Forum Sardegna - Ma Francesco Ciusa vinse alla Biennale o no?
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: I bottoni d'argento del bolero, nel costume femminile festivo di Ittiri (Sassari) sono i più grandi usati in Sardegna.
L'intero complesso dei bottoni portato da una sola donna (20; 10 per manica) può arrivare anche al peso complessivo di 3 chili!. Alcune buttoneras sono realizzate completamente in filigrana d'oro.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Arte in Sardegna
 Ma Francesco Ciusa vinse alla Biennale o no?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 3

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 02/10/2013 : 20:52:39  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nella casa natale di Francesco Ciusa -di colui che per quanto mi riguarda è il più grande e commuovente scultore sardo-, che fronteggia e omaggia la chiesa di Santu Caralu dove riposa l’artista, nello storico rione di Santu Pedru in quel di Nuoro, una targa commemorativa recita:

” … Nel 1907, a soli 24 anni vince il Premio Internazionale per la Scultura alla VII Biennale di Venezia...”

E così credevo anch’io, confortata da numerosi riscontri in merito. L’ avevo riportato anche sul forum, in un post che giace da qualche parte, non ricordo dove…..

Ora fonti autorevoli mi riferiscono che no, non è mica vero che Francesco Ciusa vinse: si tratterebbe di un errore storico, di un’interpretazione errata perpetuata nel tempo.
Fu certamente colui che ebbe più successo, in un certo senso il vincitore morale certificato e acclamato dal temuto e autorevole critico Ugo Ojetti, che nel Corriere della Sera del 27 aprile 1907 scrisse:

Francesco Ciusa, un sardo ignoto, credo, fin’ora alle grandi Esposizioni, manda un gesso: La Madre dell’Ucciso, così profondamente osservato, reso con tanta coscienza, costruito con tanta scienza che mi sembra la più importante rivelazione della mostra di scultura.”
Ma non vinse.
Cambia qualcosa? No, perché niente toglie o aggiunge alla grandezza dello scultore: proprio per questo vorrei che emergesse la verità.

Cerco lumi sulla questione: avete conferme o disconferme?








 Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017

Google Sardegna


Pubblicità

Paradisola

Amministratore




Inserito il - 03/10/2013 : 10:01:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Paradisola Invia a Paradisola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Riferimenti nel forum:








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 9776  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 25/02/2017 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 05/10/2013 : 00:00:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nessuna informazione aggiuntiva??


P.S. - Grazie. G. C.!








  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017 Torna all'inizio della Pagina

Rita Niffoi

Utente Medio


Inserito il - 06/10/2013 : 21:22:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Niffoi Invia a Rita Niffoi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non vinse. L'apprezzamento della critica fu ottimo, ma non vinse. Partecipò anche nel 1909, non con lo stesso successo. Hai letto l' intervista che Remo Branca fece a Ciusa alcuni anni dopo la Biennale, nella quale l' artista parla dell' esperienza avuta da bambino che fu alla base della sua scultura "La Madre dell' ucciso"? É molto interessante.







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: ...  ~  Messaggi: 154  ~  Membro dal: 27/06/2012  ~  Ultima visita: 16/01/2015 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 07/10/2013 : 21:02:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie mille, Rita: sto arrivando anch'io alle tue conclusioni, con lentezza,e strabiliata per le innumerevoli -e molto spesso autorevoli- fonti che descrivono Ciusa vincitore della Biennale.
Conto di citarne alcune nel forum.
In quanto a Remo Branca, sto rileggendo con attenzione e con passione "La vita nell'arte di Francesco Ciusa" che tra l'altro contiene quanto da te riferito, ossia le esperienze che segnarono l'artista nuorese e che furono fonte di ispirazione per le sue opere, con "quel sentimento che l'anima locale gli aveva donato fin dalla sua infanzia".
Bellissima la rievocazione di "quel mattino nuorese, nell'autunno del 1937, pieno di sole", allorché Francesco Ciusa, in compagnia di Remo Branca, dopo tanti anni si reca a "Funtana 'e littu", laddove da ragazzo vide l'ucciso e successivamente la madre, che portava addosso tutto il dolore del mondo per la morte del figlio.
Da quelle immagini, da quei ricordi, era nato il capolavoro che comunque -vincitore formale o no- 30 anni prima aveva trionfato a Venezia.








Modificato da - Adelasia in data 07/10/2013 21:19:28

  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017 Torna all'inizio della Pagina

Rita Niffoi

Utente Medio


Inserito il - 11/10/2013 : 19:21:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Niffoi Invia a Rita Niffoi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per quanto riguarda Ciusa, non so se tu, Adelasia, sia al corrente della vicenda giudiziaria fra l'artista e il parroco della Cattedrale di Nuoro. Se non la conosci dimmelo, ti raccontero' l'episodio.







