Forum Sardegna - Presentada Norma Campidanesa de sa Lìngua Sarda
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: L’Alta Marmilla, terra dell’oro nero dell’antichità: l’ossidiana, lo scuro vetro vulcanico tanto prezioso per i nostri antenati del neolitico. Facilmente raggiungibile ma ancora sconosciuta: un viaggio tra natura, storia e tradizioni.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Lingua Sarda
 Presentada Norma Campidanesa de sa Lìngua Sarda
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 3

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 13/07/2009 : 21:27:37  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
SABUDU 18 A IS 10.00 DE A MANGIANU IN CASTEDDU - PALAZZO REGIO PIAZZA PALAZZO SA PROVINCIA DE CASTEDDU E SU COMITAU SCIENTIFICU PO SA NORMA CAMPIDANESA ANT A PRESENTAI SU LIBURU Arrègulas po ortografia, fonètica, morfologia e fueddàriu de sa Norma Campidanesa de sa Lìngua Sarda; SEIS TOTUS CUMBIDAUS A BENNI po afortiai sa lìngua nosta e dda incarrerrai a fai su tretu democràticu chi depit fai po chi siat sa lìngua de TOTUS IS SARDUS!!!



Su lìburu Arrègulas po ortografia, fonètica, morfologia e fueddàriu de sa Norma Campidanesa de sa Lìngua Sarda chi sa Provìntzia de Casteddu e su Comitau Scientìficu chi ddu at fatu ant a presentai in Casteddu, Palazzo Regio, sàbudu 18 de su mesi de argiolas 2009 a is de 10.00 de a mangianu proponit unu Campidanesu chi a su scriri e a is intrànnias suas ddu potzant connosci e achipi totus.

Difatis su Campidanesu chi is Arrègulas proponint est su Campidanesu generali (o comunu), imperau in poesia pruschetotu de is cantadoris campidanesus, e chi apicigat giai a pari cun sa bariedadi diatòpica de giossu, chi movit de Casteddu e sprundit a is Logus a su costau cosa sua, conca a is duus orus de mari.

Su lìburu no timit de spricai ita est su Sardu: totu su chi pertocat is duas bariedadis de sa lìngua sarda, su Campidanesu e su Logudoresu E duncas de s'ora chi sa lìngua sarda est una, a duas bariedadis, tocat a fueddai de unu standard de sa lìngua (su de sa lìngua sarda) a duas normas: sa norma de su Campidanesu (chi su Comitau Scientìficu e sa Provìntzia de Casteddu ant a proponni sàbudu 18 in Casteddu), e sa norma de su Logudoresu (chi est ancora de fai)

In prus, de s’ora chi a ndi achipi una lìngua de parti de unu pòpulu no est cosa de pagu, e giai mai in sa stòria una chistioni diaici at pigau unu sètiu democràticu, sa Provìntzia de Casteddu e su Comitau Scientìficu funt de su parri ca s’achipimentu ddu at a fai su Consillu Provintziali de Casteddu agoa de ai intèndiu su parrimentu e is propostas de totus.

Duncas sàbudu 18 nemus presentat unu lìburu giai acabau, ma unu lìburu de amellorai. Is propostas de amelloramentu o pediduras depint lompi aìnturu de una dii chi at a essi nada in s'atòbiu de su 18 e in s'imprenta, a is indirìtzius (chi agatais puru in su cumbidu) e chi funt su curreu eletrònicu: comitaunormacampidanesa@gmail.com; o su forum (chi at a aberri de su 19 de su mesi de argiolas): http://comitaunormacampidanesa.forumup.it); àteras informatzionis si podint arriciri a su nùmeru 348 72 33 653 de su telefoneddu



******************************************************************

Il libro Regole per ortografia, fonetica, morfologia e vocabolario della Norma Campidanese della Lingua Sarda, che la Provincia di Cagliari e il Comitato Scientifico che lo ha realizzato presenteranno a Cagliari presso il Palazzo Regio in Piazza Palazzo sabato 18 luglio alle ore 10.00, propone un Campidanese che, per ciò che concerne l’ortografia e le caratteristiche della lingua, possa essere riconosciuto e accolto da tutti.

