Forum Sardegna - Quirra & terrorismo mediatico
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Nella costa del territorio del comune di Baunei, in località Mudaloru ,a 12 metri di profondità,si trova l'ingresso della grotta sottomarina di Utopia.
L'attività esplorativa iniziata nel 1996 da parte di un team di speleosub tedeschi, che si sono autocostruiti e perfezionata l'attrezzatura, sempre più sofisticata, che è servita per poter progredire ed arrivare ad esplorare la cavità, che ad oggi con i 6000 metri di gallerie suddivise in due rami principali, e gli oltre 80 metri di profondità raggiunti, ne fanno la grotta sottomarina più lunga d'Europa.



 Tutti i Forum
 Varie dalla Sardegna
 la Sardegna che non mi piace..
 Quirra & terrorismo mediatico
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 43

Petru2007

Moderatore




Inserito il - 04/03/2011 : 00:16:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Petru2007 Invia a Petru2007 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
twingo71 ha scritto:
Bravo, tipico atteggiamento da politico.


Ammesso e non concesso che lo sia, il tuo invece che atteggiamento è? Forse credi di essere l'unico portatore della verità assoluta? In questo caso non dovresti metterti a discutere con chi può pensarla più o meno diversamente da te.


Stai lontano dalle mie domande. Come mai? Dai rispondimi


Cosa vuoi sapere? Il numero di targa del missile? Il colore delle alette? Quanti metri di altezza? Oppure se era la versione base o quella cabriolet...

Mi fare che l'argomento in discussione sia un altro...




  Firma di Petru2007 

Nuraghe Succuronis

Macomer (Nu)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: Olbia-Tempio  ~  Messaggi: 3594  ~  Membro dal: 12/01/2007  ~  Ultima visita: 30/11/2019 Torna all'inizio della Pagina

maurizio feo
Salottino
Utente Master



Inserito il - 04/03/2011 : 09:31:37  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
L'argomento si presta molto al litigio senza costrutto e fine a se stesso.
Mi sembra ovvio che - se si parte da posizioni iniziali di pregiudizio - non si possa arrivare da alcuna parte, né costruire un dialogo (o un dibattito) utile.

E' ovvio che a nessuno faccia piacere avere - in prossimità ai luoghi delle proprie abitazioni - una località nella quale si verificano eventi niente affatto naturali. Come principio, quindi, c'è un istintivo fastidio.

Ma gli esami effettuati fino ad oggi non hanno per ora evidenziato danni fisico-ambientali, mi sembra. (Ci si può non fidare del CNR?)
Il che - naturalmente - non significa che non ve ne siano: altri esami (ad esempio, quelli epidemiologici, tra gli altri) devono ancora essere effettuati. Stiamo in attesa: non possiamo trarre conclusioni ora.

Pertanto, dare per già dimostrata la propria tesi (a favore o contro l'inquinamento ambientale) è - mi sembra - ancora prematuro. Farlo è indice di presunzione e pregiudizio: è semplicemente un procedimento ingiusto e falso, che può produrre allarmismo per ora ingiustificato. Sarebbe altrettanto sbagliato tranquillizzare una popolazione esposta a rischi reali, naturalmente. E' presto per ambedue le cosa.

E' poi del tutto sbagliato assumere atteggiamenti aggressivi reciproci, che tolgono lucidità e chiarezza all'esposizione di ogni partecipante.
Questo argomento è importante. Sta a cuore ad ognuno di noi e credo che lo seguiamo tutti con il medesimo livello di trepidazione e d'interesse.
E allora propongo: trattiamolo almeno in modo chiaro ed equo, per cortesia...

[Che l'ambiente (proprio tutto, non solo quello sardo!!!) non sia quello di cento anni fa è un fatto impietosamente vero: in ogni grande città, solo respirando, oggi ci facciamo delle abbondanti infusioni endovenose quotidiane di nanoparticelle che - appunto - sono così piccole da entrare direttamente nel sangue, attraverso il filtro polmonare.
I danni saremo in grado di valutarli solo tra una decina d'anni, forse. L'unica cosa sicura è che non si tratti di danni polmonari, come si sarebbe invece portati a credere a prima vista, trattandosi d'aria respirata. E Quirra, in questo caso, non c'entra affatto, non è vero? Proporrei quindi di portare in campo solamente elementi che siano davvero correlati con la situazione Quirra, senza complicare il quadro - già piuttosto tormentato - con elementi antropologici e genetici un poco troppo vari e distanti da esso.]





