Forum Sardegna - Halloween? No, su mortu mortu!
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Seulo - Su Stampu 'e Su Turrunu. E' un particolare fenomeno carsico sul rio Su Longufresu, Il ruscello scompare in una cavità nel terreno per ricomparire decine di metri più in basso in una cavità a forma di grotta, con una bella cascata che forma un laghetto d'acqua fresca, da cui riparte il corso del ruscello dopo il salto. Da qui in poi ha origine il rio Trassadieni, che continua a scorrere fra i tavolati calcarei fino al Narbonnionniga, dove c'è la foresta omonima.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Tradizioni popolari
 Halloween? No, su mortu mortu!
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 9

Incantos
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 28/10/2008 : 10:56:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Incantos Invia a Incantos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Al mio paese i bambini bussano (chissà se lo fanno ancora) alle porte chiedendo " Mi ddu faidi su pendi pendi ?"








  Firma di Incantos 

La Giara

Gesturi (Mc)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Liguria  ~  Messaggi: 4160  ~  Membro dal: 05/10/2007  ~  Ultima visita: 03/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

UtBlocc

Utente Bloccato



Inserito il - 28/10/2008 : 11:02:52  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
Cosa significa esattamente pendi pendi?







  Firma di UtBlocc 
6169

 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~ Città: genova  ~  Messaggi: -1  ~  Membro dal: 08/06/2007  ~  Ultima visita: 07/05/2009 Torna all'inizio della Pagina

biddesatu

Nuovo Utente


Inserito il - 28/10/2008 : 11:21:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di biddesatu Invia a biddesatu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
al mio paese villasalto, si diceva is animeddas. per noi bambini era momento di divertimento, ci davano di solito dolci o frutta ecc ecc qualcuno offriva anche un bicchiere di vino..sarei curioso di sapere da sarrabus se da voi si svolgeva allo stesso modo visto la vicinanza







  Firma di biddesatu 
la vita in sardegna e' forse la migliore che un uomo possa augurarsi:24.000 km di foreste,di campagne,di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon dio come paradiso. FABRIZIO DE ANDRE 1996

 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~ Città: genova  ~  Messaggi: 25  ~  Membro dal: 15/09/2008  ~  Ultima visita: 14/01/2010 Torna all'inizio della Pagina

Incantos
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 28/10/2008 : 11:26:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Incantos Invia a Incantos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
miss diamante ha scritto:

Cosa significa esattamente pendi pendi?

Anch'io mi sono fatta questa domanda.... mio papà mi ha dato questa spiegazione : l'offerta consisteva quasi sempre in frutta, probabilmente questi frutti venivano appesi per essere conservati meglio.









  Firma di Incantos 

La Giara

Gesturi (Mc)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Liguria  ~  Messaggi: 4160  ~  Membro dal: 05/10/2007  ~  Ultima visita: 03/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 28/10/2008 : 11:54:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
la manifestazione che più allomiglia allowen è senza dubbio quella di alcuni centrri del sassarese e dell'asnglona: la notte del 31 ottobre,, S, Andrea gruppi di bimbi giravano per le case portando zucche vuote a forma di teschio illuminate da una candela accesa... le filatrici dovevano esporre le matasse di lino alla finestra.. la cantilena era : sant'andria muzzamanu- cantas azzolas s filadu? -duas o tres - sant'andria muzzali pes.. e carianti simili... il giorno dei morti invece,, a ittiri i bambini giravano per le case per ricevere doni... fichi secchi, pirichittos, pane, noci, melagrane,, con un saccheto o una federa rigorosamente bianchi,,, la richiesta si faceva dicendo: a sos mosthos... (in altri paesi vicini: a nos fagher bene) già attorno al 1959 l'usanza scomparve perchè le famiglie si vergognavano a mandare i fogli a chiedere cibarie <" diranno che non hai da mangiare in casa"dicevano saludos








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

cedro del Libano
Salottino
Utente Mentor




Inserito il - 28/10/2008 : 11:55:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cedro del Libano Invia a cedro del Libano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pendi,pendi forse significa sa prenda come si dice in altri paesi .
Se n'era parlato un'altra volta sul Forum,ma vai trovalo dove sara' il Topic,non mi ricordo il titolo.









