Forum Sardegna - Villa Piercy e bosco incantato di Badde Salighes
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: La voragine di origine carsica chiamata "Su Sterru" nell'altopiano di Golgo in territorio del comune di Baunei è con i suoi 295m la più profonda in Europa ed è monumento naturale.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Itinerari storici
 Villa Piercy e bosco incantato di Badde Salighes
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 15

Gio
Salottino
Utente Senior


Inserito il - 05/11/2007 : 16:52:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gio Invia a Gio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un solo commento...roba da terzo mondo, mi spiace. Almeno la villa e il suo contenuto la dovevano salvaguardare.








 Regione Estero  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Besazio  ~  Messaggi: 1040  ~  Membro dal: 13/08/2007  ~  Ultima visita: 07/02/2012 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 05/11/2007 : 17:05:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La villa e il suo contenuto non è riuscito a salvaguardarla neanche la lungimiranza di un personaggio indubbiamente capace quale B. Piercy, che aveva tra l'altro lasciato un dettagliato testamento.
Occorrerà vigilare affinchè si presersi al meglio quello che è rimasto...e questa è anche una nostra responsabilità.
In quanto al terzo mondo, io personalmente ne conosco solo uno, di mondo.








 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 01/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

Gio
Salottino
Utente Senior


Inserito il - 05/11/2007 : 17:18:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gio Invia a Gio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
È un modo di dire....autorità che lasciano nel totale abbandono e non riescono a salvaguardare testimonianze di storia sono degli inetti. Non sono neanche lungimiranti in quanto beni cosi preziosi possono creare un indotto turistico.








 Regione Estero  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Besazio  ~  Messaggi: 1040  ~  Membro dal: 13/08/2007  ~  Ultima visita: 07/02/2012 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 05/11/2007 : 17:24:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Detto così, Gio, è quanto di più condivisibile si possa pensare su Badde Salighes, e non solo...







 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 01/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

sarrabus72
Salottino
Utente Maestro




Inserito il - 05/11/2007 : 17:40:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sarrabus72 Invia a sarrabus72 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io avevo letto che la pronipote si era opposta alle ristruturazioni poco delicate della villa faccendo ricorsi e proteste varie ... ma ha avuto come risposta dalle istituzioni "che era ben 20 anni in ritardo per fare tali proteste e che il progetto per la ristrutturazione ora riameva cosi !!"

Perché far cambiare cosi radicalmente le strutture da non somigliare piú alle stesse in origine ?

Ciao









 Regione Estero  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Germania  ~  Messaggi: 7371  ~  Membro dal: 06/09/2006  ~  Ultima visita: 07/03/2015 Torna all'inizio della Pagina

arceo
Salottino
Utente Master



Inserito il - 08/11/2007 : 09:27:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di arceo Invia a arceo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Provo a conorrere alla ricostruzione della storia della dinastia PIERCY in sardegna riportando qui di seguito una pagina del sito web www.portopino.net

La storia dei Piercy

All'inizio del ventesimo secolo, probabilmente in occasione di un viaggio per visitare i possedimenti paterni di Chia, il paesaggio ancora vergine di Porto Pino, colpì profondamente l'animo dell'inglese Menj Engerton Piercy, figlio di Benjamin. Acquistò da Donna Giovanna Asquer nel 1902, la peschiera, gli stagni e gran parte delle terre dell'attuale centro.

Menj era sicuramente molto colto e abituato ad una vita diversa da quella della gente di Sant'Anna.Tra le tante cose che si narrano di Lui molte sono vere e altre assunsero caratteri leggendari. Si narra che sorvolasse Porto Pino a bordo del suo dirigibile e che fosse un infallibile cacciatore, non doveva essere difficile considerata l'epoca e l'attrezzatura all'avanguardia. Dispensava spesso carità e attenzione per i più poveri, chi ha lavorato a servizio da Lui ha sempre confermato queste doti umane eccellenti.

Era inoltre, un abile imprenditore che aveva capito le potenzialità di Porto Pino, aveva molte idea per l'agricoltura e la pesca, costruì la strada che collega il paese col mare, nota come "su stradoni de s'Ingresu", oggi via Piercy.

