Forum Sardegna - cognomi sardi
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Nella costa del territorio del comune di Baunei, in località Mudaloru ,a 12 metri di profondità,si trova l'ingresso della grotta sottomarina di Utopia.
L'attività esplorativa iniziata nel 1996 da parte di un team di speleosub tedeschi, che si sono autocostruiti e perfezionata l'attrezzatura, sempre più sofisticata, che è servita per poter progredire ed arrivare ad esplorare la cavità, che ad oggi con i 6000 metri di gallerie suddivise in due rami principali, e gli oltre 80 metri di profondità raggiunti, ne fanno la grotta sottomarina più lunga d'Europa.



 Tutti i Forum
 Varie dalla Sardegna
 Altro
 cognomi sardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 12

callas
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 22/08/2008 : 10:08:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di callas Invia a callas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie anche a te Petru2007, ho letto solo ora la tua risposta!!!ciao!






  Firma di callas 

Golfo di Marinella

Porto Rotondo

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Liguria  ~ Città: bordighera (Im)Berchidda(Ot)  ~  Messaggi: 1422  ~  Membro dal: 05/07/2008  ~  Ultima visita: 22/12/2012 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 22/08/2008 : 10:14:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quelo della presenza ebraica in sardegna è un aspetto trascurato e snobbato ( anche perchè bisogna vere basi serie,, non facili da acquisire ed orecchiare , per poter dire qualcosa) Se pennso a scritti passati .. pochi.. trovo alcune illazioni : i colori sgargianti dei costumi sardi deriverebbero da segnali imposti agli ebrei ( per me se mai solo il giallo) i bottoni sardi deriverebbero da campanelli imposti agli ebrei per farsi scansare dai cristiani... e pochi dati riportatati oriportabili seriamente:

in sardegna in età romana confluivano molti indesiderabili . cristiani ed ebrei... so che sotto diocleziano mi pare ( debbo controllare) furono deportati ebrei in numero molto consistente... in molte lucerne ( ve ne sono alcune al Museo sanna e cvi è un" timbro per pani" ) vi sono rappresentazioni chiarissime di candelabri a sette braccia e scritte shalom israel .. ma in caratteri latini .. ( la stella di davide designa li ebrei in periodi relativamente recenti)

Non ho mai sentito della fondazione di villaggi ebraici in barbagia.. a livello popolare alcuni paesi sono ritenuti di Ebreos : Luras, Seui, Thiesi e Sennori... qualcuno dice anche isili e ittiri...
La presenza ebraica è sicura in epoca rinascimentale in molte città : ad alghero, ove gli ebrei gestivano il commercio del corallo,, a cagliari..
qui abbiano delle ordinanze chestabiliscono i segni che debbono portare gli ebrei per essere riconosciuti...e il divieto per le donne di portareperle, vaio, passamanerie ecc...
a Snt'antioco esiste una tomba con un candelabro affrescato,,, lo stesso identico disegno compare in una coperta ottocentesca. da s. antioco della medesima località.... trovo , ticonoscibili benchè capovolti o mimetizzati da alberi della vita.. cadelabri a 7 braccia in molti merletti popolari..

con cotanta presenza,, ad onta delle cacciate, qualche cognome sarà rimasto.. che ne dite mariluisa e codice?







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 22/08/2008 : 10:20:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Callas: l'apparato vocale umano produce una discreta varietà di suoni.. ma tutto sommato non infinita... la possibilità di combinazioni uguali ( con significati totalemete diversi) in zone diverse non è impossibile... percio' addia abeba...
a proposito: esco fuori tema, ma vi voglio far ridere... un vecchietto del mio paese, ai tempi della guerra d'etiopia, perchè anaklfabeta, chiedeva tutti i giorni a chi leggeva il giornale: leada l'ant a Addisabeba? ... Quando aggiuse: ma si bi ando deo la leo pro sos zuffos.. qualcuno gli chiese: a chie??? " a disabeba, sa mezere de su negus!"

ancora un vecchietto voleva offendere l'amico e gli disse: Addisabeba!" e l'altro: Addisabeba est sorre tua!







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

callas
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 22/08/2008 : 10:32:03  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di callas Invia a callas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
...scusa Babborcu...ma non parlo sardo... se non traduci...non posso ridere...






  Firma di callas 

Golfo di Marinella

Porto Rotondo

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Liguria  ~ Città: bordighera (Im)Berchidda(Ot)  ~  Messaggi: 1422  ~  Membro dal: 05/07/2008  ~  Ultima visita: 22/12/2012 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 22/08/2008 : 12:21:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
traduco per la nostra callas ... ma perde tanto..


in ordine " l'hanno presa addisabeba?" " se ci vado io l'afferro ai ciuffi" " Chi??" " Addisabeba , la moglie del negus"


altra: " addisabeba! " " Addisabeba sarà tua sorella !







