Forum Sardegna - rilancio discussione sul canto a chitarra
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Gonnosnò - è localizzato nella parte della Marmilla ai piedi dell'altopiano della Giara..Situato a m. 175 sul livello del mare si stende per 15,45 Km quadrati. Comprende la borgata di Figu, frazione di Gonnosnò
Il toponimo del paese pare derivi dall'unione dalla radice "gonnos" significante collina, con il termine "nò" genitivo di "nèos" significante "del tempio". Un'altra teoria ci porta alla conclusione che il nome Gonnosnò significa "colle nuovo".



 Tutti i Forum
 Presentazioni
 Auguri di compleanno
 rilancio discussione sul canto a chitarra
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 12

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 07/02/2015 : 16:39:30  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutta la comunità di paradisola. Come sapete pur non essendo sarda ho da anni una passione incredibile per il canto a chitarra: fino a due o tre anni fa ero una semplice ascoltatrice... ma in seguito sono stata incoraggiata a provare anche a cantare (anche se a livello dilettantistico). Ci sono diverse domande che mi sono posta da anni e che vorrei condividere con voi: ci sono differenze stilistiche tra il canto "a chitterra" gallurese e quello logudorese (lingua a parte?) Non riesco a trovare dei testi online di canti da imparare anche se ne ho imparati alcuni su Youtube (es. "la più beddha di Gaddhura, i tre canti a sa disisperada "tu di lu mari" "biddhesa rara" e "li più dulci istanti" del compositore gallurese Gavino Gabriel e la corsicana "antoneddu, antoneddu". ci sono siti dove posso recuperare questi testi? Inoltre mi piacerebbe condividere questa mia passione con altre persone disabili, anche se comunque non voglio sembrare troppo settaria.
Spero di non aver annoiato nessuno con questo intervento e, anzi, mi auguro che questo mi aiuti a chiarire molti aspetti del canto a chitarra e, perché no? di tutta la musica tradizionale sarda.
Saluti a tutti Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018

Google Sardegna


Pubblicità

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 20/02/2015 : 16:23:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non vorrei sembrare insistente, ma mi sembra strano che nessuno mi sappia indicare un sito online dove poter trovare qualche testo di canti a chitarra da copiare. Mi rendo conto che il più delle volte devo andare a trovarli in siti dedicati alla letteratura sarda (mi riferisco a testi come "badde mala" e la canzone a sa timpiesina "no si poni risistì"), ma ci sono molti muttos e canti in re di cui non riesco a trovare le parole... e poi, quando ascolto alcune registrazioni su Youtube faccio fatica ad impararli, perché naturalmente sono registrazioni live. mi accontento anche di farmi inviare qualche testo da qualcuno di voi, anche perché ho imparato più o meno come funzionano i vari stili, anche se mi accompagno solo con gli accordi (sono imbranata nei passaggi solistici in generale!!!) Vorrei anche farmi un po' consigliare su qual è lo stile vocalmente meno abbellito (io, trovo che la corsicana non mi dà problemi, invece i canti classici hanno un andamento difficile da cantare e da accompagnare). Saluti a tutti






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 22/02/2015 : 17:10:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Paola. Benvenuta nel Forum! Non so se può esserti utile, ti segnalo questo indirizzo, spero ti possa essere utile. Buona giornata. Graziano
http://www.cantosardoachitarra.it/galleria.php







  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4939  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 27/12/2016 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 22/02/2015 : 18:26:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tzinnigas ha scritto:

Ciao Paola. Benvenuta nel Forum! Non so se può esserti utile, ti segnalo questo indirizzo, spero ti possa essere utile. Buona giornata. Graziano
http://www.cantosardoachitarra.it/galleria.php
grazie del consiglio. A dire la verità avevo dato un'occhiata al sito durante alcune pause dal mio lavoro e ho trovato effettivamente qualche testo da copiare. Vedo che ci sono parecchi canti in re nella sezione sulla poesia... magari se riesco ne copio uno che ho sentito da diversi cantadores (il titolo, se ricordo bene è "addisora una chitterra sonat in sa janna mia). spero di avere scritto bene questo titolo poiché sto appena imparando il sardo e è facile che sbaglio l'ortografia.
Ti ringrazio di nuovo.
Ciao da paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 22/02/2015 : 20:50:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Paola hai visto questa discussione? http://www.gentedisardegna.it/topic...OPIC_ID=6054






  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4939  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 27/12/2016 Torna all'inizio della Pagina

lorson
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 22/02/2015 : 23:26:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lorson Invia a lorson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di Paola Odorico