Modificato da - maurizio feo in data 04/03/2011 09:46:25

  Firma di maurizio feo 
Beni: ti naru unu contu...

 Regione Emilia Romagna  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 2962  ~  Membro dal: 11/01/2008  ~  Ultima visita: 23/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

twingo71

Utente Medio


Inserito il - 04/03/2011 : 11:22:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di twingo71 Invia a twingo71 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nostalgia ha scritto:
Le persone che oggi hanno 100 anni... quando ne avevano 5 / 10 / 20 vivevano nello stesso ambiente di oggi ?? No !



forse non hai catturato il messaggio del Dott. Pirastu. Devi sapere (basta leggersi i suoi studi), che Urzulei ha da sempre, ripeto da sempre, avuto un'altissima incidenza di decessi per tumore dovute probabilmente, dice il dott., ad u gene.
Questo per dirti che non bisogna puntare solamente al Poligono, solo perché si odiano i militari. Così facendo si perde di vista il target: scoprire le cause dei linfomi.
Non lo dico io.




 Regione Sardegna  ~ Città: xdas  ~  Messaggi: 217  ~  Membro dal: 19/02/2011  ~  Ultima visita: 29/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

gallosu

Utente Attivo


Inserito il - 04/03/2011 : 12:41:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gallosu Invia a gallosu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
antonellocor ha scritto:

gallosu ha scritto:

Ragazzi, non so se sia in atto o meno una campagna di terrorismo mediatico però una cosa è sicura la spiaggia di Quirra che per un decennio è stata la mia preferita adesso la guardo solo da Google Earth.

Il mare è stupendo, con poca gente percui era la mia meta balneare preferita e per quel lungo periodo è stata anche l'unica (caso strano per me che ero abituato ad andare ogni volta in un posto diverso). Ogni sabato e domenica o i giorni liberi di bel tempo (anche in inverno) ci andavo perchè il mare è stupendo e con poca gente.

Da molti anni non ci vado più (ben prima di questa ipotetica campagna mediatica o dell'altra di qualche anno fa) in quanto il giorno successivo alla mia ultima visita un missile era caduto (per un errore di "sbaglio"...) a qualche decina di metri da dove mi mettevo abitualmente percui ho deciso di rinunciare.

Aggiungo che a mia moglie (a soli 29 anni) proprio in quel periodo hanno asportato la tiroide. Non sono un medico per cui non so se ci possa essere correlazione o meno anzi sicuramente non c'entra nulla però nel dubbio ......


A me é capitato, durante una nottata in spiaggia a Chia, di sentire il boato delle cannonate del vicino poligono di Teulada, e tra l'altro abito a 3 chilometri in linea d'aria dall'aeroporto militare di Decimomannu, ma non si puo' campare facendosi condizionare da queste paure. Tra l'altro é più probabile morire di incidente stradale che a causa di un missile che ti cade per errore sulla testa.
P.s. anche a me é stata asportata la tiroide e quando chiesi all'endocrinologa quale potesse essere la causa mi ha rispose: "se lo sapessi vincerei il nobel"


Caro Antonello, hai perfettamente ragione a dire che non ci si deve fare condizionare da queste paure e che le probabilità di morire per altre cause sono certamente più elevate piuttosto che per un missile caduto erroneamente.
Questo bisognerebbe spiegarlo anche agli abitanti di Villaputzu che nello stesso periodo di questi “inconvenienti” ne hanno visto altri tre o quattro.




  Firma di gallosu 
Gallosu
http://trexentastorica.blogspot.com/

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Guasila  ~  Messaggi: 785  ~  Membro dal: 26/11/2008  ~  Ultima visita: 22/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

gallosu

Utente Attivo


Inserito il - 04/03/2011 : 12:42:28  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gallosu Invia a gallosu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
twingo71 ha scritto:

gallosu ha scritto:

Ragazzi, non so se sia in atto o meno una campagna di terrorismo mediatico però una cosa è sicura la spiaggia di Quirra che per un decennio è stata la mia preferita adesso la guardo solo da Google Earth.

