Forum Sardegna - Lingua sarda
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Capoterra Era il 1655, il barone Gerolamo Torrellas metteva a disposizione parte del suo feudo per la nascita di un nuovo paese che ne avrebbe accresciuto il valore socio-economico. Dopo un anno si contavano nel piccolo villaggio 7 famiglie, ogni famiglia veniva conteggiata per un numero medio di 4 persone per cui possiamo considerare che la villa di Sant’Efisio (attuale Capoterra) poteva essere abitata da circa 28-30 persone. Possiamo notare da un censimento effettuato 22 anni dopo cioè nel 1678 le famiglie erano 39 per una popolazione di 156 persone.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Lingua Sarda
 Lingua sarda
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 8

Giuseppe

Utente Attivo



Inserito il - 10/05/2010 : 18:01:10  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuseppe Invia a Giuseppe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Leggo su "La Nuova Sardegna" e trascrivo, per la mia e la vostra meditazione.

cando lego in medas litteras chi sa limba sarda depped esser istudiàa in cada bidda cumente es chistionàa mi rughent sor brazzos e mi dimando si medas sardos ana cumpresu o nono chi sa limba est una cosa e-i su su sardu chistionau in sas biddas est attera cosa, est unu 'dialektos' (pro no lu narrer in italianu) chi poded andare bene cando si vived in familia e inintro a sas lacanas de su sartu e vidda, ma no pro sa radio, sos giornales e sa televisione. Como, in su XXI seculu una limba chi chered esser limba depped intrare in custos 'media' si chere sighire a esistire, duncas depped esser unificàa in sa grafia e sa pronuntzia pro ser cumpresa tottube. Fortzis medas non bi l'ischini, ma su catalanu s'ebreu e s'arabu modernu ini chistionaos in chentu maneras differentes e sunu istaos unificaos dae sos linguistas in sas universidades. Si si cherede chi su sardu vivada, bisonzad a l'unificare. Sinono ada a 'acher sa fine de s'etruscu in pacas deghinas de annos.




 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 593  ~  Membro dal: 09/11/2008  ~  Ultima visita: 20/02/2012

Google Sardegna


Pubblicità

Su foristeri

Utente Medio


Inserito il - 10/05/2010 : 18:45:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Su foristeri Invia a Su foristeri un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di Giuseppe



Leggo su "La Nuova Sardegna" e trascrivo, per la mia e la vostra meditazione.

cando lego in medas litteras chi sa limba sarda depped esser istudiàa in cada bidda cumente es chistionàa mi rughent sor brazzos e mi dimando si medas sardos ana cumpresu o nono chi sa limba est una cosa e-i su su sardu chistionau in sas biddas est attera cosa, est unu 'dialektos' (pro no lu narrer in italianu) chi poded andare bene cando si vived in familia e inintro a sas lacanas de su sartu e vidda, ma no pro sa radio, sos giornales e sa televisione. Como, in su XXI seculu una limba chi chered esser limba depped intrare in custos 'media' si chere sighire a esistire, duncas depped esser unificàa in sa grafia e sa pronuntzia pro ser cumpresa tottube. Fortzis medas non bi l'ischini, ma su catalanu s'ebreu e s'arabu modernu ini chistionaos in chentu maneras differentes e sunu istaos unificaos dae sos linguistas in sas universidades. Si si cherede chi su sardu vivada, bisonzad a l'unificare. Sinono ada a 'acher sa fine de s'etruscu in pacas deghinas de annos.


Buongiorno Giuseppe,

Io sono interamente d'accordo.

Deo so cumpretamente de accoldhu.

Unu saludu mannu.

P.S. : Questo articolo sembra scritto in dorgalese o olianese.




 Regione Estero  ~ Città: Parigi  ~  Messaggi: 226  ~  Membro dal: 15/01/2010  ~  Ultima visita: 12/12/2019 Torna all'inizio della Pagina

robur.q

Utente Senior



Inserito il - 10/05/2010 : 18:53:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di robur.q Invia a robur.q un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non solo è indispensabile uno standard per usi ufficiali e di comunicazione, ma anche nell'insegnamento!!
Per la maggior parte questa è un eresia, ma non ci si rende conto dell'impossibilità di formare gli insegnanti, che generalmente non sono del luogo, e di produrre materiale didattico in ciascuno dei 350 dialetti e rotti dell'isola!!
Si può immaginare l'insegnante che cerca di coinvolgere gli alunni per cercare di paragonare la varietà del posto con lo standard ma non si può pretendere cose eccessive dagli insegnanti, che già dovrebbero studiare il sardo ex-novo, che oggi non fa parte del curriculum richiesto!