  Firma di cedro del Libano 
____________


«Occhio per occhio... e il mondo diventa cieco.» (Ghandi)



 Regione Estero  ~ Città: l'isola che non c'è  ~  Messaggi: 3587  ~  Membro dal: 17/10/2006  ~  Ultima visita: 14/11/2009 Torna all'inizio della Pagina

Incantos
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 28/10/2008 : 12:02:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Incantos Invia a Incantos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
cedro del Libano ha scritto:

pendi,pendi forse significa sa prenda come si dice in altri paesi .
Se n'era parlato un'altra volta sul Forum,ma vai trovalo dove sara' il Topic,non mi ricordo il titolo.

Secondo me sono due parole diverse con significati diversi..."pendi pendi" si riferisce a un qualcosa che pende, in questo caso i frutti..[:IPrenda è una cosa molto preziosa, una gemma..









  Firma di Incantos 

La Giara

Gesturi (Mc)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Liguria  ~  Messaggi: 4160  ~  Membro dal: 05/10/2007  ~  Ultima visita: 03/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

Albertina
Salottino
Utente Mentor


Poetessa Paradisolana


Inserito il - 28/10/2008 : 21:01:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albertina Invia a Albertina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quand'ero piccola ricordo che il giorno dei morti andavamo nelle case per chiedere " i doppiadoris". Ci davano melagrane, fichi secchi, mele cotogne e dolci che erano fatti con la sapa, cioé papassine e " ossus de mottu". Anche questi ultimi erano fatti con la sapa, decorati con un po' di glassa.
La tradizione è legata a " i doppiadoris " i campanari che in quel giorno " addoppianta" cioé suonavano le campane a morto tutto il giorno e restavano anche la notte. Per ricompensa ricevevano la cena, come segno di riconoscenza, così come noi bambini ricevavamo la frutta e i dolci.









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Villamar  ~  Messaggi: 3638  ~  Membro dal: 29/06/2006  ~  Ultima visita: 31/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

thiniscole

Utente Medio


Inserito il - 28/10/2008 : 21:14:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di thiniscole Invia a thiniscole un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ma ciaooo hai fatto bene ad aprire uesto topic!! al mio paese è ancora una festa molto sentita e i bambini non vedono l'ora che arrivi su petticoccone! bussano lle porte ed entrano nei negozi del paese e dicono petticoccone, quando andavo io rientravo a casa con il sacco pieno di arance! però mi facevo anche un po di soldi, approposito dobiamo comprare qualche cosa da dare ai bambini che passano a pettire







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: siniscola  ~  Messaggi: 394  ~  Membro dal: 26/10/2008  ~  Ultima visita: 25/05/2013 Torna all'inizio della Pagina

Albertina
Salottino
Utente Mentor


Poetessa Paradisolana


Inserito il - 28/10/2008 : 21:43:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albertina Invia a Albertina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
thiniscole ha scritto:

ma ciaooo hai fatto bene ad aprire uesto topic!! al mio paese è ancora una festa molto sentita e i bambini non vedono l'ora che arrivi su petticoccone! bussano lle porte ed entrano nei negozi del paese e dicono petticoccone, quando andavo io rientravo a casa con il sacco pieno di arance! però mi facevo anche un po di soldi, approposito dobiamo comprare qualche cosa da dare ai bambini che passano a pettire


Curioso. E chi era Petticoccone?









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Villamar  ~  Messaggi: 3638  ~  Membro dal: 29/06/2006  ~  Ultima visita: 31/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

Asinella80
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 28/10/2008 : 22:07:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Asinella80 Invia a Asinella80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
" A mi faghides bene a s'anima e sos mortoso"...
Ah che bei ricordi, sino ai 13 anni ho ripetuto questa frase nelle case del paese.. quante caramelle, melocotogne, castagne noccioline...
Ora sono diventata grande e tocca a me fare bene...
Sabato riprendo i bambini e vi faccio conoscere il 1° novembre a Bonorva!!!
Anche se sabato notte andrò anche io nelle case....
Ah Ah.....