Ciao a tutta la comunità di paradisola. Come sapete pur non essendo sarda ho da anni una passione incredibile per il canto a chitarra: fino a due o tre anni fa ero una semplice ascoltatrice... ma in seguito sono stata incoraggiata a provare anche a cantare (anche se a livello dilettantistico). Ci sono diverse domande che mi sono posta da anni e che vorrei condividere con voi: ci sono differenze stilistiche tra il canto "a chitterra" gallurese e quello logudorese (lingua a parte?) Non riesco a trovare dei testi online di canti da imparare anche se ne ho imparati alcuni su Youtube (es. "la più beddha di Gaddhura, i tre canti a sa disisperada "tu di lu mari" "biddhesa rara" e "li più dulci istanti" del compositore gallurese Gavino Gabriel e la corsicana "antoneddu, antoneddu". ci sono siti dove posso recuperare questi testi? Inoltre mi piacerebbe condividere questa mia passione con altre persone disabili, anche se comunque non voglio sembrare troppo settaria.
Spero di non aver annoiato nessuno con questo intervento e, anzi, mi auguro che questo mi aiuti a chiarire molti aspetti del canto a chitarra e, perché no? di tutta la musica tradizionale sarda.
Saluti a tutti Paola



http://www.sardegnadigitallibrary.i...hitarra.html

ciao Paola, questo è un link a un sito dove troverai tante canzoni della Sardegna e anche tanto di altro.
Purtroppo c'è solo musica e canto ma mancano i testi; dovresti tirarli fuori a furia di ascoltarli. Io ne ho apprezzati qualcuno ma mi manca la padronanza della lingua.
Buon divertimento

l.







  Firma di lorson 
Voglio essere, non apparire (L.T.).

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Mortara  ~  Messaggi: 1705  ~  Membro dal: 07/07/2009  ~  Ultima visita: 08/06/2016 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 23/02/2015 : 20:27:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tzinnigas ha scritto:

Paola hai visto questa discussione? http://www.gentedisardegna.it/topic...OPIC_ID=6054
mi sarebbe piaciuto intervenire anche a questa discussione, ma la mia conoscenza del sardo al momento si limita a due o tre frasi e ho paura magari di fare brutta figura, facendo qualche errore di grammatica o anche di ortografia. Con calma, magari copierò qualche testo da lì... Mi ha colpito molto l'intervento sulla disisperada gallurese, fatto da Bakiseddu (che ha partecipato anche a quella sulla chitarra sarda). casomai quando sono libera dal lavoro, potrei farmi spiegare un po' meglio la differenza tra la disisperada logudorese e quella gallurese, visto che ho imparato ad accompagnarmi più o meno ad orecchio (non sono mai riuscita a trovare tablature in braille).
spero che il cursore braille che uso non faccia scherzi se provo a copiare qualche testo dalla discussione che mi hai suggerito.
grazie del messaggio e saluti da Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 23/02/2015 : 20:43:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lorson ha scritto:

Messaggio di Paola Odorico

Ciao a tutta la comunità di paradisola. Come sapete pur non essendo sarda ho da anni una passione incredibile per il canto a chitarra: fino a due o tre anni fa ero una semplice ascoltatrice... ma in seguito sono stata incoraggiata a provare anche a cantare (anche se a livello dilettantistico). Ci sono diverse domande che mi sono posta da anni e che vorrei condividere con voi: ci sono differenze stilistiche tra il canto "a chitterra" gallurese e quello logudorese (lingua a parte?) Non riesco a trovare dei testi online di canti da imparare anche se ne ho imparati alcuni su Youtube (es. "la più beddha di Gaddhura, i tre canti a sa disisperada "tu di lu mari" "biddhesa rara" e "li più dulci istanti" del compositore gallurese Gavino Gabriel e la corsicana "antoneddu, antoneddu". ci sono siti dove posso recuperare questi testi? Inoltre mi piacerebbe condividere questa mia passione con altre persone disabili, anche se comunque non voglio sembrare troppo settaria.
Spero di non aver annoiato nessuno con questo intervento e, anzi, mi auguro che questo mi aiuti a chiarire molti aspetti del canto a chitarra e, perché no? di tutta la musica tradizionale sarda.
Saluti a tutti Paola



http://www.sardegnadigitallibrary.i...hitarra.html

ciao Paola, questo è un link a un sito dove troverai tante canzoni della Sardegna e anche tanto di altro.
Purtroppo c'è solo musica e canto ma mancano i testi; dovresti tirarli fuori a furia di ascoltarli. Io ne ho apprezzati qualcuno ma mi manca la padronanza della lingua.
Buon divertimento

l.

ciao, Lorson! ti ringrazio della segnalazione: effettivamente prima di iscrivermi qui andavo ogni tanto alla sezione audio di questo link ad ascoltare i canti che c'erano e mi piaceva ascoltare anche quelli a tasgia (una forma di cuncordu tipica della gallura). So che in una discussione tu avevi postato il testo del canto campidanese "morti candu bolis": mi potresti dare il link?
Grazie.
Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

lorson
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 23/02/2015 : 21:59:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lorson Invia a lorson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao,
..ecco il link: http://www.gentedisardegna.it/post....&FORUM_ID=73

....per la verità non sono stato io ma l'utente sarrokesu che, come bakiseddu, è da tanto che non interviene nel forum: peccato!