 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: assemini  ~  Messaggi: 1124  ~  Membro dal: 06/06/2009  ~  Ultima visita: 04/05/2013 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe

Utente Attivo



Inserito il - 11/05/2010 : 11:25:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuseppe Invia a Giuseppe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
robur.q ha scritto:

non solo è indispensabile uno standard per usi ufficiali e di comunicazione, ma anche nell'insegnamento!!
Per la maggior parte questa è un eresia, ma non ci si rende conto dell'impossibilità di formare gli insegnanti, che generalmente non sono del luogo, e di produrre materiale didattico in ciascuno dei 350 dialetti e rotti dell'isola!!
Si può immaginare l'insegnante che cerca di coinvolgere gli alunni per cercare di paragonare la varietà del posto con lo standard ma non si può pretendere cose eccessive dagli insegnanti, che già dovrebbero studiare il sardo ex-novo, che oggi non fa parte del curriculum richiesto!



Se può giovare alla discussione, questo è il testo proveniente da "SardegnaCultura".

La lingua sarda nasce, al pari delle altre lingue neolatine, dall'evoluzione del latino importato nell'isola dai Romani a partire dal III secolo a.C. Alla crisi dell'impero la Sardegna cadde sotto il controllo dei Vandali per esser riconquistata dai militi greci dell'impero bizantino, ma l'idioma latino era ormai diffuso in tutta l'isola e rimase il carattere primario della sua costituzione linguistica.
A fronte di una sostanziale unità dei suoi caratteri costitutivi, verso l'inizio del secondo millennio d.C. i primi documenti scritti testimoniano il sorgere di differenziazioni interne in particolare tra le varianti meridionali e quelle settentrionali. Per gli studiosi della latinità e delle lingue romanze il sardo si è conquistato un suo posto particolare quale caso tipologico di lingua che, nonostante la sua evoluzione, è rimasta molto vicina alle forme del latino originario. Successivamente, per effetto delle diverse genti che giungono nell'isola fino ai giorni nostri, la lingua autoctona viene esposta, in misura diversa, all'influenza di diverse lingue esterne che ne modificano e arricchiscono in modo particolare il lessico. Nonostante le classi dirigenti isolane abbraccino di volta in volta la lingua dominante di turno, dando vita a un sostanziale plurilinguismo, le popolazioni restano attaccate pervicacemente alle varietà della loro lingua facendola sopravvivere fino ai nostri giorni. Negli anni Settanta del secolo scorso, di fronte all'evidenza del rischio di abbandono del sardo e della sua estinzione, nascono movimenti e fermenti popolari per la sua tutela e difesa.

--------------------------------------------------------------------------------




 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 593  ~  Membro dal: 09/11/2008  ~  Ultima visita: 20/02/2012 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 11/05/2010 : 23:07:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
cali standard? chini est chi ddu depit fai? candu?




 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 11/05/2010 : 23:46:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'ant giai fatu dae annos (e giai fit ora), espertos de Limba Sarda, aprovados dae sa Regione, posca de varias proposta. Sa provincia de Cagliari non at presentadu alternativa peruna e at prefèridu imbarare a banda. Si narat LSC. Pro chie la cheret est gai e pro chi no la cheret ... su matessi
Turritano




Modificato da - Turritano in data 11/05/2010 23:56:05

  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 12/05/2010 : 00:14:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

L'ant giai fatu dae annos (e giai fit ora), espertos de Limba Sarda, aprovados dae sa Regione, posca de varias proposta. Sa provincia de Cagliari non at presentadu alternativa peruna e at prefèridu imbarare a banda. Si narat LSC. Pro chie la cheret est gai e pro chi no la cheret ... su matessi
Turritano


1) s'arregioni no dda at aprovau...difatis est una delìbera de giunta sceti, de Soru.

2) sa provìntzia de Casteddu at propostu e at aprovau a totòmini sa norma campidanesa, ofitziali in totu sa provìntzia! http://academiadesusardu.files.word...delibera.pdf

3) sa LSC no ddoi at in totu sa Sardìnnia de cabu de giossu, est a nai anca bivint sceti unus 900.000 de sardus, chi intamis funt imperendi in dònnia bidda sa bariedadi campidanesa de sa lìngua sarda!