Villa Piercy, oggi Villa Corridori, ricalca lo stesso stile delle ville costruite dal Padre e dal fratello Herbert a Badd'e Salighes (Bolotana) e Padru Mannu (Macomer).

Sposato alla nobildonna romana Diana Theòdoli, molto appassionata di cavalli, non ebbe figli. Si racconta che una volta mentre era in dolce attesa, non riuscì a rinunciare ad una galoppata verso Portopineddu, che purtroppo le provocò un aborto spontaneo
La sua casa era spesso frequentata dalla nipote Vera, figlia di Herber, fratello di Menj. Miss Vera, come veniva chiamata dagli zii, è stata la causa di un aneddoto curioso. Una domestica che prestava servizio presso i Piercy si innamorò di questo nome e quando nacque la figlia decise di darle lo stesso nome, ma non sapendo che Miss, in inglese, significa signorina, la chiamò Misvera.

Menj morì in un incidente aereo nei pressi di Olbia intorno al 1929-30, durante il rientro in Sardegna. Non riuscì pertanto a vedere alcuni suoi progetti realizzati. La sua proprietà venne acquistata dalla Savia, una società milanese, il 28 aprile 1931, che portò a termine alcune sue idee.

La società Savia si occupò della bonifica di tutta la zona, specialmente degli stagni, furono realizzate delle coltivazioni sperimentali in terreni resi irrigui dalla stessa. I ruderi delle case coloniche facenti parte dell'azienda agricola sono ancora visibili. Costruì, inoltre, i vari canali di adduzione d'acqua di mare allo stagno e la peschiera venne ampliata. L’attuale ristorante “La Peschiera” era l’alloggio dei dipendenti dalla Società.
La Savia finì di operare nel 1956, a seguito dell'esproprio degli stagni da parte del Monopolio di Stato, da quel momento gli stagni finirono di essere utilizzati esclusivamente per l'allevamento ittico, ma furono e sono tuttora utilizzati principalmente come vasche di prima evaporazione per le saline di Sant'Antioco.












Modificato da - Adelasia in data 08/11/2007 19:53:40

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: masainas  ~  Messaggi: 2381  ~  Membro dal: 05/10/2007  ~  Ultima visita: 11/02/2017 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 08/11/2007 : 19:52:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Contributo eccellente, grazie. Aiuta a capire l'immensità del patrimonio dei Piercy, che come abbiamo avuto modo di vedere, va ben oltre il Margine.
Credo, in base alla documentazione che ho io, che Menj Engerton sia Henry Egerton, il secondo dei maschi che, sempre prendendo come fonte i Quaderni, amministrò i beni dell’eredità dal 1888 al 1904.








 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 01/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 08/11/2007 : 19:57:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
arceo ha scritto:

La sua casa era spesso frequentata dalla nipote Vera, figlia di Herber, fratello di Menj. Miss Vera, come veniva chiamata dagli zii, è stata la causa di un aneddoto curioso. Una domestica che prestava servizio presso i Piercy si innamorò di questo nome e quando nacque la figlia decise di darle lo stesso nome, ma non sapendo che Miss, in inglese, significa signorina, la chiamò Misvera.


Questo aneddoto è semplicemente delizioso!








 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 01/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

Donovan
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 11/11/2007 : 23:46:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Donovan Invia a Donovan un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Questo topic sembra fatto appositamente per me, visto che si tratta del mio comune di residenza. Baddesalighes e Villa Piercy sono stati negli ultimi vent' anni il nostro vanto e allo stesso tempo la nostra vergogna. Un posto incantevole lasciato nella più totale incuria e alla mercè di vandali e ladruncoli...Fortunatamente negli ultimi tempi le cose sono leggermente migliorate, anche se mi trovo d' accordo con Adelasia: la ristrutturazione della villa è stata fatta con i piedi, inevitabilmente qualcosa si è perso. Per il resto, comunque, qualcosa si è mosso: è stata rifatta la strada ed aggiunta qualche miglioria, come dei piccoli lampioncini di altezza 1 metro circa ai bordi. Va segnalato il problema dell'abusivismo edilizio, peraltro istituzionalizzato dopo il condono del governo Berlusconi e pare che ci sia tuttora una forte disponibilità a costruire...

