Forum Sardegna - Halloween? No, su mortu mortu!
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: L’Alta Marmilla, terra dell’oro nero dell’antichità: l’ossidiana, lo scuro vetro vulcanico tanto prezioso per i nostri antenati del neolitico. Facilmente raggiungibile ma ancora sconosciuta: un viaggio tra natura, storia e tradizioni.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Tradizioni popolari
 Halloween? No, su mortu mortu!
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 9

thiniscole

Utente Medio


Inserito il - 03/11/2009 : 09:04:49  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di thiniscole Invia a thiniscole un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
posso dirvi che a siniscola ieri c'era il peticoccone e bambini vestiti da streghe o mostri non ce n'erano =) per fortuna da noi ogni anno la tradizione de su peticoccone va di moda e non si perde mai!!!







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: siniscola  ~  Messaggi: 394  ~  Membro dal: 26/10/2008  ~  Ultima visita: 25/05/2013 Torna all'inizio della Pagina

Rosamunda

Utente Medio



Inserito il - 03/11/2009 : 10:12:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rosamunda Invia a Rosamunda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A Baunei quando ero piccola, nel giorno del 1 NOVEMBRE dopo essere andati alla messa del mattino,passavamo per le vie del paese , in gruppi o da soli, bussando di porta in porta chiedevamo :" EITE DAGEIS PO AS ANIMAS?( cosa date per le anime?). Aprivamo il sacchetto,di solito era di plastica quelle della spesa,oppure i maschietti avevano "SA SACCEDDA"" un sacchetto di tela che si usava per prendere la farina dal mulino,e dentro ci mettevano le cosidette ANIME . Non mancava mai il pane tipico chiamato ANGULE che veniva fatto solo in questa occasione,seguiva poi il caratteristico dolce MUSTACCIOLU (un papassino) e anche il PESSEDDU DE INU COTTU (un pane tipo paniscedda) ,poi il resto era diverso da una casa all'altra. Qualcuno aggiungeva a queste cose mandorle e noci ,melograno e anche pannocchie di gran turco (per fare i pop corn), Solo nelle case dei benestanti potevi sperare in caramelle e cioccolatini ,dolci confezionati .Ancora oggi continua in paese questa tradizione con la differenza che i sacchetti vengono riempiti di pastine,caramelle, cingomme,merendine confezionate e solo poche persone offrono il caratteristico pane e il tipico dolce della tradizione.







  Firma di Rosamunda 

Altipiano di Golgo

Baunei (Nu)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: Baunei  ~  Messaggi: 151  ~  Membro dal: 07/03/2009  ~  Ultima visita: 25/09/2011 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 03/11/2009 : 12:02:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
urserc curter..
e' un' usanza sarda quella delle zucche, ahi ragione,, non c'entrano gli americani,, leggi quanto ho scritto per ittiri e nulvi ed il goceano ... mi sa che , invece, l'usanza americana l'usanza e' partita dall'europa.. perchè no dalla spagna per via sud americana?
per me non e' tanto lontana ,poi : ho una discreta manualità e sino al1963-65 mi chiedevano di fare i teschi con le zucche... la zucca era svuotata, si incidevano le orbite vuote e la cavità nasale ,

nella" bocca aperta" ,con il coltello .si facevano i denti con lamelle di canna,, e si aveva cura di aprire un foro in alto ,, altrimenti il fumo della candela diventava nero e fuoriusciva dalle occhiaie e la candela si spegneva con facilità... il teschio era messo sopra una lastrina di legno o di sughero o sopra un vecchio piatto o coperchio di barattolo,, perchè i bambini lo trasportassero con facilità senza bruciarsi nel giro che facevano cantando i versi di sant'andria muzzamanu...









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

Aly

Utente Normale


Inserito il - 29/11/2009 : 13:20:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Aly Invia a Aly un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si, anche da noi is pannixeddas! Io non sono mai andata in giro, ma attendevo che i bambini suonassero a casa e davamo loro caramelle, frutta, biscotti..di anno in anno, purtroppo, sono sempre meno quelli che mantengono viva questa tradizione, soppiantata dalle americanate!