Infatti il Campidanese proposto dalle Arrègulas è il Campidanese generale (o comune), usato in poesia soprattutto dai cantadoris campidanesi, e corrispondente pressappoco alla varietà diatopica meridionale, che si estende dal capoluogo e l’immediato hinterland lungo le due fasce costiere.

Il libro non teme di dare una definizione di Sardo: tutto ciò che riguarda le due varietà letterarie della lingua sarda, il Campidanese e il Logudorese;

E allora dal momento che la lingua sarda è una, con due varietà, bisogna parlare di uno standard linguistico (quello del sardo) con due norme: la norma del Campidanese (che il Comitato Scientifico e la Provincia di Cagliari proporranno sabato 18 a Cagliari) e la norma del Logudorese (che è ancora da scrivere).

Inoltre, dal momento che l’accogliere una lingua da parte di un popolo non è argomento di poco conto, e considerando pure che quasi mai scelte di questo tipo hanno preso una via democratica, la Provincia di Cagliari e il Comitato Scientifico sono del parere che l’adozione andrà formalizzata dal Consiglio Provinciale, dopo aver sentito l’opinione e le proposte di tutti.

Dunque sabato 18 non verrà presentato nessun libro definitivo, ma un libro da migliorare. Le eventuali proposte di miglioramento o quesiti devono pervenire entro una data che verrà comunicata nell'incontro del 18 e poi sulla stampa agli indirizzi (che si trovano pure nell'invito) e che sono: l’indirizzo di posta elettronico comitaunormacampidanesa@gmail.com; o il forum (in funzione dal 19 luglio): http://comitaunormacampidanesa.forumup.it; altre informazioni verranno rilasciate telefonando al numero di cellulare 348 72 33 653.








 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012

Google Sardegna


Pubblicità

PlatinozkoSudurrak

Utente Normale


Inserito il - 18/07/2009 : 19:05:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di PlatinozkoSudurrak Invia a PlatinozkoSudurrak un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bah... se si vuole fare una politica linguistica seria deve essere fatta dalla regione nenl suo insieme non dalla vidditzola isperta che vuole salvaguardare il suo dialettuccio.
Fare come voi proponete significherebbe utilizzare i fondi disponibili raggiungendo la metà degli obiettivi che una politica linguistica si dovrebbe proporre di porre in essere.






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~  Messaggi: 55  ~  Membro dal: 23/06/2008  ~  Ultima visita: 27/07/2009 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 19/07/2009 : 14:26:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
evidentemente non hai letto la proposta, visto che si parla di politica linguistica seria, moderna, completa...
prima di parlare di serietà, di paeselli, informati...
http://academiadesusardu.files.word...rregulas.pdf

se poi tu hai una proposta migliore, sono felicissimo di sentirla






 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 19/07/2009 : 14:27:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Innoi agatais is normas campidanesas de su sardu standard (lìngua cun duas normas literàrias, sa campidanesa e sa logudoresa).

http://academiadesusardu.files.word...rregulas.pdf

sigumenti a nosu si praxit su dibatu chi est unu mamentu po cresci imparis e imparai unu de s'àteru, finsas a totu cabudanni eus detzìdiu imparis cun sa Provìntzia de Casteddu de oberri unu dibatu pùblicu po currigi-bogai-aciungi cosa in su traballu chi s'est costau prus de duus annus de stùdiu!