 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 12/05/2010 : 00:20:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Imperu modernu de sa lìngua sarda

http://www.provincia.cagliari.it/co...20Mostra.pdf




 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 12/05/2010 : 00:21:15  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Perdixeddu ha scritto:

Imperu modernu de sa lìngua sarda

http://www.provincia.cagliari.it/co...20Mostra.pdf

Limba sarda o limba campidanesa?
Turrtano




  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 12/05/2010 : 00:23:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

Perdixeddu ha scritto:

Imperu modernu de sa lìngua sarda

http://www.provincia.cagliari.it/co...20Mostra.pdf

Limba sarda o limba campidanesa?
Turrtano


lìngua sarda! sa lìngua de sa capitali...eh eh...




 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 12/05/2010 : 00:29:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Eh, giai l'ischimus , e totu sos (is) ateros? no esistint? a banda cherides imbarare e a banda imbarades
A crasa
Turritano




  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Su foristeri

Utente Medio


Inserito il - 12/05/2010 : 10:33:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Su foristeri Invia a Su foristeri un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

Eh, giai l'ischimus , e totu sos (is) ateros? no esistint? a banda cherides imbarare e a banda imbarades
A crasa
Turritano


Bongiorno Turritanu,

Oe b'este sa provintzia e Cagliari cun sa capitale (!) chi no cherene impitade sa LSC. Cales sunu sas atteras (si esistint) provintzias chi no andan de accoldhu ?

Appo leggidu chi no baiada nisciunu problema pro sas provintzias de Oristanu e de Ozzastra.

Grazie.

Su foristeri.





Modificato da - Su foristeri in data 12/05/2010 10:34:30

 Regione Estero  ~ Città: Parigi  ~  Messaggi: 226  ~  Membro dal: 15/01/2010  ~  Ultima visita: 12/12/2019 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 12/05/2010 : 13:29:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Su foristeri ha scritto:

Turritano ha scritto:

Eh, giai l'ischimus , e totu sos (is) ateros? no esistint? a banda cherides imbarare e a banda imbarades
A crasa
Turritano


Bongiorno Turritanu,

Oe b'este sa provintzia e Cagliari cun sa capitale (!) chi no cherene impitade sa LSC. Cales sunu sas atteras (si esistint) provintzias chi no andan de accoldhu ?

Appo leggidu chi no baiada nisciunu problema pro sas provintzias de Oristanu e de Ozzastra.

Grazie.

Su foristeri.




In Aristanis no est berus chi "no baiada niscunu problema", ca in medas medas biddas (is chi chistionant su campidanesu) imperant sa bariedadi campidanesa!
In s'Ollasta, no est chi sa genti narat...ita cosa bella sa LSC dda boleus! is arrespunsàbilis de sa lìngua sarda de ingunis funt fissaus aprimu cun sa LSU e agoa cun sa LSC e imperant "le loro creature...".
Comuncas, cosas de pagu contu, sa cosa de importu est a imeprai su sardu! agoa, chi a is biddas de cabu de susu ddis praxit sa LSC beni, ma in cabu de giossu no si praxit e no dda imperaus ca imepraus su campidanesu!




 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

robur.q

Utente Senior



Inserito il - 12/05/2010 : 13:49:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di robur.q Invia a robur.q un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Perdixeddu ha scritto:

Su foristeri ha scritto:

Turritano ha scritto:

Eh, giai l'ischimus , e totu sos (is) ateros? no esistint? a banda cherides imbarare e a banda imbarades
A crasa
Turritano


Bongiorno Turritanu,

Oe b'este sa provintzia e Cagliari cun sa capitale (!) chi no cherene impitade sa LSC. Cales sunu sas atteras (si esistint) provintzias chi no andan de accoldhu ?

Appo leggidu chi no baiada nisciunu problema pro sas provintzias de Oristanu e de Ozzastra.

Grazie.

Su foristeri.