Per chi fosse interessato a sapere qualcos' altro:


http://www.luigiladu.it/piercy/Montagna.htm


http://www.luigiladu.it/piercy/Piercy.htm









 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 362  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 24/02/2011 Torna all'inizio della Pagina

UtBlocc

Utente Bloccato



Inserito il - 14/11/2007 : 14:41:50  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
Conosco una vecchietta che è stata a servizio di Donna Vera ( cosi si faceva chiamare dalla servitù) proprio a Badde Salighes.

C'è una storia nella vita di ogni uomo.

Shakespeare








 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~ Città: genova  ~  Messaggi: -1  ~  Membro dal: 08/06/2007  ~  Ultima visita: 07/05/2009 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 17/11/2007 : 22:47:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Miss Diamante ..ma allora potrai raccontarci qualcosa di inedito: è vero ciò che si dice di donna Vera? Che era la classica altezzosa lady inglese, con una grande passione per i cavalli? Anche Donovan certamente ne saprà qualcosa...







 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: 01/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

UtBlocc

Utente Bloccato



Inserito il - 18/11/2007 : 06:54:56  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
Appena potrò mi metterò in contatto e vi dirò.

C'è una storia nella vita di ogni uomo.

Shakespeare








 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~ Città: genova  ~  Messaggi: -1  ~  Membro dal: 08/06/2007  ~  Ultima visita: 07/05/2009 Torna all'inizio della Pagina

UtBlocc

Utente Bloccato



Inserito il - 26/11/2007 : 17:37:17  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
Qualche informazione l'ho avuta ma forse le più belle devono darmele la prossima settimana, quando incontrerò questa signora che è stata a servizio da donna Vera. Donna vera amava molto andare a cavallo ne possedeva alcuni personali, era talmente gelosa che potevano toccarli solo gli stallieri personali. Era bravissima ad andare a cavallo che partecipava a delle gare di ippica vincendo vari trofei.
Per il resto aspettiamo la settimana prossima, mi farò dire quali erano i cibi da lei preferiti, cosa faceva quando si spostava in Inghilterrra portandosi addietro anche la servitù. Vi parlerò di Chilivani, pare che loro, i Piercy, avessero un figlio di nome Chilivani e pare che il paese l'abbiano creato loro dando proprio il nome del figlio. Prenderò nota di tutto e vi farò sapere.

C'è una storia nella vita di ogni uomo.

Shakespeare








Modificato da - UtBlocc in data 26/11/2007 17:39:12

 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~ Città: genova  ~  Messaggi: -1  ~  Membro dal: 08/06/2007  ~  Ultima visita: 07/05/2009 Torna all'inizio della Pagina

UtBlocc

Utente Bloccato



Inserito il - 27/11/2007 : 09:54:55  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
Romanzo a puntate.
Da fonte sicura Piercy ha dato il nome alla stazione di Chilivani il nome di una donna indiana ( non il nome figlio come avevo scritto ieri) che si chiamava appunto Chilivani, lui pare fosse innamorato di questa donna e si vociferava fosse la sua amante. Il figlio Henry, morì in un incidente in auto a scala di Giocca, la vecchia strada tutta curve vicino Sassari, infatti proprio la curva dove Henry è morto si chiama curva Piercy.....alla prossima

C'è una storia nella vita di ogni uomo.

Shakespeare








Modificato da - UtBlocc in data 27/11/2007 09:57:22

 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~ Città: genova  ~  Messaggi: -1  ~  Membro dal: 08/06/2007  ~  Ultima visita: 07/05/2009 Torna all'inizio della Pagina

furfuraju
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 06/12/2007 : 12:02:46  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di furfuraju Invia a furfuraju un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Brutte notizie, purtroppo , su L'Unione Sarda di oggi:


Mi si stringe il cuore.

_____________________
coltivo una rosa bianca...









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Ventspils  ~  Messaggi: 1975  ~  Membro dal: 30/07/2007  ~  Ultima visita: 18/08/2017 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 15 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000