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 22/08/2008 : 13:59:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si, anche io credo proprio che non sia da sottovalutare l'influenza ebraica relativamente alla formazione di alcuni cognomi isolani, specie tra epoca bizantina e epoca giudicale. Cmq la mia prof, che cmq aveva nominato anche quelli della prov di SS, intendeva anche villaggi poi scomparsi, dove c'erano sia discendenti di ebrei, che di militi romani, e in alcuni anche genti del Nord Africa deportati in Sardegna (ma non affini a quelli presenti ora nel nord africa, ma a loro volta di varie provenienze anche europee ecc..). Perchè già in quel periodo in alcune zone dell'interno, molte tribù autoctone si erano estinte o cmq ridotte, x motivi vari, e si erano mischiate a altre genti, influenzandosi culturalmente a vicenda. Il concetto mi pare fosse questo, ma usava il condizionale, in riferimento a certi elementi.





Modificato da - CodicediSorres in data 22/08/2008 14:06:35

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Marialuisa

Utente Master



Inserito il - 22/08/2008 : 15:02:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marialuisa Invia a Marialuisa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Babborcu , codice ,
che bello riscontrare che vi interessa parlare e conoscere degli ebrei sardi !
Da non molto ho scoperto che sia per linearità paterna sia per quella materna - la linea matriarcale è quella di trasmissione dell'ebraismo , come saprete - dovrei avere un po' di "ebreitudine "nelle vene .
Tralasciando il mio particolare , i primi ebrei che calcarono il suolo sardo risalgono alla cacciata di Tiberio , nel 19 d.c.. Pare si trattasse di circa quattromila deportati .Intorno all'9 d.c. anche Claudio spedi nell'isola altri ebrei . Si ritiene comunque che fossero controllati a vista e quindi mandati in zone popolate , Sulcis , Tharros e Cagliari .
A Cagliari costruirono la Sinagoga e vivevano di commerci e affari ma anche , come dice il canonico Spano "che formassero una vera università , si ricava dalle lettere di S.Gregorio Papa a Gianuario Arcivescovo di Cagliari " .
Tutto fino alla cacciata di Re Ferdinando alla fine del sec XV.
La domanda che mi pongo è questa : visto che gli archivi sardi hanno grande quantità di materiale per una ricostruzione degli ebrei in Sardegna , perchè nessuno se ne occupa ?Eppure hanno avuto un ruolo molto importante nella nostra terra .






  Firma di Marialuisa 

 Regione Sardegna  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 2410  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 05/09/2016 Torna all'inizio della Pagina

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 22/08/2008 : 17:29:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Marialuisa ha scritto:

Babborcu , codice ,
che bello riscontrare che vi interessa parlare e conoscere degli ebrei sardi !
Da non molto ho scoperto che sia per linearità paterna sia per quella materna - la linea matriarcale è quella di trasmissione dell'ebraismo , come saprete - dovrei avere un po' di "ebreitudine "nelle vene .
Tralasciando il mio particolare , i primi ebrei che calcarono il suolo sardo risalgono alla cacciata di Tiberio , nel 19 d.c.. Pare si trattasse di circa quattromila deportati .Intorno all'9 d.c. anche Claudio spedi nell'isola altri ebrei . Si ritiene comunque che fossero controllati a vista e quindi mandati in zone popolate , Sulcis , Tharros e Cagliari .
A Cagliari costruirono la Sinagoga e vivevano di commerci e affari ma anche , come dice il canonico Spano "che formassero una vera università ,
Si, è interessante anche tale argomento, anche perché appunto poco esplorato e conosciuto. Ma allora se nelle tue linee genealogiche ci sono due persone probabilmente di origine ebraica, allora mi chiedo se tali tuoi avi avevano lasciato l'isola (dopo aver dato discendenza) verso il 1500, oppure si saranno convertiti al cattolicesimo? Sempre se parliamo di ebrei praticanti, non di quelli presenti nell'isola fin dal periodo romano, che in gran parte divennero cristiani (credo), pur mantenendo il ricordo della loro origine x es nei cognomi, in toponimi, in certe influenze culturali ecc..






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

callas
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 25/08/2008 : 09:53:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di callas Invia a callas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
babborcu ha scritto:

traduco per la nostra callas ... ma perde tanto..


in ordine " l'hanno presa addisabeba?" " se ci vado io l'afferro ai ciuffi" " Chi??" " Addisabeba , la moglie del negus"


altra: " addisabeba! " " Addisabeba sarà tua sorella !
hai ragione Babborcu, ma con la traduzione riesco a leggere meglio il testo! infatti qualcosa avevo intuito!...ciao e grazie!!!