Il mare è stupendo, con poca gente percui era la mia meta balneare preferita e per quel lungo periodo è stata anche l'unica (caso strano per me che ero abituato ad andare ogni volta in un posto diverso). Ogni sabato e domenica o i giorni liberi di bel tempo (anche in inverno) ci andavo perchè il mare è stupendo e con poca gente.

Da molti anni non ci vado più (ben prima di questa ipotetica campagna mediatica o dell'altra di qualche anno fa) in quanto il giorno successivo alla mia ultima visita un missile era caduto (per un errore di "sbaglio"...) a qualche decina di metri da dove mi mettevo abitualmente percui ho deciso di rinunciare.

Aggiungo che a mia moglie (a soli 29 anni) proprio in quel periodo hanno asportato la tiroide. Non sono un medico per cui non so se ci possa essere correlazione o meno anzi sicuramente non c'entra nulla però nel dubbio ......

Ah ecco. Storia molto interessante la tua.
Prima domanda: che periodo era quando il missile di era caduto a qualche decina di metri da dove ti mettevi abitualmente?
Seconda domanda: Mi spiegi la correlazione tra tiroide e..il resto di Quirra. Perchè detta così, una persona poco esperta nel settore (la maggioranza) pensa che tua moglie abbia avuto il problema della tiroide a causa delle tue estati passate a Quirra.
Potresti essere più preciso? Devi capire che ci sono molte persone che, grazie a quel posto bellissimo, ci campano una famiglia.
Aspetto le tue risposte - serie.
p.s.: sono contento che guardi la bellissima ed unica spiaggia di murtas da google heart...uno in meno che rompe con l'ombrellone e pallone.
Ciao

Tu che sei foghesino e particolarmente informato della situazione dovresti sapere bene a quale periodo mi riferisco.
Vedo che sei estremamente distratto nel leggere oppure non ti sforzi di capire. Se rileggi attentamente il mio post noterai che ho scritto che non essendo medico non so se esiste correlazione tra tiroide e Quirra. Ho semplicemente affermato che nel dubbio, scelta mia personale, ho preferito non andarci più.
Ps. Stai tranquillo, che io non ho mai rotto con il pallone in spiaggia (è una cosa che non sopporto) anche perché i primi tempi che ci andavo in tutta la spiaggia eravamo in 10-15 persone e l’ombrellone più vicino era a 600/700 metri da me e quindi anche volendo non avrei potuto disturbare nessuno.




  Firma di gallosu 
Gallosu
http://trexentastorica.blogspot.com/

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Guasila  ~  Messaggi: 785  ~  Membro dal: 26/11/2008  ~  Ultima visita: 22/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

gallosu

Utente Attivo


Inserito il - 04/03/2011 : 12:43:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gallosu Invia a gallosu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
twingo71 ha scritto:

gallosu ha scritto:
Aggiungo ...cut... Non sono un medico per cui non so se ci possa essere correlazione o meno anzi sicuramente non c'entra nulla però nel dubbio ......

Aggiungo: come mai non sei andato dai carabinieri? Cavolo ti è caduto un missile a poche decine di metri! Immagino il botto, lo spostamento d'aria, i detriti provenienti dall'impatto. Dimenticavo, eri in acqua o sulla spiaggia? Di che colore era il missile? Sai una cosa cosi, non capita tutti i giorni. Possibile che nonn hai sporto denuncia?
Sai perchè ti dico questo? Perchè a me era capitato una volta un fatto cosi unico....
Una volta presi la nave tirrenia per lavoro. Ad un certo punto, di notte mentre dormivo, sento un rumore fortissimo. Accendo subito la luce e mi trovo il letto di sopra a poche decine di millimetri dalla mia faccia! Si era quasi staccato del tutto! Cavolo dopo lo spavento mi incazzai di brutto e andai subito in direzione a far casino. Gli ho smontato l'ufficio dall'incxxxx!
Ora, per tornare alla tua storia -unica-. Tu, dico...ti sei incazzato? Possibile che non si è mai saputo nulla della tua storia? Se fosse successo a me sarei andato con il razzo in mano dai carabinieri!
Mi aspetto maggiori dettagli dalla tua storia.