innoi su forum po s'arraxonu

http://comitaunormacampidanesa.forumup.it/






 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

PlatinozkoSudurrak

Utente Normale


Inserito il - 20/07/2009 : 11:17:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di PlatinozkoSudurrak Invia a PlatinozkoSudurrak un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un attimo, non volevo mettere in dubbio la validità dal punto di vista delle regole e della grammatica. Sicuramente è validissima anche perchè a quanto vedo c'è molta gente sicuramente molto più esperta di me che ci ha lavorato sopra.
Più che altro temo che non servirà a niente se la regione non porterà avanti una politica linguistica comune. Portare avanti progetti del genere costa e l'introduzione di due o più standard farebbe inevitabilmente aumentare i costi e come sappiamo non si naviga certo nell'oro. In più non vedo a che potrebbero servire due o più norme, in questo modo, in futuro i sardi continuerebbero comunque a parlare in italiano tra di loro, visto che è una lingua che tutti capiscono da nord a sud.
Ora tu probabilmente mi dirai che nelle scuole gli alunni impareranno tutte le regole, sia del campidanese che del logudorese. Il problema è che gli alunni non possono perdere tempo a studiare 43572309485798347 varianti del sardo quando ci sono altre lingue oggettivamente più importanti da imparare come l'inglese.







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~  Messaggi: 55  ~  Membro dal: 23/06/2008  ~  Ultima visita: 27/07/2009 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 20/07/2009 : 18:40:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
PlatinozkoSudurrak ha scritto:

Un attimo, non volevo mettere in dubbio la validità dal punto di vista delle regole e della grammatica. Sicuramente è validissima anche perchè a quanto vedo c'è molta gente sicuramente molto più esperta di me che ci ha lavorato sopra.
Più che altro temo che non servirà a niente se la regione non porterà avanti una politica linguistica comune. Portare avanti progetti del genere costa e l'introduzione di due o più standard farebbe inevitabilmente aumentare i costi e come sappiamo non si naviga certo nell'oro. In più non vedo a che potrebbero servire due o più norme, in questo modo, in futuro i sardi continuerebbero comunque a parlare in italiano tra di loro, visto che è una lingua che tutti capiscono da nord a sud.
Ora tu probabilmente mi dirai che nelle scuole gli alunni impareranno tutte le regole, sia del campidanese che del logudorese. Il problema è che gli alunni non possono perdere tempo a studiare 43572309485798347 varianti del sardo quando ci sono altre lingue oggettivamente più importanti da imparare come l'inglese.




ma esperienze di lingue come il ladino (parlato da meno di 50.000 persone) e del norvegese (lingua di stato), entrambe con due varietà scritte della stessa lingua, dimostrano ampiamente il contrario.
nessun "incasinamento", nessun raddoppiamento dei costi...e per quanto riguarda la sardegna, una prassi dal medio evo, quando i documenti venivano redatti o in camp. o in log.
nelle scuole nessun problema, visto che non devono imparare miliardi di varietà, ma una sola (quella locale) e le pochissime regole per passare all'altra varietà (io di solito spiego queste regole in circa 4 ore scarse...)...

la questione è chiara, non si può inventare una varietà a tavolino, e non si può imporre una varietà sull'altra, queste esperienze sono state fatte e bocciate...continuiamo a perdere tempo con altre alchimie???






 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 20/07/2009 : 22:38:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi si disphiaghet pro s’amigu Perdu, ma catecantu eo siat cuntentu pro donzi ‘odale ki si faghet pro dare balore a sa limba nostra, innoghe soe de acordhu, naramus pro meda kestiones, cun Platino. Ndamus faedhadu medas ‘oltas in ateras dischussiones de custhu forum matessi.
Tuttu si podet fagher o, nessi, tres bodales:
1) prendere come lingue ufficiali da una parte il Campidanese e dall’altra il Logudorese (abbandonando o semplicemente ignorando il Sassarese/Gallurese, variante di confine);
2) scegliere una variante ed imporla sulle altre;
3) Unificare le 3 varianti in Unica Lingua valida per tutta la Sardegna.