  Firma di callas 

Golfo di Marinella

Porto Rotondo

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Liguria  ~ Città: bordighera (Im)Berchidda(Ot)  ~  Messaggi: 1422  ~  Membro dal: 05/07/2008  ~  Ultima visita: 22/12/2012 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 25/08/2008 : 19:59:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se dicono tante... per esempio che Sennori, forse il paese più vicino a Sassari, e che Luras, in piena Gallura, siano paesi di ex Ebrei. Il cognome Giua, derivi dalll'ebreo Giuda, dimenticando che Giua in Sassarese e (credo) anche in Logudorese, significa Cavalla o criniera di cavallo. Parole ma di certo c'è ben poco.
Turritano






  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 25/08/2008 : 22:55:14  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anche io avevo sentito che il cognome Giua forse è di probabile origine ebraica. Forse ho capito perché, dato che nel Codice di Sorres, del sec XV, è citato anche un tale Ben Jua, ebreo di Alghero, di passaggio nella diocesi di Sorres. Secondo alcuni si ebbe la cognomizzazione da Jua a Giua. Ma questa ipotesi sarebbe stata consistente solo se il termine Giua non fosse esistito nel sardo logudorese. Ma invece esiste nel sardo, e dunque è improbabile l'ipotesi dell'origine ebraica di quel cognome. Naturalmente il discorso può essere diverso per altri cognomi





Modificato da - CodicediSorres in data 25/08/2008 22:58:42

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 25/08/2008 : 23:02:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Una mia nonna faceva Giua di cognome e un mio nonno Addis... qui va a finire che sono di origine ebrea... . Niente contro gli Ebrei, tutt'altro!
Turritano






  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 26/08/2008 : 09:36:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

Una mia nonna faceva Giua di cognome e un mio nonno Addis... qui va a finire che sono di origine ebrea... . Niente contro gli Ebrei, tutt'altro!
Turritano
E invece io, sia da parte di mio nonno paterno e sia da parte di mio nonno materno e anche di mia nonna materna, ho avuto x certo, negli ultimi 135 anni, avi e ave che portavano il cognome Serra e il cognome Deiana. Ben 4 linee distinte per il cognome Serra, provenienti sia dalla zona di CA x un ramo, e dalla Sardegna centrale per la maggiorparte degli altri 3 rami. E per il cognome Deiana invece i 2 rami provenivano dalla attuale prov di NU. Dunque una singolare coincidenza il fatto che si siano presentati più rami con stesso cognome negli ultimi 135 anni. Dunque chissà la vera origine dei cognomi che ho citato. Magari non è detto che non siano di origine ebraica, a parte l'etimologia dei termini che in realtà non dovrebbe essere ebraica, magari formatisi nel V o nel VI sec, per motivi che sfuggono. E tra l'altro non ho capito se il cognome Deiana si scrive De Jana, come ho visto a volte in documenti sia antichi che più recenti, oppure se si scrive De Ana, come a volte si legge. Forse sono due cognomi distinti.






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 26/08/2008 : 11:33:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Codice :De Jana al mio paese è comunemente pronunciato dejanas... le possiilità sono tante . un unico cognome travisato, due cognomi del tutto distinti... cognomi diversi, ma simili,, fusi,,, pensa ai diversi ceppi con congnomi uguali della tua famiglia.. e immagina ceppi con cognomi simili de jana deiana de ana.. cosa poteva succedere??' E un argomento da perderci la testa!!!






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 26/08/2008 : 14:10:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si, penso che sia molto difficile, se non impossibile, scoprire se il cognome Deiana è legato a due distinte origini, oppure se l'origine è unica con diverse varianti grafiche. E lo stesso discorso vale per altri cognomi. Dunque sotto questo punto di vista perde significato collegare certi cognomi attuali con i cognomi simili, ma non uguali, citati nei documenti più antichi (tra XI e XIII sec.), con diverse varianti. Anche per via della discontinuità temporale di molti documenti, cosa che rende impossibile la ricerca genealogica fino a tempi molto remoti. E la ricerca genealogica sarebbe uno dei modi per capire l'origine dei vari cognomi. Mentre per le analisi e ricerche che possiamo fare fino a metà 500 la situazione è più limpida, dato che tramite i registri parrocchiali, i documenti diocesani, i censimenti fiscali, atti delle comunità, atti notarili, e anche atti nobiliari ecc.., possiamo seguire, almeno in teoria, un filo logico, nonostante ci siano spesso le modificazioni grafiche di certi cognomi, anche fino al 700 a volte. E così magari si può scoprire che 2 cognomi simili, ma non uguali, convergono in uno stesso capostipite remoto, che portava una delle due forme di cognome, o addirittura una forma ancora diversa, anche se simile.






Modificato da - Petru2007 in data 26/08/2008 22:11:59

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 12 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000