Forum Sardegna - La Sardegna nei fumetti (anche datati)
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: A Villacidro aveva sede il comando della X Brigata Aerea Marte, composta da due stormi da bombardamento l'8° che stazionava al campo di Trunconi e il 32° di stanza a Decimomannu, per un totale di 70 Trimotori Savoia Marchetti SM 79, detti SPARVIERI.
Comandante della Marte era il generale Cagna, che morì proprio nel 1940.
Il campo di Trunconi era il più vasto campo di aviazione in Sardegna durante la II guerra mondiale, tanto che una rivista specializzata dell'epoca ("Le vie dell'aria") ebbe a definirlo: "un campo che ha le dimensioni dell'orizzonte".



 Tutti i Forum
 Varie dalla Sardegna
 Sardegna in edicola
 La Sardegna nei fumetti (anche datati)
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 2

Annura

Nuovo Utente



Inserito il - 20/11/2007 : 19:34:08  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Annura Invia a Annura un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti.
Prima di aprire questo thread ho provato ad accertarmi che l'argomento non fosse stato affrontato altrove... se mi ripeto inavvertitamente chiedo venia.

Da appassionata di fumetti, soprattutto bonelliani, vado a caccia di storie ambientate, anche di passaggio, nella nostra isola.
Vi segnalo alcuni titoli.

Martin Mystère

- nn. 34-35, Il mistero del nuraghe (sullo Scultone), 1985,
- n. 80, La macchina invincibile, 1988.
- n. 190, La pista cifrata, 1998.



Dampyr

- n. 59, Le terminatrici (sull'Accabbadora),
- n. 91, I cacciatori del sogno.



Topolino
- n.2203, Indiana Pipps e la valle della memoria perduta (sullo Scultone), 1998.

Conoscete altri titoli? Quali? Grazie.





Anna






Modificato da - Annura in Data 20/11/2007 19:36:04

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Sestu  ~  Messaggi: 17  ~  Membro dal: 01/11/2006  ~  Ultima visita: 10/06/2015

Google Sardegna


Pubblicità

ziama
Salottino
Utente Maestro


AmBASCIUatrice in USA



Inserito il - 20/11/2007 : 19:38:15  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ziama Invia a ziama un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anna, ma dove li hai scovati????
Bellissimi..ma sono di pubblicazione recente questi che hai trovato tu?







 Regione Estero  ~ Città: new york  ~  Messaggi: 9847  ~  Membro dal: 12/12/2006  ~  Ultima visita: 04/10/2011 Torna all'inizio della Pagina

Annura

Nuovo Utente



Inserito il - 20/11/2007 : 19:44:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Annura Invia a Annura un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Ziama!
I più recenti sono i due "Dampyr" (del 2005 e del 2007), il primo dei quali è totalmente ambientato in Sardegna, mentre l'altro è d'ambientazione corsa ma con scene cagliaritane.
Gli arretrati di MM li ho ordinati nel sito della Sergio Bonelli, mentre il Topolino lo acquistai all'epoca.

Anna






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Sestu  ~  Messaggi: 17  ~  Membro dal: 01/11/2006  ~  Ultima visita: 10/06/2015 Torna all'inizio della Pagina

Annura

Nuovo Utente



Inserito il - 20/11/2007 : 20:03:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Annura Invia a Annura un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ah... dato che ben 2 fumetti sono sullo Scultone, segnalo che al link http://www.sardegnacultura.it/docum...07114902.pdf si può scaricare il pdf della Storia naturale di Sardegna di Francesco Cetti che a p. 368 parla dello scultone:
Non vi è quasi in Sardegna chi non abbia udito parlare dello scultone, e nol tema mortalmente. Un animale grosso talora come la metà del braccio è lo scultone, lungo due spanne, con corta ma rossissima coda, ricoperto di scaglie, colorito di fosco, fornito di quattro gambe, e di grandissimi mustacci, un animale in sostanza simile nella figura al tiligugu. Non ama esso i luoghi erbosi, né i coltivati; ama i diserti e le aride rupi, e buon per l’uomo, che così ami; altrimenti ben più dannoso nemico sarebbe esso che non è. Il solo suo sguardo, se previene quello dell’uomo, basta a far cadere l’uomo morto. Ecco in brieve la descrizione e la storia dello scultone quali esse corrono per la bocca del volgo. Vidal autore sardo, il quale scrisse contro Vico sostenendo che in Sardegna vi sono animali pessimi e nocivi, attribuisce medesimamente allo scultone ali, e ne parla come di animal soggiornante nell’Oliastra. In quanto a me non posso parlare, che per altrui relazione; poiché sì temuto animale non ho potuto vedere mai in persona; e perciò, e ancora perché tra’ Sardi medesimi assai più sono quelli, che ne parlano, che non quelli, i quali il viddero, inclinerei non poco ad avere esso scultone per un animale favoloso ugualmente che il drago e ’l basilisco; nondimeno per favoloso non ardisco di tacciarlo, per ragione, che molti asseriscono pure averlo veduto, e medesimamente ucciso. Potrà pertanto benissimo succedere in avvenire, che dello scultone si dia una provata relazione, e che in esso si scuopra alcun lucertolone africano.