Naturalmente, siccome io sono (comente totu ischint) per l’unità dei sardi e non per un’eterna divisione, preferisco la terza soluzione, unire anziché dividere il Popolo Sardo, rispettando tutte le varianti e le sotto varianti che d’altronde, come dice lo stesso Perdixeddu, non sono molto diverse fra di loro. Sarebbe la soluzione più semplice, più unificante (come già detto) e, come dice Platino, sicuramente (comunque sia) più economica e praticabile.
Agli esempi fatti da Perdixeddu, col Ladino e il Norvegese, si può rispondere tranquillamente con esempi opposti, di sicuro molto più diffusi e numerosi, quali, solo per citarne alcuni: il Francese, Il Castigliano, il Catalano, il Greco e, per non dimenticare anche lingue meno importanti e diffuse, lo Sloveno, il Rumeno ecc. ecc. Niente alchimie, questa non è chimica empirica, si tratta di mettere insieme particolari comuni a tutte le varianti: qualcuno perde qualcosa, ma tutti ci guadagniamo, e molto
A nos bidere luego
Turritano






Modificato da - Turritano in data 20/07/2009 22:40:01

  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 21/07/2009 : 01:24:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non ho avuto tempo di risponderti all'email e duncas ddu fatzu imoi innoi!

allora, punto per punto

1) ma chi ha mai dimenticato il gallurese e il sassarese? semplicemente dal momento che non fanno parte del sistema linguistico sardo, non se ne parla in testi dove si parla di normatizzazione di lingua sarda! è ovvio che saranno co-officiali accanto alla lingua sarda, questo è stato detto milioni di volte!

2) se prendiamo ad esempio francia, catalogna, spagna e anche il citatissimo friuli, diciamola tutta, hanno scelto la varietà dela capitale, della città più grande, la varietà più diffusa (che nel nostro caso sarebbe il campidanese!), mica sono andati a pescare biddas de monti!

3) dal momento che tutti i tentativi di unificazione sono falliti, che fare? utilizziamo il campidanese e il logudorese o facciamo come hanno fatto i sopra-citati stati/nazioni?

p.s
http://canissardus.wordpress.com/






 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Istella
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 21/07/2009 : 16:39:14  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Istella Invia a Istella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di Perdixeddu

SABUDU 18 A IS 10.00 DE A MANGIANU IN CASTEDDU - PALAZZO REGIO PIAZZA PALAZZO SA PROVINCIA DE CASTEDDU E SU COMITAU SCIENTIFICU PO SA NORMA CAMPIDANESA ANT A PRESENTAI SU LIBURU Arrègulas po ortografia, fonètica, morfologia e fueddàriu de sa Norma Campidanesa de sa Lìngua Sarda; SEIS TOTUS CUMBIDAUS A BENNI po afortiai sa lìngua nosta e dda incarrerrai a fai su tretu democràticu chi depit fai po chi siat sa lìngua de TOTUS IS SARDUS!!!



Su lìburu Arrègulas po ortografia, fonètica, morfologia e fueddàriu de sa Norma Campidanesa de sa Lìngua Sarda chi sa Provìntzia de Casteddu e su Comitau Scientìficu chi ddu at fatu ant a presentai in Casteddu, Palazzo Regio, sàbudu 18 de su mesi de argiolas 2009 a is de 10.00 de a mangianu proponit unu Campidanesu chi a su scriri e a is intrànnias suas ddu potzant connosci e achipi totus.

Difatis su Campidanesu chi is Arrègulas proponint est su Campidanesu generali (o comunu), imperau in poesia pruschetotu de is cantadoris campidanesus, e chi apicigat giai a pari cun sa bariedadi diatòpica de giossu, chi movit de Casteddu e sprundit a is Logus a su costau cosa sua, conca a is duus orus de mari.