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: ...  ~  Messaggi: 154  ~  Membro dal: 27/06/2012  ~  Ultima visita: 16/01/2015 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 14/10/2013 : 16:53:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Rita, ti sarei particolarmente grata se me lo raccontassi: l'unica cosa che so è che ci sarebbe di mezzo un altare; il condizionale è più che pertinente, visto che nessuno ha saputo dirmi di più...
Grazie in anticipo!








  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017 Torna all'inizio della Pagina

lorson
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 14/10/2013 : 17:08:49  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lorson Invia a lorson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://lanuovasardegna.gelocal.it/r...le-1.3471190

.....da questo articolo viene fuori un altro interrogativo

l.









  Firma di lorson 
Voglio essere, non apparire (L.T.).

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Mortara  ~  Messaggi: 1705  ~  Membro dal: 07/07/2009  ~  Ultima visita: 08/06/2016 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 14/10/2013 : 17:30:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Su " La Madre dell'Ucciso" mi hanno colpito le "stroncature" da parte di Antonio Ballero e Sebastiano Satta, che ne sconsigliarono a Ciusa la presentazione alla Biennale ipotizzandone l'esclusione. Era sì una bella opera, ma così lontana dai canoni allora vigenti...non avrebbe visto neanche la porta, avranno pensato.
Francesco Ciusa, giovane di belle speranze ma evidentemente non impermeabile ai giudizi dei due già noti personaggi, ci rimase piuttosto male da abbandonare per qualche tempo la sua opera.
E' merito di sua cugina Clelia e dell'amica Peppina Deledda (sorella di Grazia), che alla vista della scultura ormai quasi nascosta fu colpita da una grande emozione al punto di farsi il segno della croce, se Francesco Ciusa, incoraggiato, presentò alla Biennale la sua opera, ottenendone l'ammissione e l'ammirazione unanime.








  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 14/10/2013 : 17:33:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lorson ha scritto:

http://lanuovasardegna.gelocal.it/r...le-1.3471190

.....da questo articolo viene fuori un altro interrogativo

l.

Lorson! Questo non lo avevo letto: suppongo che si tratti della questione alla quale si riferiva Rita.
Chi avrà osato distruggere un'opera di Ciusa??? Come si dice dalla mie parti, sas manos....








Modificato da - Adelasia in data 14/10/2013 17:39:10

  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017 Torna all'inizio della Pagina

lorson
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 14/10/2013 : 17:41:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lorson Invia a lorson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
....come ho accennato: un altro interrogativo; se ne verrà a capo?
l.









  Firma di lorson 
Voglio essere, non apparire (L.T.).

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Mortara  ~  Messaggi: 1705  ~  Membro dal: 07/07/2009  ~  Ultima visita: 08/06/2016 Torna all'inizio della Pagina

Rita Niffoi

Utente Medio


Inserito il - 14/10/2013 : 19:01:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Niffoi Invia a Rita Niffoi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A quanto risulta, l'altare era sproporzionato rispetto alla cappella che doveva accoglierlo, perché troppo corto in lunghezza e sporgente, tanto da essere inadeguato al culto. Il Canonico si limitò in un primo momento a trattenere 300 lire dalla cifra pattuita, anche perché le altre 2100 erano state pagate anticipatamente e utilizzate dal Ciusa per l'acquisto del materiale dalla ditta alla quale mandò i disegni. Fu lo scultore il primo a rivolgersi all'autorità giudiziaria, poi seguì tutta la storia che Lutzu ricostruisce, però sempre attribuendo a Ciusa quel famoso primo premio a Venezia che, come abbiamo detto, non ci fu. Si direbbe che Ciusa fu un poco approssimativo nel considerare l'opera, e il Canonico altrettanto approssimativo nel dargli via libera, poi durante la causa si rimbalzarono le responsabilità. In Oranese si direbbe che ''si la ghettavana dae pala in coddhu''!







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: ...  ~  Messaggi: 154  ~  Membro dal: 27/06/2012  ~  Ultima visita: 16/01/2015 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 14/10/2013 : 20:02:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Rita Niffoi ha scritto:
[...... In Oranese si direbbe che ''si la ghettavana dae pala in coddhu''!

Rendi molto bene l'idea, Rita.

E spostare l'altare anziché demolirlo, no eh??? Ma scrivo col senno di poi, troppo facile.
Chissà come è poi finita la faccenda in tribunale...








Modificato da - Adelasia in data 14/10/2013 20:11:46

  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 14/10/2013 : 20:40:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Adelasia ha scritto:

..... le innumerevoli -e molto spesso autorevoli- fonti che descrivono Ciusa vincitore della Biennale.
Conto di citarne alcune nel forum.