Anna






Modificato da - Annura in data 20/11/2007 20:10:29

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Sestu  ~  Messaggi: 17  ~  Membro dal: 01/11/2006  ~  Ultima visita: 10/06/2015 Torna all'inizio della Pagina

murta
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 20/11/2007 : 20:06:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di murta Invia a murta un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siiiiiiiiiiiiii brava io ho la collezzione di topolino............................
mi ricordo qualcosa.......... quando vado a casa lo cerco.........
non so più dove metterli perciò non li ordino più peccato(veramente è mamma che non li ordina più)

sa murta







Modificato da - murta in data 20/11/2007 20:09:20

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: ICHNUSA SA TERRA DE DEUS  ~  Messaggi: 1418  ~  Membro dal: 27/09/2007  ~  Ultima visita: 30/07/2014 Torna all'inizio della Pagina

Annura

Nuovo Utente



Inserito il - 20/11/2007 : 20:13:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Annura Invia a Annura un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Peccato... ti auguro di trovarlo. In copertina c'è Paperino circondato da cuori...

Anna






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Sestu  ~  Messaggi: 17  ~  Membro dal: 01/11/2006  ~  Ultima visita: 10/06/2015 Torna all'inizio della Pagina

ziama
Salottino
Utente Maestro


AmBASCIUatrice in USA



Inserito il - 20/11/2007 : 20:13:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ziama Invia a ziama un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anna,

conosci questo..

" ...ed ancora l’esposizione delle tavole originali di “Tamuli” il fumetto ambientato nell’omonima area archeologica di Macomer"...

TRATTO DA: http://www.bibliotecadisardegna.it/...pa000905.php







 Regione Estero  ~ Città: new york  ~  Messaggi: 9847  ~  Membro dal: 12/12/2006  ~  Ultima visita: 04/10/2011 Torna all'inizio della Pagina

Annura

Nuovo Utente



Inserito il - 20/11/2007 : 20:17:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Annura Invia a Annura un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Purtroppo no, ti ringrazio per la segnalazione.
Mi fa pensare a un'edizione promossa a livello locale e difficile da reperire (nell'Opac non ne ho trovato traccia).

Anna






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Sestu  ~  Messaggi: 17  ~  Membro dal: 01/11/2006  ~  Ultima visita: 10/06/2015 Torna all'inizio della Pagina

ziama
Salottino
Utente Maestro


AmBASCIUatrice in USA



Inserito il - 20/11/2007 : 20:18:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ziama Invia a ziama un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
e anche questo, nel caso ti possa aiutare nella tua ricerca:

In questa prospettiva la letteratura per immagini, con la sua immediatezza, può svolgere un ruolo importantissimo. Ultimamente si parla tanto di letteratura e di cinema sardo, dimenticando che qui da noi esiste una tradizione importantissima che si lega al fumetto e all'illustrazione, una tradizione che coinvolge artisti quali Giuseppe Biasi, Ennio Zedda, Tarquinio Sini, Aurelio Galleppini, Giuseppe Porcheddu, Giovanni Manca, solo per citare alcuni nomi del passato. Sarebbe impossibile tracciare una storia della grafica applicata italiana ed europea, prescindendo dagli autori isolani o trascurando il loro contributo. Il fumetto e l'illustrazione, insomma, dovrebbero essere dei fiori all'occhiello della nostra cultura, ma molti sembrano essersene dimenticati.
È vero che, da qualche anno, il fumetto isolano attraversa una pericolosa fase di stallo. La crisi dell'editoria popolare a livello nazionale e le costanti difficoltà per disegnatori e sceneggiatori a trovare editori disposti a investire su di loro, ha finito per frenare gli entusiasmi di molti e, in generale, ha ostacolato lo sviluppo di una narrativa a fumetti che possa dirsi effettiva espressione dell'attuale realtà sociale e culturale dell'isola.
Tuttavia, alcuni segnali incoraggianti vi sono. Per esempio, “Rain Dog”, di Angiony e Tunìsi (pseudonimi di Roberto Randaccio e Paolo Pistis) è un romanzo a fumetti ambientato a Cagliari, che cerca di percorrere nuove strade espressive, fondendo disegno e fotografia. È stato pubblicato su internet (www.hybriscomics.com) ed è un lavoro narrativo originale e intenso: un documento su una realtà marginale e nascosta e allo stesso tempo un dramma esistenziale che assume carattere di universalità. Una storia di facce schiacciate dai pugni, di sangue, di rancore, di uomini inutili, sullo sfondo di una città di provincia rappresentata come una scenografia, un fondale su cui staccano personaggi disegnati con un segno carico, dove i tratti a china si trasformano in rughe e cicatrici.
Su un versante differente, quello delle strisce umoristiche, si pone invece Stefania Costa, disegnatrice di moda e illustratrice tra le più preparate in Sardegna, già autrice di brevi storie a fumetti mai banali (come “Portami via”, delicata fiaba-noir sullo sfondo di un borgo Sant'Elia popolato di angeli). Ora, con il volume “Bollicine” (Edizioni Taphros, pagg. 64, euro 10,00) la disegnatrice propone un segno che è una perfetta fusione tra la grafica delle strip americane e lo stile dei manga, ovvero di quegli stessi fumetti che leggono i protagonisti delle strisce. “Bollicine” getta infatti uno sguardo sulla gioventù piccolo borghese, cresciuta davanti alla televisione, ne racconta i problemi e le insicurezze, ironizza sui suoi miti e i suoi feticci. Graficamente un lavoro di grande accuratezza che, infatti, ha già suscitato curiosità anche a livello nazionale.
Nell'ambito della narrativa per l'infanzia, sono da ricordare almeno due opere: “Gli Allumini” di Tullio Meloni, idea-prototipo di un fumetto che coniuga intelligentemente il fiabesco con valori new-age (e che non esclude incursioni in campi attigui ai comics) e le avventure di Sirbo et is setis fradis (Iges, pagg. 80, euro 12), una favola bilingue raccontata con grazia, da Eleonora ed Emanuela Carboni, per i disegni di Andrea Mureddu.
Ma il panorama dei giovani autori sardi da tenere d'occhio è vasto: spazia dal vignettista Fabrizio Pani (che collabora ormai con le maggiori riviste satiriche nazionali), alla colorista Laura Congiu (che già lavora per editori d'oltralpe); dallo sceneggiatore Massimo Spiga, alla giovanissima disegnatrice Silvia Atzori. Bisogna fare in modo che per questi giovani artisti vi sia un futuro. Nell'ambito dei rapporti culturali da incrementare con gli altri paesi del Mediterraneo il fumetto sardo potrebbe trovare una sua ragione di esistere e una direzione in cui svilupparsi. Proprio attraverso i comics la centralità della Sardegna potrebbe diventare culturale prima che geografica. È necessario, però, che anche i politici, gli amministratori e gli operatori della cultura se ne rendano conto.

da:http://www.ogliastrabusiness.com/







 Regione Estero  ~ Città: new york  ~  Messaggi: 9847  ~  Membro dal: 12/12/2006  ~  Ultima visita: 04/10/2011 Torna all'inizio della Pagina

Grodde

Utente Attivo



Inserito il - 20/11/2007 : 20:25:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Grodde Invia a Grodde un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
quelli di Martin Mystere ce li ho anche io, ho quasi tutta la collezione completa

non avete citato però il fumetto sardo più divertente di questi ultimi anni

Fisietto & C. - La Saga dei Pistis

http://www.fisietto.com/

http://www.fisietto.com/personaggi/personaggi.asp

http://www.fisietto.com/personaggi/...tto1_jpg.htm
http://www.fisietto.com/personaggi/...tto2_jpg.htm
http://www.fisietto.com/personaggi/...tto3_jpg.htm

lo compravo ogni volta che lo trovavo in edicola, ora è più di un anno e mezzo che non lo portano più, un vero peccato, perchè mi faceva morire dal ridere