 Regione Sardegna  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 82  ~  Membro dal: 12/09/2008  ~  Ultima visita: 27/12/2010 Torna all'inizio della Pagina

Paradisola

Amministratore




Inserito il - 27/10/2010 : 12:03:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Paradisola Invia a Paradisola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Museo Deleddiano - Casa Natale di Grazia Deledda. Questua tradizionale dei bambini "Su mortu mortu"

L'ISRE dal 1° al 4 novembre p.v. donerà a tutti i bambini che visiteranno il Museo Deleddiano dolci e frutta secca che costituiscono l'offerta tradizionale per la questua dei bambini detta "su mortu mortu" preparata nelle famiglie per la commemorazione dei defunti.

I bambini potranno fruire dell'iniziativa visitando il Museo accompagnati dai familiari o dai docenti all'interno della programmazione scolastica.
Per le visite delle scolaresche si prega di contattare il Museo Deleddiano al numero 0784 258088.

Si ricorda che il Museo sarà aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. L'ingresso è gratuito.

Il Direttore Generale
Dott. Paolo Piquereddu








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 9778  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 30/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

maria
Salottino
Utente Maestro




Inserito il - 27/10/2010 : 14:53:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maria Invia a maria un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Vorrei esserci








  Firma di maria 

Redentore - Monte Ortobene

Nuoro

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Estero  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Belgio  ~  Messaggi: 9275  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 01/11/2011 : 00:09:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Annoto, con più di una punta di rammarico, il proliferare di zucche vuote e ghignanti e di pargoli che anticipano il carnevale...
Non mi resta che attendere, contrita e rassegnata, il Giorno del Ringraziamento con collaterali parate.








  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 01/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

milly73
Salottino
Utente Mentor




Inserito il - 01/11/2011 : 17:29:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di milly73 Invia a milly73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Da noi stasera passa "Maria Pinta Oru", suona nelle case e chiede cosa abbiamo cenato.
Bisogna mangiare un bel piatto di spaghetti al sugo, se non si è mangiato, bucano con un forcone (per scherzo e per finta) la pancia, non ho mai capito la motivazione, sarebbe bello saperne di più









  Firma di milly73 
Pro tue fortuna
chi onzi notte t'isplenda sa luna,
chi no appa mai dolore,
onzi die t'illumine su sole...

 Regione Sardegna  ~ Città: ..................  ~  Messaggi: 3255  ~  Membro dal: 22/04/2009  ~  Ultima visita: 28/12/2018 Torna all'inizio della Pagina

Paradisola

Amministratore




Inserito il - 24/10/2012 : 17:49:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Paradisola Invia a Paradisola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dal museo Deleddiano mi informano che intendono rinnovare l’iniziativa de "su mortu mortu" anche quest’anno donando a tutti bambini che visiteranno il Museo Deleddiano dal 1 al 4 novembre p.v. dolci e frutta secca che costituiscono l’offerta tradizionale contenuta in un sacchetto bianco che ricorda le federe bianche usate anticamente per la questua.

Il Museo sarà aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 L’ingresso è gratuito.

Per una migliore organizzazione delle visite degli scolari si prega di contattare il Museo Deleddiano (tel. 0784 258088).











 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 9778  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 30/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

Marcello79

Nuovo Utente


Inserito il - 23/08/2013 : 12:21:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marcello79 Invia a Marcello79 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mia nonna la sera del primo novembre apparecchiava sempre la tavola per i cari estinti. Non mancava niente: pane, uova, pasta, vino rosso, formaggi. Piatti di ceramica, bicchieri di cristallo, tovaglioli da ristorante mai usati.
Per poi ovviamente sparecchiare la mattina successiva.
Ricordo che dovevo evitare di fare dell'ironia su questa usanza... Non so se lei ci credesse davvero...