Io ne so ben poco ma fin dove posso sono sempre disponibile a dare una mano e per il sardo sono messo peggio di te!

Stammi bene
lorson







  Firma di lorson 
Voglio essere, non apparire (L.T.).

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Mortara  ~  Messaggi: 1705  ~  Membro dal: 07/07/2009  ~  Ultima visita: 08/06/2016 Torna all'inizio della Pagina

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 24/02/2015 : 14:35:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Paola, ho trovato qualcosa in questo Link. Il l'ho trovato molto interessante e fa parte del vastissimo repertorio della grande Maria Carta:www.fondazionemariacarta.it/mariacarta/.../Testi%20Maria%20Carta.doc






  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4939  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 27/12/2016 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 24/02/2015 : 15:39:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tzinnigas ha scritto:

Ciao Paola, ho trovato qualcosa in questo Link. Il l'ho trovato molto interessante e fa parte del vastissimo repertorio della grande Maria Carta:www.fondazionemariacarta.it/mariacarta/.../Testi%20Maria%20Carta.doc
grazie del link. Quando posso copierò qualche testo anche da lì. Mi sembra a questo proposito che ci sia anche il testo di una nuoresa che sto cercando da un po' (si intitola "dilliriende); se la trovo la copio senz'altro.
Saluti
Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 24/02/2015 : 17:18:25  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di Paola Odorico

Ciao a tutta la comunità di paradisola. Come sapete pur non essendo sarda ho da anni una passione incredibile per il canto a chitarra: fino a due o tre anni fa ero una semplice ascoltatrice... ma in seguito sono stata incoraggiata a provare anche a cantare (anche se a livello dilettantistico). Ci sono diverse domande che mi sono posta da anni e che vorrei condividere con voi: ci sono differenze stilistiche tra il canto "a chitterra" gallurese e quello logudorese (lingua a parte?) Non riesco a trovare dei testi online di canti da imparare anche se ne ho imparati alcuni su Youtube (es. "la più beddha di Gaddhura, i tre canti a sa disisperada "tu di lu mari" "biddhesa rara" e "li più dulci istanti" del compositore gallurese Gavino Gabriel e la corsicana "antoneddu, antoneddu". ci sono siti dove posso recuperare questi testi? Inoltre mi piacerebbe condividere questa mia passione con altre persone disabili, anche se comunque non voglio sembrare troppo settaria.
Spero di non aver annoiato nessuno con questo intervento e, anzi, mi auguro che questo mi aiuti a chiarire molti aspetti del canto a chitarra e, perché no? di tutta la musica tradizionale sarda.
Saluti a tutti Paola
tra i testi che vorrei copiare ce n'è uno di una canzone gallurese che mi è sempre piaciuta: si tratta di "la rustagghja" di Mannoni, uno dei miei cantadores preferiti oltre alla famiglia Cossu e ai cantadores degli anni '30; c'è qualcuno di voi che mi può postare il testo di questa canzone, please?
Saludos a tottus dae Paola
P,S. scusate il mio sardo imperfetto, ma ci sto provando...






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 27/02/2015 : 14:38:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Paola Odorico ha scritto:

Messaggio di Paola Odorico

Ciao a tutta la comunità di paradisola. Come sapete pur non essendo sarda ho da anni una passione incredibile per il canto a chitarra: fino a due o tre anni fa ero una semplice ascoltatrice... ma in seguito sono stata incoraggiata a provare anche a cantare (anche se a livello dilettantistico). Ci sono diverse domande che mi sono posta da anni e che vorrei condividere con voi: ci sono differenze stilistiche tra il canto "a chitterra" gallurese e quello logudorese (lingua a parte?) Non riesco a trovare dei testi online di canti da imparare anche se ne ho imparati alcuni su Youtube (es. "la più beddha di Gaddhura, i tre canti a sa disisperada "tu di lu mari" "biddhesa rara" e "li più dulci istanti" del compositore gallurese Gavino Gabriel e la corsicana "antoneddu, antoneddu". ci sono siti dove posso recuperare questi testi? Inoltre mi piacerebbe condividere questa mia passione con altre persone disabili, anche se comunque non voglio sembrare troppo settaria.
Spero di non aver annoiato nessuno con questo intervento e, anzi, mi auguro che questo mi aiuti a chiarire molti aspetti del canto a chitarra e, perché no? di tutta la musica tradizionale sarda.
Saluti a tutti Paola
tra i testi che vorrei copiare ce n'è uno di una canzone gallurese che mi è sempre piaciuta: si tratta di "la rustagghja" di Mannoni, uno dei miei cantadores preferiti oltre alla famiglia Cossu e ai cantadores degli anni '30; c'è qualcuno di voi che mi può postare il testo di questa canzone, please?
Saludos a tottus dae Paola
P,S. scusate il mio sardo imperfetto, ma ci sto provando...
forse ho scritto male il titolo della canzone di Ciccheddu Mannoni che sto cercando, perché ho usato l'ortografia gallurese: nei file di Youtube è scritta, infatti come "la rustaggia". Comunque se qualcuno di voi può recuperare il testo, mi farebbe un favore, perché se provo a copiarlo da Youtube, mi scompare il cursore Braille quando finisce il pezzo.
Meda gratzias et saludos a tottus dae Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 06/03/2015 : 16:44:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di Paola Odorico