Ancora una volta noto che sei particolarmente distratto. Non ho detto che il missile è caduto vicino a me. Ho scritto che è caduto vicino a dove mi mettevo abitualmente e che il fatto è successo il giorno successivo all’ultima volta che ci sono andato. I carabinieri tra l’altro in quel periodo sono intervenuti sia nella circostanza che ho citato e sia altre due o tre volte per fatti simili. Rileggiti un attimo la rassegna stampa del periodo e poi ne riparliamo. Oppure sei informato solo di quanto ti conviene?




  Firma di gallosu 
Gallosu
http://trexentastorica.blogspot.com/

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Guasila  ~  Messaggi: 785  ~  Membro dal: 26/11/2008  ~  Ultima visita: 22/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

drFolk
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 04/03/2011 : 13:34:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di drFolk Invia a drFolk un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In Sardegna esistono alcune patologie endemiche... senza allarmismi (gli esperti che stanno indagando sono tutti validi, e di rango), inviterei a riflettere anche su questo: patologie tiroidee, cancerose, sclerosi multipla e altre hanno una diffusione molto più alta che nel resto d'Italia, e non solo per il pericolo Uranio.




  Firma di drFolk 
Lollove

Nuoro

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 1549  ~  Membro dal: 21/11/2007  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

antonellocor
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 04/03/2011 : 15:06:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di antonellocor Invia a antonellocor un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nostalgia ha scritto:

Giustamente mi hanno detto in faccia: "se andiamo in vacanza è per vivere un ambiente sano e sereno.. altrimenti andavamo in Iraq, Iran, Afganistan, Pakistan" e chi più ne ha più ne metta !




GIUSTAMENTE??? Io avrei consigliato ai tuoi amici di guardarsi un telegiornale ogni tanto! In Iraq, Afganistan ecc. la gente muore davvero ogni giorno! Certe cose non andrebbero dette, almeno per rispetto a persone molto più sfortunate di noi! Per cuoriosità, questi tuoi amici sono gli stessi di cui hai parlato in un altro topic, che erano stati trattati male in Sardegna? Perché se fosse così non mi meraviglierebbe! E ovvio che se ci si trova davanti degli elementi ignoranti come le pietre che si credono superiori solo perché vengono dal nord non si possono aspettare tanta ospitalità!

Scusate l'OT...





  Firma di antonellocor 

Non c'è rimedio ne per la nascita ne per la morte, ciò che ci resta è cercare di goderci l'intervallo

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: San Sperate  ~  Messaggi: 1294  ~  Membro dal: 25/02/2009  ~  Ultima visita: 12/07/2013 Torna all'inizio della Pagina

moctar

Utente Normale


Inserito il - 04/03/2011 : 16:18:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di moctar Invia a moctar un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scusate ma ancora ricadiamo nella polemica sterile!
Il fatto che il tratto di mare davanti a murtas e' bellissimo e pulito fa' a pugni con l'inquinamento che si dice ci sia a causa dei militari, non vi pare?
Alcuni amici addirittura sostengono che sia cosi' pulito grazie al fatto che la presenza dei militari abbia impedito lo scempio che altrove c'e' stato.
Se rimaniamo nell'ambito delle opinioni come vedete si puo' dire di tutto.
Torniamo ai fatti :
L'aperture delle famose cassette all'universita' di Cagliari come e' finita?
Sapete perche' non si da' altrettanto clamore al fatto che non contengono nulla di nocivo?
Quando si parla di fatti, documenti, certificazioni, prove gli organi di "informazione" si eclissano.
VI spiego il perche': dire che non contenevano un granche' non fa' vendere una sola copia in piu'.




