Gonariu ha scritto:

Sì Paola, sicuramente improvvisava, in una poesia che ho imparato a 12-13 anni aggredisce così il poeta Maloccu di Fonni in una gara poetica:

Piccu modde no picches in sa rocca,
anzone chin su lupu no bi brulles!
Pro superare sa forza malocca
torrados sun a bida sos saulles,
mancari juches s'ùttulu che occa
a Melchiorre Murenu no ch'ingulles!
Sos saulles torrados sun a bida,
Maloccu est mortu, no at prus vida.

La traduzione è:

Piccone molle non picchiare nella roccia,
agnello col lupo non scherzare!
Per superare la forza di Maloccu
sono risorti i sostenitori di Saulo,
anche se hai la gola come un'oca,
non ingoi Melchiorre Murenu!
I sostenitori di Saulo sono risorti,
Maloccu è morto, non ha più vita.

Come puoi vedere da questi versi, era una linguaccia e ha fatto una brutta fine: buttato giù da un burrone !



meno male che mi hai fatto la traduzione, sennò le dovevo cercare praticamente quasi tutte a parte forse "anzone" e "lupu"... Probabilmente qualcuno, visto che lui era invalido l'ha buttato giù da un burrone come nel caso della famosa rupe Tarpea (risatina). Avevo immaginato che lui era un poeta estemporaneo, perché nell'800 i disabili non avevano accesso allo studio, se ricordo bene (la scrittura Braille non era stata ancora inventata).
Comunque magari vado a rileggermi la poesia che ho trovato sul sito del canto sardo a chitarra (s'intitola "sa creatzione de Adamu) per capire se è un canto in re o se ha un altro tipo di struttura.
Grazie del tuo intervento!
Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 12/06/2015 : 15:55:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mi viene un dubbio a proposito del frammento di Merhiorre Murenu trovato sul sito "cantosardoachiarra.it": si dice che normalmente si canta in ottava, ma per me l'otava è la poesia accompagnata da cori a "tenore". Non vorrei sbagliare, ma l'unico stile che impiegal'ottava (sempre nel canto a chitarra è la "disisperada". quindi immagino che i versi di "sa creazione de Adamu" dovrebbero essere cantati "a sa disisperada", o sbaglio?





 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Gonariu

Utente Medio


Inserito il - 14/06/2015 : 13:39:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gonariu Invia a Gonariu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Paola, come ti ho detto alcuni giorni fa, Melchiorre Murenu era una linguaccia e sicuramente si era fatto molti nemici che al momento buono gliele hanno fatte pagare tutte ! Tieni conto che nel nuorese, dove abito io, ci sono due detti : "mantene s'ódiu" ( = mantieni l'odio) e "pro sa vinditta b'at semper tempus" (= per la vendetta c'é sempre tempo), aggiungi in piú che la vendetta dalle mie parti é un piatto che si gusta freddo e il quadro sulla fine tragica di Murenu é completo !





  Firma di Gonariu 
Agostino Zoroddu

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Orotelli  ~  Messaggi: 263  ~  Membro dal: 22/05/2012  ~  Ultima visita: 22/08/2020 Torna all'inizio della Pagina

Grodde

Utente Attivo



Inserito il - 14/06/2015 : 15:50:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Grodde Invia a Grodde un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
un classico, hanno lasciato passare del tempo per poi agire

quel modo di dire c'è anche dalle nostre parti nel Logudoro : mantene s'odiu, chi s'occasione no hat a mancare (mantieni l'odio, che l'occasione non mancherà)






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Tana de su Grodde  ~  Messaggi: 930  ~  Membro dal: 05/06/2007  ~  Ultima visita: 12/10/2015 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 14/06/2015 : 17:25:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grodde ha scritto:

un classico, hanno lasciato passare del tempo per poi agire

quel modo di dire c'è anche dalle nostre parti nel Logudoro : mantene s'odiu, chi s'occasione no hat a mancare (mantieni l'odio, che l'occasione non mancherà)
mi viene da pensare che un certo atteggiamento vagamente razzista nei confronti di un disabile c'era anche in quel periodo, perché secondo un vecchio stereotipo, un disabile (anche se solo non vedente, come nel caso di Murenu) non doveva neanche dire quello che pensava... Adesso la storia un po' si ripete e non so se succede anche in Sardegna: si vedono dei filmati in cui dei gruppi di bulli aggrediscono un disabile e questo, purtroppo, mi tocca profondamente, in quanto anch'io sono disabile. Forse anche il canto a chitarra ha avuto molti pregiudizi su disabili chitarristi o cantadores... mi viene una battuta: la Sardegna non ha avuto uno Stevie Wonder del canto a chitarra... ehm scusa il paragone.
Ciao da Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 445  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 25/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Grodde

Utente Attivo



Inserito il - 14/06/2015 : 18:11:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Grodde Invia a Grodde un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ad essere sinceri in Sardegna non ho mai visto comportamenti scorretti nei confronti dei disabili, non so nelle città tipo Cagliari o Sassari, ma nei paesi di solito non ci sono problemi, in paese ci sono alcuni disabili e sono ben voluti da tutti, anche ai tempi della scuola, se c'era una classe con un compagno disabile di solito tutti si facevano in quattro per dargli una mano, suppongo che sia cosi un pò in tutti i paesi, poi bisogna anche tenere conto che l'episodio raccontato da Gonario è accaduto in un'altra epoca, nel 1854, erano altri tempi, altre mentalità, la gente probabilmente non era abituata alla satira e non reagiva bene alle critiche

ciao






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Tana de su Grodde  ~  Messaggi: 930  ~  Membro dal: 05/06/2007  ~  Ultima visita: 12/10/2015 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  
Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000