In Aristanis no est berus chi "no baiada niscunu problema", ca in medas medas biddas (is chi chistionant su campidanesu) imperant sa bariedadi campidanesa!
In s'Ollasta, no est chi sa genti narat...ita cosa bella sa LSC dda boleus! is arrespunsàbilis de sa lìngua sarda de ingunis funt fissaus aprimu cun sa LSU e agoa cun sa LSC e imperant "le loro creature...".
Comuncas, cosas de pagu contu, sa cosa de importu est a imeprai su sardu! agoa, chi a is biddas de cabu de susu ddis praxit sa LSC beni, ma in cabu de giossu no si praxit e no dda imperaus ca imepraus su campidanesu!

Scelta assolutamente legittima ma debole, pone la questione linguistica sarda su un livello folkloristico piuttosto che politico.
A parte il fatto che già nel Medio Campidano vorrebbero scrivere alla maniera loro, con tutte le loro brave vocali nasali, e il Casteddaio non gli va bene (esperienza diretta in un corso di campidanese di Antonio Lepori!
Inoltre una capitale consapevole di essere tale dovrebbe porsi il problema di rappresentare tutti e non solo se stessa; ma tant'è, ai Cagliaritani in fondo del sardo importa poco, mi sa tanto che questa è una norma più Quartesa, di bidda insomma!
Mauro (Casteddaio doc da infinite generazioni)




 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: assemini  ~  Messaggi: 1124  ~  Membro dal: 06/06/2009  ~  Ultima visita: 04/05/2013 Torna all'inizio della Pagina

robur.q

Utente Senior



Inserito il - 12/05/2010 : 13:50:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di robur.q Invia a robur.q un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Oddio!!
Forse son stato troppo cattivello




 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: assemini  ~  Messaggi: 1124  ~  Membro dal: 06/06/2009  ~  Ultima visita: 04/05/2013 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 12/05/2010 : 14:39:25  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
robur.q ha scritto:

Perdixeddu ha scritto:

Su foristeri ha scritto:

Turritano ha scritto:

Eh, giai l'ischimus , e totu sos (is) ateros? no esistint? a banda cherides imbarare e a banda imbarades
A crasa
Turritano


Bongiorno Turritanu,

Oe b'este sa provintzia e Cagliari cun sa capitale (!) chi no cherene impitade sa LSC. Cales sunu sas atteras (si esistint) provintzias chi no andan de accoldhu ?

Appo leggidu chi no baiada nisciunu problema pro sas provintzias de Oristanu e de Ozzastra.

Grazie.

Su foristeri.




In Aristanis no est berus chi "no baiada niscunu problema", ca in medas medas biddas (is chi chistionant su campidanesu) imperant sa bariedadi campidanesa!
In s'Ollasta, no est chi sa genti narat...ita cosa bella sa LSC dda boleus! is arrespunsàbilis de sa lìngua sarda de ingunis funt fissaus aprimu cun sa LSU e agoa cun sa LSC e imperant "le loro creature...".
Comuncas, cosas de pagu contu, sa cosa de importu est a imeprai su sardu! agoa, chi a is biddas de cabu de susu ddis praxit sa LSC beni, ma in cabu de giossu no si praxit e no dda imperaus ca imepraus su campidanesu!

Scelta assolutamente legittima ma debole, pone la questione linguistica sarda su un livello folkloristico piuttosto che politico.
A parte il fatto che già nel Medio Campidano vorrebbero scrivere alla maniera loro, con tutte le loro brave vocali nasali, e il Casteddaio non gli va bene (esperienza diretta in un corso di campidanese di Antonio Lepori!
Inoltre una capitale consapevole di essere tale dovrebbe porsi il problema di rappresentare tutti e non solo se stessa; ma tant'è, ai Cagliaritani in fondo del sardo importa poco, mi sa tanto che questa è una norma più Quartesa, di bidda insomma!
Mauro (Casteddaio doc da infinite generazioni)


deu e is collegas mius traballaus e eus traballau in:

Gèsigu, Samatzai, Nuraminis, Genuri, Setzu, Santadi, Fruminimajori, Serrenti, Deximeputzu, Biddaspitziosa...etc etc...imperendi sèmpiri su campidanesu standard, su campidanesu literàriu...chi est sa norma scrita de is poetas...mai tentu problemas.

Chi fiat una norma "Cuartesa" scriemus "so sorhi" "Cuatu" "mraxani" etc etc...



p.s
cattivello??? faccio questo lavoro da più di 10 anni, si nci papu a totus!!!




 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 8 Discussione  
Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000