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Bonorva  ~  Messaggi: 4651  ~  Membro dal: 07/01/2008  ~  Ultima visita: 16/03/2016 Torna all'inizio della Pagina

mekieddu
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 28/10/2008 : 22:24:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mekieddu Invia a mekieddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Albertina ha scritto:

thiniscole ha scritto:

ma ciaooo hai fatto bene ad aprire uesto topic!! al mio paese è ancora una festa molto sentita e i bambini non vedono l'ora che arrivi su petticoccone! bussano lle porte ed entrano nei negozi del paese e dicono petticoccone, quando andavo io rientravo a casa con il sacco pieno di arance! però mi facevo anche un po di soldi, approposito dobiamo comprare qualche cosa da dare ai bambini che passano a pettire


Curioso. E chi era Petticoccone?


Petti coccone = Pedi coccone = Chiedi pane
scusate per la traduzione letterale che però dovrebbe rendere l'idea









  Firma di mekieddu 
Commo chi ana mortu sos zigantes, Nugoro no es prus Nugoro....

 Regione Sardegna  ~ Città: Nuoro  ~  Messaggi: 431  ~  Membro dal: 01/10/2007  ~  Ultima visita: 11/11/2013 Torna all'inizio della Pagina

Asinella80
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 28/10/2008 : 22:26:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Asinella80 Invia a Asinella80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ah dimenticavo....
anche a Bonorva abbiamo l'usanza di regalare il pane esattamente " sa cogone"... domani posterò la foto....









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Bonorva  ~  Messaggi: 4651  ~  Membro dal: 07/01/2008  ~  Ultima visita: 16/03/2016 Torna all'inizio della Pagina

giuys

Nuovo Utente



Inserito il - 29/10/2008 : 10:04:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di giuys Invia a giuys un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ad Olbia, quando mia mamma era piccola, i bambini passavano la mattina del 1 novembre di casa in casa chiedendo "li molti molti", anche oggi ci sono bambini che lo fanno, non è morta come tradizione.
Più particolari invece erano le credenze popolari della sua nonna:
Preparava dei dolci e li portava nelle case delle persone povere che spesso erano costrette a chiedere l'elemosina, perchè secondo lei, mangiando il cibo offerto da lei, lo mangiavano attraverso quelle bocche bisognose i suoi cari defunti.
Un'altra tradizione a cui teneva era di non cucire, nessuno doveva cucire in casa perchè l'ago avrebbe potuto pungere una delle anime che quel giorno erano tra loro e l'ultima che mi ricordo, dai racconti di mia madre, era che il giorno dei morti non si poteva spazzare in terra per non spazzare "in faccia ai morti"(che si trovavano sotto terra).
Non ricordo esattamente di quale paese fosse originaria, chiederò a mia madre e vi farò sapere...








 Regione Lazio  ~  Messaggi: 49  ~  Membro dal: 26/09/2008  ~  Ultima visita: 28/01/2013 Torna all'inizio della Pagina

Asinella80
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 29/10/2008 : 10:18:54  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Asinella80 Invia a Asinella80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ah ah.. è vero a Olbia dicono " morti morti"...
La mia coinquilina olbiese la prendevamo sempre in giro....
Morti morti...
Sapete che a Bonorva viene preparata la notte del 31 ottobre la cena per i morti....
Si prepara la tavola come se si dovesse cenare... mia nonna perchè il suocero fumava il sigaro lo metteva a tavola...
Che strane usanze che però credo si stiano perdendo...









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Bonorva  ~  Messaggi: 4651  ~  Membro dal: 07/01/2008  ~  Ultima visita: 16/03/2016 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 9 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000