 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 79  ~  Membro dal: 03/03/2011  ~  Ultima visita: 22/12/2011 Torna all'inizio della Pagina

twingo71

Utente Medio


Inserito il - 04/03/2011 : 16:32:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di twingo71 Invia a twingo71 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Petru2007 ha scritto:
Ammesso e non concesso che lo sia, il tuo invece che atteggiamento è? Forse credi di essere l'unico portatore della verità assoluta? In questo caso non dovresti metterti a discutere con chi può pensarla più o meno diversamente da te.
Cosa vuoi sapere? Il numero di targa del missile? Il colore delle alette? Quanti metri di altezza? Oppure se era la versione base o quella cabriolet...
Mi fare che l'argomento in discussione sia un altro...

Sbagliato l'argomento è questo. Tu racconti di missili caduti a poche decine di metri dal tuo ombrellone. Poi non dici altro. Ti rendi conto che con queste notizie stai creando panico tra le persone? Perchè non vai dal Procuratore di Lanusei a raccontargli tutto. Se la tua storia è vera dovresti andarci subito. Perchè non l'hai mai fatto? Il Procuratore l'ha sempre detto, la porta è aperta a tutti. La tua storia, se vera, potrebbe dare un enorme contributo. Se invece è una bufala, non ti offendere se qualcuno ti ribatte denigrandoti. E' proprio per colpa di quelli che sparano storie senza fondamenta che si stà creando un danno all'immagine di questo territorio.
Spero comunque, che la storia che hai raccontato quì, venga letta da chi di dovere. Quellao che è stato scritto rimane scritto. Ogniuno se ne assumerà le proprie responsabilità. Magari approfondendo verranno alla luce altre cose. Io non sono l'unico portatore di verità assoluta. Forse sono in questo forum l'unico che porta dati concreti, quello si. Non c'è stato nessuno ancora che mi abbia portato dati certi sulle responsabilità del Poligono.




 Regione Sardegna  ~ Città: xdas  ~  Messaggi: 217  ~  Membro dal: 19/02/2011  ~  Ultima visita: 29/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

twingo71

Utente Medio


Inserito il - 04/03/2011 : 16:37:25  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di twingo71 Invia a twingo71 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
gallosu ha scritto:
Tu che sei foghesino e particolarmente informato della situazione dovresti sapere bene a quale periodo mi riferisco.
Vedo che sei estremamente distratto nel leggere oppure non ti sforzi di capire. Se rileggi attentamente il mio post noterai che ho scritto che non essendo medico non so se esiste correlazione tra tiroide e Quirra. Ho semplicemente affermato che nel dubbio, scelta mia personale, ho preferito non andarci più.
Ps. Stai tranquillo, che io non ho mai rotto con il pallone in spiaggia (è una cosa che non sopporto) anche perché i primi tempi che ci andavo in tutta la spiaggia eravamo in 10-15 persone e l’ombrellone più vicino era a 600/700 metri da me e quindi anche volendo non avrei potuto disturbare nessuno.

Lascia perdere la mia battuta. Era una battuta. Fine. Dedicati alle cose più importanti. Le mie domande sono in attesa di risposta. Ti lascio il beneficio del dubbio sulla correlazione tiroide=Quirra. Non sono un dottore neanche io. Però, possibile che con tutti i riferimenti autorevoli di esami, inchieste, ricerche, ecc. c'è ancora qualcuno che spara storie assurde oppure ancora pensa ci sia un mega "patto" tra tutti per nascondere la verità su tutti i livelli di ricerca? Io non me la sento di dubitare della Procura di Cagliari. Lasciamo lavorare il Procuratore di Lanusei. spero vada fino in fondo. Inclusi tutti quelli che hanno procurato allarmismi gratuiti nei confronti della popolazione. Quello è reato. Ciao




 Regione Sardegna  ~ Città: xdas  ~  Messaggi: 217  ~  Membro dal: 19/02/2011  ~  Ultima visita: 29/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

twingo71

Utente Medio


Inserito il - 04/03/2011 : 16:42:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di twingo71 Invia a twingo71 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
[quote]Petru2007 ha scritto:
Probabilmente ce ne camperebbe qualcuna in più, e anche meglio, se al posto della base di Capo San Lorenzo, ci fossero delle belle strutture ricettive, tipo camping, alberghi, ristoranti ecc...
[quote]

Quindi il problema non è la salute degli abitanti di Quirra. Ora ho capito tutto. Tutto stò casino per togliere il Poligono e mettere alberghi e ristoranti. Ma non potevate dirlo prima?
Una cosa però non riesco a capirla. Perché dire che è tutto radioattivo? Che senso ha? Se va via Capo San Lorenzo il posto è comunque radioattivo. Chi ci viene? Non si potrebbe inventare un'altra scusa?