Su lìburu no timit de spricai ita est su Sardu: totu su chi pertocat is duas bariedadis de sa lìngua sarda, su Campidanesu e su Logudoresu E duncas de s'ora chi sa lìngua sarda est una, a duas bariedadis, tocat a fueddai de unu standard de sa lìngua (su de sa lìngua sarda) a duas normas: sa norma de su Campidanesu (chi su Comitau Scientìficu e sa Provìntzia de Casteddu ant a proponni sàbudu 18 in Casteddu), e sa norma de su Logudoresu (chi est ancora de fai)

In prus, de s’ora chi a ndi achipi una lìngua de parti de unu pòpulu no est cosa de pagu, e giai mai in sa stòria una chistioni diaici at pigau unu sètiu democràticu, sa Provìntzia de Casteddu e su Comitau Scientìficu funt de su parri ca s’achipimentu ddu at a fai su Consillu Provintziali de Casteddu agoa de ai intèndiu su parrimentu e is propostas de totus.

Duncas sàbudu 18 nemus presentat unu lìburu giai acabau, ma unu lìburu de amellorai. Is propostas de amelloramentu o pediduras depint lompi aìnturu de una dii chi at a essi nada in s'atòbiu de su 18 e in s'imprenta, a is indirìtzius (chi agatais puru in su cumbidu) e chi funt su curreu eletrònicu: comitaunormacampidanesa@gmail.com; o su forum (chi at a aberri de su 19 de su mesi de argiolas): http://comitaunormacampidanesa.forumup.it); àteras informatzionis si podint arriciri a su nùmeru 348 72 33 653 de su telefoneddu
******************************************************************




Perdixeddu:
aundi si podit agatai/comporai custu liburu?
Istella







  Firma di Istella 

Isola Foradada

Alghero (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 407  ~  Membro dal: 04/08/2007  ~  Ultima visita: 13/08/2011 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 21/07/2009 : 21:56:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Istella ha scritto:

Messaggio di Perdixeddu

SABUDU 18 A IS 10.00 DE A MANGIANU IN CASTEDDU - PALAZZO REGIO PIAZZA PALAZZO SA PROVINCIA DE CASTEDDU E SU COMITAU SCIENTIFICU PO SA NORMA CAMPIDANESA ANT A PRESENTAI SU LIBURU Arrègulas po ortografia, fonètica, morfologia e fueddàriu de sa Norma Campidanesa de sa Lìngua Sarda; SEIS TOTUS CUMBIDAUS A BENNI po afortiai sa lìngua nosta e dda incarrerrai a fai su tretu democràticu chi depit fai po chi siat sa lìngua de TOTUS IS SARDUS!!!



Su lìburu Arrègulas po ortografia, fonètica, morfologia e fueddàriu de sa Norma Campidanesa de sa Lìngua Sarda chi sa Provìntzia de Casteddu e su Comitau Scientìficu chi ddu at fatu ant a presentai in Casteddu, Palazzo Regio, sàbudu 18 de su mesi de argiolas 2009 a is de 10.00 de a mangianu proponit unu Campidanesu chi a su scriri e a is intrànnias suas ddu potzant connosci e achipi totus.

Difatis su Campidanesu chi is Arrègulas proponint est su Campidanesu generali (o comunu), imperau in poesia pruschetotu de is cantadoris campidanesus, e chi apicigat giai a pari cun sa bariedadi diatòpica de giossu, chi movit de Casteddu e sprundit a is Logus a su costau cosa sua, conca a is duus orus de mari.

Su lìburu no timit de spricai ita est su Sardu: totu su chi pertocat is duas bariedadis de sa lìngua sarda, su Campidanesu e su Logudoresu E duncas de s'ora chi sa lìngua sarda est una, a duas bariedadis, tocat a fueddai de unu standard de sa lìngua (su de sa lìngua sarda) a duas normas: sa norma de su Campidanesu (chi su Comitau Scientìficu e sa Provìntzia de Casteddu ant a proponni sàbudu 18 in Casteddu), e sa norma de su Logudoresu (chi est ancora de fai)

In prus, de s’ora chi a ndi achipi una lìngua de parti de unu pòpulu no est cosa de pagu, e giai mai in sa stòria una chistioni diaici at pigau unu sètiu democràticu, sa Provìntzia de Casteddu e su Comitau Scientìficu funt de su parri ca s’achipimentu ddu at a fai su Consillu Provintziali de Casteddu agoa de ai intèndiu su parrimentu e is propostas de totus.