Ciao a tutta la comunità di paradisola. Come sapete pur non essendo sarda ho da anni una passione incredibile per il canto a chitarra: fino a due o tre anni fa ero una semplice ascoltatrice... ma in seguito sono stata incoraggiata a provare anche a cantare (anche se a livello dilettantistico). Ci sono diverse domande che mi sono posta da anni e che vorrei condividere con voi: ci sono differenze stilistiche tra il canto "a chitterra" gallurese e quello logudorese (lingua a parte?) Non riesco a trovare dei testi online di canti da imparare anche se ne ho imparati alcuni su Youtube (es. "la più beddha di Gaddhura, i tre canti a sa disisperada "tu di lu mari" "biddhesa rara" e "li più dulci istanti" del compositore gallurese Gavino Gabriel e la corsicana "antoneddu, antoneddu". ci sono siti dove posso recuperare questi testi? Inoltre mi piacerebbe condividere questa mia passione con altre persone disabili, anche se comunque non voglio sembrare troppo settaria.
Spero di non aver annoiato nessuno con questo intervento e, anzi, mi auguro che questo mi aiuti a chiarire molti aspetti del canto a chitarra e, perché no? di tutta la musica tradizionale sarda.
Saluti a tutti Paola
Leggendo la discussione che mi ha consigliato Graziano (Tzinnigas) ho trovato un intervento in cui si parla, fra gli altri stili, di un tipo di canto a chitarra chiamato "cori di mamma". non mi è chiaro a cosa si riferiva la persona che l'ha citato: infatti c'è un pezzo dei fratelli Puggioni che si chiama con questo titolo, ma in realtà è una variante del trallallera gallurese. Poi ho sentito (sempre su Youtube) un pezzo di Antonio Porcu con lo stesso titolo, ma sembra un valzer di Casadei anche se il testo è in lingua sarda-logudorese. Ora, ho l'impressione che lo stile "cori di mamma" in realtà sono due stili diversi. Voi cosa ne pensate di questa mia ipotesi? Magari, non essendo sarda, non conosco bene questo stile.
Ciao a tutti da Paola
P.s. non sapendo come postarvi i due link ai pezzi citati, Vi segnalo i titoli: "cori di mamma" (duo puggioni) e "cori di mamma" o "tarantella" (Antonio Porcu). Ho trovato anche un pezzo della cantadora gallurese Maria teresa Pirrigheddu con lo stesso titolo.






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 07/03/2015 : 16:38:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Hai ragione Paola a tratti sembra " Eulalalia Torricelli da Forlì" e invece si parla di " Sa bellesa de Clori" di Paolo Mossa. Io ho trovato anche questa:







Modificato da - Tzinnigas in data 07/03/2015 16:48:31

  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4939  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 27/12/2016 Torna all'inizio della Pagina

Folkettara Dilettante

Utente Medio


Inserito il - 07/03/2015 : 20:20:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Folkettara Dilettante Invia a Folkettara Dilettante un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tzinnigas ha scritto:

Hai ragione Paola a tratti sembra " Eulalalia Torricelli da Forlì" e invece si parla di " Sa bellesa de Clori" di Paolo Mossa. Io ho trovato anche questa:

è vero, non mi ricordavo più che avevo ascoltato anche questa versione che mi hai postato... "sa bellesa de clori" l'avevo sentita il più delle volte cantata "a sa nuoresa". Comunque ho l'impressione che il "cori di mamma" logudorese sia molto recente, mentre quello gallurese sia nato in contemporanea con il "trallallera", visto che la melodia è uguale, tranne il ritornello. mi piacerebbe, a questo proposito sentire cosa ne pensano eventuali appassionati galluresi del canto a chitarra.
Ciao da Paola






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 423  ~  Membro dal: 07/02/2015  ~  Ultima visita: 12/11/2018 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 12 Discussione  
Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000