 Regione Sardegna  ~ Città: xdas  ~  Messaggi: 217  ~  Membro dal: 19/02/2011  ~  Ultima visita: 29/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

twingo71

Utente Medio


Inserito il - 04/03/2011 : 16:48:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di twingo71 Invia a twingo71 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
gallosu ha scritto:
...cut...Rileggiti un attimo la rassegna stampa del periodo e poi ne riparliamo. Oppure sei informato solo di quanto ti conviene?

Scusa gallosu, ma come faccio a trovare l'articolo se non mi metti il periodo? Per il resto ti chiedo scusa ma per me è una fatica tenere testa a tutti.
Sopratutto quando alcuni hanno pregiudizio.
Fammi avere anche il link.
scusa non son informato solo quando mi conviene. E' che su questa storia c'è una mole di documentazione tale che faccio fatica a capire che ci sono persone che continuano comunque a dire che tutta una montatura e sopratutto a sparare storie grossolane e sterili tanto per dire.
Ciao.




 Regione Sardegna  ~ Città: xdas  ~  Messaggi: 217  ~  Membro dal: 19/02/2011  ~  Ultima visita: 29/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 04/03/2011 : 17:04:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non voglio entrare nel merito della discussione, sono ignorante in materia... Io ricordo di aver letto questo articolo: http://www.saltodiquirra.it/index.p...gli-articoli




Modificato da - Tzinnigas in data 04/03/2011 17:08:46

  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4939  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 27/12/2016 Torna all'inizio della Pagina

maurizio feo
Salottino
Utente Master



Inserito il - 04/03/2011 : 17:33:49  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
Neanche io desidero entrare nel merito del litigio, che è strumentale per molti politici e per molti e vari interessi.
Porto comunque alla Vs attenzione (essendo medico, ho letto gli articoli al riguardo) il fatto che un significativo incremento di tumori della tiroide si è effettivamente verificato (ed è stato dimostrato e studiato) negli erbivori australiani, dopo Chernobyl.
Perché negli erbivori?
Perché dipende in buona parte dal Cesio (liberato dall'episodio di Chernobyl), che si fissa prevalentemente nelle erbe brucate da detti animali, oltre che nei funghi e vegetali simili.
Se considerate la distanza dell'Australia da Chernobyl, vi rendete facilmente conto del fatto che un inquinamento radioattivo vero tende a non essere limitato in un fazzoletto di terreno.
Le radiazioni solari attraversano letteralmente tutto lo spessore della Terra. Molte fonti radioattive (oltre a Chernobyl) agiscono ogni giorno sul nostro corpo. Alcune neanche le conosciamo. Altre ci sono familiari, come le comuni radiografie ed i materiali radioattivi che alcuni di noi portano nel proprio corpo per almeno qualche tempo, senza che le persone intorno ne sappiano nulla, prima di eliminarlo eventualmente...
Inoltre, le vie seguite dai veleni inquinanti e dai prodotti radioattivi sono molto strane e dipendono dai venti, dall'orografia e dall'esposizione, oltre che - naturalmente - dalla natura della fonte...
A meno che non siate esperti di tutte queste variabili, oltre che d'inquinamento e di radioattività, è mia opinione che stiate tutti perdendo tempo.
Pienamente padroni di farlo, naturalmente.
Ma si può farlo con stile, non credete?





Modificato da - maurizio feo in data 04/03/2011 17:35:34

  Firma di maurizio feo 
Beni: ti naru unu contu...

 Regione Emilia Romagna  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 2962  ~  Membro dal: 11/01/2008  ~  Ultima visita: 23/03/2012 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 43 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000