Mantengo la promessa.
Il Comune di Nuoro è in buona compagnia (il che non costituisce affatto mezzo gaudio); infatti accreditano Ciusa quale vincitore della biennale:
http://www.galleriacomunalecagliari...vica_new.pdf ( "Francesco Ciusa...premiato nel 1907 alla biennale di Venezia...");

http://www.sardegnacultura.it/j/v/2...2&c=2677&t=7
"Assieme alla modernità, rispetto ai tempi, delle proposte plastiche dello scultore Francesco Ciusa (Nuoro 1883-Cagliari 1949), la cui statua in gesso "La madre dell'ucciso" ebbe il primo premio alla Biennale di Venezia del 1907";


le note biografiche curate da Maria Elvira Ciusa (credo sia la nipote..), che riportano a pag. 26 del libro “Francesco Ciusa” (di Rossana Bossaglia, Ilisso ed., Nu 1990):
"Ciusa non ha ancora compiuto ventiquattro anni quando alla VII biennale di Venezia consegue il Premio internazionale per la scultura con La madre dell’ucciso";

http://www.regione.sardegna.it/j/v/...=10&p=1&f=10 :
[i]"Scultore di straordinario talento vince alla biennale di Venezia il primo premio (1907) per l’opera La madre dell'ucciso".












Modificato da - Adelasia in data 20/10/2013 20:57:32

  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017 Torna all'inizio della Pagina

lorson
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 14/10/2013 : 22:11:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lorson Invia a lorson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
"Ora fonti autorevoli mi riferiscono che no, non è mica vero che Francesco Ciusa vinse: si tratterebbe di un errore storico, di un’interpretazione errata perpetuata nel tempo. "


.....fuori anche queste " fonti autorevoli " , per quanto giro nel web (mi ritengo un buon "navigatore") non ne trovo, a te il compito di appalesarceli
l.









  Firma di lorson 
Voglio essere, non apparire (L.T.).

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Mortara  ~  Messaggi: 1705  ~  Membro dal: 07/07/2009  ~  Ultima visita: 08/06/2016 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 18/10/2013 : 20:45:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lorson ha scritto:

"Ora fonti autorevoli mi riferiscono che no, non è mica vero che Francesco Ciusa vinse: si tratterebbe di un errore storico, di un’interpretazione errata perpetuata nel tempo. "
.....fuori anche queste " fonti autorevoli " , per quanto giro nel web (mi ritengo un buon "navigatore") non ne trovo, a te il compito di appalesarceli
l.


Raccolgo volentieri l'invito, che mi pare più che pertinente.
1) Lo stesso Francesco Ciusa: nella sua autobiografia racconta stupito del suo grande successo, ma non scrive mai di aver vinto.

2) Il Museo Ciusa: http://www.tribunuoro.it/
http://www.gentedisardegna.it/topic...PIC_ID=18944
Al Tribu affermano che Ciusa ha trionfato ma non vinto.
Non fosse vero, sarebbe quantomeno bizzarro che proprio il "suo" museo ne nasconda i fasti.

3) Le descrizioni e le locandine riferite alla mostra che nel 2007 aveva riportato Ciusa a Venezia: nessuna lo identifica come vincitore.
Anche in questo caso, se non fosse vero sarebbe quantomeno bizzarro che proprio la città della Biennale non lo rimarchi.

http://www.ifold.it/moodle/file.php...itoCiusa.pdf
http://www.comune.venezia.it/flex/c...Pagina/12880 (non cita affatto il premio, ma sostiene che il gesso di Ciusa venne “accolto con entusiasmo dalla critica e dal pubblico”.


4)"La Madre dell’ucciso: fu un trionfo ma nessun premio”: titolo illuminante di un documentato e articolato pezzo pubblicato su La Nuova Sardegna del 10 aprile 1999 firmato da Michele Pintore, giornalista e attento ricercatore/ cultore di personaggi e storia sarda.
Michele Pintore, che so essere persona scrupolosa e seria, riporta perfino i nomi dei vincitori della Biennale del 1907 ricavati dai relativi verbali: per la scultura furono premiati tal Jules Lagae, belga, e Jean August Damptò, francese.
Il giornalista si chiede quale riconoscimento avesse quindi avuto Ciusa in quel contesto nel quale fu comunque considerato indiscusso trionfatore (il che non equivale necessariamente a vincitore, con la conseguenza che da questa sottile differenza nacque forse l’annoso equivoco...), sottolineando che “il verbale stilato dalla Biennale elencando i vincitori dichiara di non tener conto dei nomi degli artisti le cui opere sono state acquistate da enti”.

E quale opera acquistò la prestigiosa Galleria nazionale d’Arte moderna di Roma?

http://www.gnam.beniculturali.it/in...e-dellucciso

Non credo fosse un riconoscimento da poco, specie allora, specie per un artista che veniva da una lontana isola sconosciuta, che del suo cuore riportava il dolore infinito e dignitoso disegnato dai solchi delle rughe di una madre precocemente invecchiata, rannicchiata in se stessa, sorda nei confronti del mondo che, muta, veglia quel figlio “uno dei più bei giovani di Nuoro”, come scrive lo stesso Francesco Ciusa, “ucciso in pieno sole, mentre mieteva in mezzo al grano": insieme a lui, per quella madre, era tramontato per sempre anche quel sole.








Modificato da - Adelasia in data 18/10/2013 20:50:45

  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2880  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 14/04/2017 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione  
Pagina Successiva
Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000