Duncas sàbudu 18 nemus presentat unu lìburu giai acabau, ma unu lìburu de amellorai. Is propostas de amelloramentu o pediduras depint lompi aìnturu de una dii chi at a essi nada in s'atòbiu de su 18 e in s'imprenta, a is indirìtzius (chi agatais puru in su cumbidu) e chi funt su curreu eletrònicu: comitaunormacampidanesa@gmail.com; o su forum (chi at a aberri de su 19 de su mesi de argiolas): http://comitaunormacampidanesa.forumup.it); àteras informatzionis si podint arriciri a su nùmeru 348 72 33 653 de su telefoneddu
******************************************************************




Perdixeddu:
aundi si podit agatai/comporai custu liburu?
Istella



innoi
http://academiadesusardu.files.word...rregulas.pdf






 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 21/07/2009 : 22:34:54  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
No, non l’hai detta tutta
Allora, precisiamo: in Francia, a suo tempo, ha prevalso la Langue d’Oil (cioè quella della parte politicamente più forte), su la Langue d’Oc, ma dire che la lingua francese (ex Langue d’Oil) è la variante della capitale (Parigi) non è assolutamente corretto.
D’altronde le differenze fra Lingua d’Oc e lingua d’Oil sono incomparabilmente maggiori di quelle esistenti fra Logudorese, Campidanese e, diciamola tutta, Sassarese/Gallurese.
Spagna: anche qua non è esatto affermare che il Castigliano è la variante di Madrid, mentre è vero che il Catalano ufficiale è praticamente quello parlato a Barcellona (l’asso pigliatutto)
Tu ignori che invece in molte nazioni (o stati), come la Romania e la Slovacchia, rappresentanti di tutte le parti si sono seduti a tavolino e, da diverse varianti, ne hanno tirato fuori una “lingua comune”: nessuno a parlato di “alchimia” o cose simili. tutti contenti! come mai? Ha prevalso il buon senso, la praticità, il desiderio di unità, tutte caratteristiche di un popolo civile e patriottico.
Il Sassarese/Gallurese appartengono di diritto alla Lingua Sarda, perché hanno con essa molto in comune, molto di più che con l’italiano. Chi dice il contrario è uno sprovveduto che evidentemente non lo conosce. Rimando, a questo riguardo, alla contigua discussione “Il Sassarese”.
L’escludere il Sassarese/Gallurese dalla Lingua Sarda è, guarda la combinazione, una cosa (forse l’unica) che unisce i super campanilisti del Nord con quelli del Sud. Ma si sa, gli estremi si toccano... purtroppo però con i campanilismi e le divisioni non si va lontano
A nos bider luego
Turritano






Modificato da - Turritano in data 21/07/2009 22:36:35

  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 22/07/2009 : 04:22:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

No, non l’hai detta tutta
Allora, precisiamo: in Francia, a suo tempo, ha prevalso la Langue d’Oil (cioè quella della parte politicamente più forte), su la Langue d’Oc, ma dire che la lingua francese (ex Langue d’Oil) è la variante della capitale (Parigi) non è assolutamente corretto.
D’altronde le differenze fra Lingua d’Oc e lingua d’Oil sono incomparabilmente maggiori di quelle esistenti fra Logudorese, Campidanese e, diciamola tutta, Sassarese/Gallurese.
Spagna: anche qua non è esatto affermare che il Castigliano è la variante di Madrid, mentre è vero che il Catalano ufficiale è praticamente quello parlato a Barcellona (l’asso pigliatutto)
Tu ignori che invece in molte nazioni (o stati), come la Romania e la Slovacchia, rappresentanti di tutte le parti si sono seduti a tavolino e, da diverse varianti, ne hanno tirato fuori una “lingua comune”: nessuno a parlato di “alchimia” o cose simili. tutti contenti! come mai? Ha prevalso il buon senso, la praticità, il desiderio di unità, tutte caratteristiche di un popolo civile e patriottico.
Il Sassarese/Gallurese appartengono di diritto alla Lingua Sarda, perché hanno con essa molto in comune, molto di più che con l’italiano. Chi dice il contrario è uno sprovveduto che evidentemente non lo conosce. Rimando, a questo riguardo, alla contigua discussione “Il Sassarese”.
L’escludere il Sassarese/Gallurese dalla Lingua Sarda è, guarda la combinazione, una cosa (forse l’unica) che unisce i super campanilisti del Nord con quelli del Sud. Ma si sa, gli estremi si toccano... purtroppo però con i campanilismi e le divisioni non si va lontano
A nos bider luego
Turritano