Modificato da - Grodde in data 20/11/2007 20:28:46

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Tana de su Grodde  ~  Messaggi: 930  ~  Membro dal: 05/06/2007  ~  Ultima visita: 12/10/2015 Torna all'inizio della Pagina

virdis
Salottino
Utente Attivo



Inserito il - 20/11/2007 : 20:35:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di virdis Invia a virdis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ma dopo quasi 25 anni di abbonamento.................................quindi era ora non sappiamo dove metterli................


murta ha scritto:

siiiiiiiiiiiiii brava io ho la collezzione di topolino............................
mi ricordo qualcosa.......... quando vado a casa lo cerco.........
non so più dove metterli perciò non li ordino più peccato(veramente è mamma che non li ordina più)

sa murta


ornella







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: gonnesa  ~  Messaggi: 791  ~  Membro dal: 19/07/2006  ~  Ultima visita: 23/01/2019 Torna all'inizio della Pagina

Annura

Nuovo Utente



Inserito il - 20/11/2007 : 20:41:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Annura Invia a Annura un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
--> Grodde... Fisietto non è stato citato perché la Sardegna lì non è l'eccezione bensì la regola... mi è capitato invece di segnalarlo -mettendo anche l'immagine di Tzurrundeddu - in forum non sardi.

--> Ziama, ti ringrazio, il tuo contributo è serissimo... non devo scrivere una tesi di laurea , mi piacerebbe più banalmente conoscere titoli e numeri precisi, perché sono sicura di essermi persa qualche fumetto bonelliano ambientato dalle nostre parti.

Visto che ci sono segnalo "Parole in nuvole", uno dei libri di Bepi Vigna sul fumetto sardo.

Anna






Modificato da - Annura in data 20/11/2007 20:43:15

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Sestu  ~  Messaggi: 17  ~  Membro dal: 01/11/2006  ~  Ultima visita: 10/06/2015 Torna all'inizio della Pagina

mekieddu
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 20/11/2007 : 22:45:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mekieddu Invia a mekieddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io dampyr neanche lo conoscevo finchè un paio di anni fa mia sorella non mi segnalò questo numero speciale sull'accabbadora.per fortuna lo comprai e ne valse la pena.consigliatissimo
da qualche parte devo avere anche il numero di topolino..bae e chirca...







 Regione Sardegna  ~ Città: Nuoro  ~  Messaggi: 431  ~  Membro dal: 01/10/2007  ~  Ultima visita: 11/11/2013 Torna all'inizio della Pagina

furfuraju
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 21/11/2007 : 10:31:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di furfuraju Invia a furfuraju un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Una ventina di anni fa mi capitò di leggere una storiella di due paginette su "Il Giornalino" (il settimanale per ragazzi della "San Paolo" che allora compravo per i miei figli).

Si trattava del fumetto intitolato "Nicoletta", la protagonista delle storie disegnate da "Clod" su testi di "Lina".

La storiella, forse in due puntate, era ambientata in Sardegna, ma si fermava sulle coste e confondeva le torri costiere con i nuraghi.

Non so se interessa, ma è un tipico esempio della scarsa informazione sulla nostra Isola che imperava ancora all'epoca (e stiamo parlando degli anni ottanta, mica di un secolo fa!).

_____________________
coltivo una rosa bianca...







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Ventspils  ~  Messaggi: 1975  ~  Membro dal: 30/07/2007  ~  Ultima visita: 18/08/2017 Torna all'inizio della Pagina

Annura

Nuovo Utente



Inserito il - 21/11/2007 : 10:31:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Annura Invia a Annura un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Meno male che tua sorella ha condiviso la cosa.

Anna






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Sestu  ~  Messaggi: 17  ~  Membro dal: 01/11/2006  ~  Ultima visita: 10/06/2015 Torna all'inizio della Pagina

Tharros
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 23/11/2007 : 05:32:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tharros Invia a Tharros un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sulla rivista Lacanas ci sono sempre tre o quattro pagine di fumetti il cui protagonista è un bronzetto. Ogni breve storia da alcune spiegazioni su mondo nuragico...






 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Trento  ~  Messaggi: 4702  ~  Membro dal: 02/12/2006  ~  Ultima visita: 22/03/2020 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  
Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000