Viveva a Sassari.








 Regione Sardegna  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 6  ~  Membro dal: 23/08/2013  ~  Ultima visita: 28/08/2013 Torna all'inizio della Pagina

Paradisola

Amministratore




Inserito il - 28/10/2013 : 21:12:36  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Paradisola Invia a Paradisola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
UP







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 9778  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 30/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

maria
Salottino
Utente Maestro




Inserito il - 29/10/2013 : 08:19:34  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maria Invia a maria un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Paradisola ha scritto:

UP










  Firma di maria 

Redentore - Monte Ortobene

Nuoro

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Estero  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Belgio  ~  Messaggi: 9275  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Rita Niffoi

Utente Medio


Inserito il - 29/10/2013 : 14:13:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Niffoi Invia a Rita Niffoi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nei ricordi della mia infanzia è ben vivo il ricordo de "S' Animeddha". Nelle ultime settimane del mese di ottobre i bambini si procuravano delle zucche per preparare, appunto, s' animeddha. Gli adulti venivano coinvolti per trovare le zucche più grosse, in pratica ogni bambino ne aveva, alla fine, almeno due o tre: questo perché la preparazione, che spesso era almeno assistita dai grandi, era sempre difficile e rischiosa. La zucca veniva pian piano svuotata e intagliata fino a formare quella sorta di teschio che tutti conosciamo, ma naturalmente la fatica non finiva lì: bisognava collocare all'interno di essa una candela e provare ad accenderla perché l'effetto finale doveva essere assolutamente perfetto. Quando finalmente arrivava il 31 ottobre, fin dal primo pomeriggio si riunivano le compagnie dei bambini (ahimè, solo maschi) e all'imbrunire,accese le zucche e provvisti di sacchi di tela, sciamavano verso le case, bussando a ogni porta. -Chi è? -Animeddha! -rispondeva il coro. Appena la porta veniva aperta, i bambini chiedevano: - A nollu dazes su mortu mortu?
Nei sacchi venivano versati papassinos, frutta secca, mele, pere, melagrane, mele cotogne e qualche caramella. Giusto il tempo di un ringraziamento e il gruppo correva verso un'altra casa. Il paese si illuminava di luci che si spostavano da un punto all'altro e risuonava di voci eccitate e risate. Spesso i gruppi si incrociavano e talvolta poteva verificarsi qualche scontro fra bande e qualche furto. Alla fine, ed era già notte fonda, ogni gruppo si riuniva e il ricavato della serata veniva diviso più o meno equamente. La sera dopo, vigilia della festa dei defunti, si replicava. Noi bambine avevamo una piccola zucca e ci recavamo dai parenti a prendere su mortu mortu. Col tempo l'usanza si modernizzo', iniziarono a distribuire soldi, intendo qualche spicciolo, , frutta secca o fresca che fosse non ne voleva più nessuno...Ma molti anziani continuarono saggiamente a distribuire frutta e dolcetti! Da qualche anno la Pro loco organizza una festa per i bambini e le zucche più belle vengono premiate; per tutti ci sono i dolcetti. Alcuni gruppi escono come un tempo, anche le bambine formano le loro compagnie, ed é bello vederli, anche se è solo un pallido ricordo del tempo passato!








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: ...  ~  Messaggi: 154  ~  Membro dal: 27/06/2012  ~  Ultima visita: 16/01/2015 Torna all'inizio della Pagina

Paradisola

Amministratore




Inserito il - 29/10/2013 : 16:06:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Paradisola Invia a Paradisola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
maria ha scritto:

Paradisola ha scritto:

UP




Maria era per riportare su la discussione

Grazie Rita!








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 9778  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 30/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 29/10/2013 : 20:08:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anch'io ringrazio Rita: bellissima la sua rievocazione.
Intanto noi, zucconi, continuiamo a seguire le zucche altrui...








  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 01/07/2020 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 9 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000