o Turritano! la tua credibilità te la bruci tutta dicendo questo
"Il Sassarese/Gallurese appartengono di diritto alla Lingua Sarda, perché hanno con essa molto in comune, molto di più che con l’italiano. Chi dice il contrario è uno sprovveduto che evidentemente non lo conosce."
affermazione assolutamente sbagliata, non appartengono assolutamente al sistema linguistico sardo, chi afferma in contrario, fa una sparata immane...
fai da bravo!






 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 22/07/2009 : 08:30:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bene, sparata per sparata, dimmi una cosa: ma tu lo conosci bene il Sassarese? Se no leggiti l'altra discussione, quella specifica, e ti farò notare tranquillamente ciò che lo accomuna al Sardo e cosa all'italiano.
Gli estremi. come docevo, si toccano e su quella questione, lo ripeto, stranamente sono tutti d'accordo: i super campanilisti del Nord con quelli del Sud, ma basta fare uno studio comparato per capirlo. Con cognizione di causa, non per partito preso.
Ho fatto da bravo
A nos bider luego
Turitano






Modificato da - Turritano in data 22/07/2009 08:48:26

  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Nugoresu

Utente Attivo



Inserito il - 22/07/2009 : 10:52:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nugoresu Invia a Nugoresu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

Bene, sparata per sparata, dimmi una cosa: ma tu lo conosci bene il Sassarese? Se no leggiti l'altra discussione, quella specifica, e ti farò notare tranquillamente ciò che lo accomuna al Sardo e cosa all'italiano.
Gli estremi. come docevo, si toccano e su quella questione, lo ripeto, stranamente sono tutti d'accordo: i super campanilisti del Nord con quelli del Sud, ma basta fare uno studio comparato per capirlo. Con cognizione di causa, non per partito preso.
Ho fatto da bravo
A nos bider luego
Turitano


Perchè allora i linguisti considerano il sassarese e il gallurese dei dialetti italiani anzichè varianti della lingua sarda?






 Regione Sardegna  ~ Città: Nuoro  ~  Messaggi: 773  ~  Membro dal: 19/09/2007  ~  Ultima visita: 30/11/2015 Torna all'inizio della Pagina

Nugoresu

Utente Attivo



Inserito il - 22/07/2009 : 11:29:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nugoresu Invia a Nugoresu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Inoltre si provi a leggere questo documento... è uno dei tanti che si trovano in rete....

http://www.bresau.com/index2.php?op..._pdf=1&id=44






 Regione Sardegna  ~ Città: Nuoro  ~  Messaggi: 773  ~  Membro dal: 19/09/2007  ~  Ultima visita: 30/11/2015 Torna all'inizio della Pagina

Perdixeddu

Utente Medio


Inserito il - 22/07/2009 : 11:52:14  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Perdixeddu Invia a Perdixeddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
basta dire una cosa sola...il gallurese (corso meridionale...) e il sassarese fanno il plurale non aggiungendo la -S, come tutte le lingue neolatine occidentali, ma con la vocale, come l'italiano e il rumeno (lingue neolatine orientali...).
questo basta e avanza






 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 336  ~  Membro dal: 22/01/2008  ~  Ultima visita: 12/03/2012 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione  
Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000