Forum Sardegna - Caro amico ti scrivo, così li converti un pò...
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Le launeddas è sicuramente lo strumento musicale più rappresentativo della Sardegna. Esso è composto da tre canne del tipo comune che vengono chiamate basciu o tumbu, mancosa manna e mancosedda. E’ uno strumento a fiato di origine antichissima ed è in grado di produrre polifonia.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Accadde quel giorno in Sardegna
 Caro amico ti scrivo, così li converti un pò...
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 16/05/2014 : 20:45:43  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Maggio 594.
Esattamente 1420 anni fa, Papa Gregorio Magno scrisse una lettera a Hospiton, “duci Barbaricinorum”, ossia di coloro che ancora adoravano “ligna et lapides”, legni e pietre. Credo fosse un modo di lamentarsi della ritrosia dell’indomito popolo barbaricino ad adattarsi, anche con la conversione al cristianesimo, a modelli estranei.
Chissà chi era Ospitone: Salvatore Cambosu lo immagina alto, barbuto, valentissimo fromboliere e cavaliere, illetterato. Sarà mai esistito? E dove esattamente viveva?



Epistula 27, liber IV, Ind.XII-Maii a. 594.

"Gregorio ad Ospitone, capo dei Barbaricini.

Poiché nessuno della tua gente è cristiano, anche da questo so quanto tu sia superiore agli altri, perché tra di essi tu sei il solo cristiano.
Infatti, mentre tutti i barbaricini vivono come animali e non conoscono il vero Dio ma adorano legni e pietre, tu solo veneri il vero Dio
Ma dovrai dimostrare la fede che hai accolto anche con le buone opere e con le parole al servizio di Cristo, in cui tu credi, impegnando la tua posizione di preminenza per condurre a Lui quanti potrai, facendoli battezzare e indirizzandoli alla vita eterna.
Se per avventura tu non potrai fare tanto, ti prego, salutandoti, di occuparti in tutti i modi degli uomini che abbiamo inviato lì, mio "fratello" e coepiscopo Felice e mio "figlio" Ciriaco, servo di Dio consolatore, e di aiutarli nelle loro mansioni, di mostrare la tua devozione nel Signore onnipotente, e che Lui stesso sia per te un aiuto nelle buone azioni come tu in questa buona opera lo sarai per i servi consolatori, tramite i quali ti mandiamo la benedizione di San Pietro Apostolo, che ti chiedo di ricevere con buona disposizione d'animo."








 Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: Oggi

Google Sardegna


Pubblicità

Rita Niffoi

Utente Medio


Inserito il - 24/06/2014 : 23:29:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Niffoi Invia a Rita Niffoi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fra le diverse ipotesi, io propenderei per la Barbagia di Ollolai. Seulo non mi convince, e neanche la Barbagia di Belvì. A Ollolai, comunque, hanno organizzato un convegno su di lui nello scorso mese di aprile. Ma io mi chiedo: Ospitone era cristiano per convinzione o non piuttosto per opportunismo, diciamo così, in vista o addirittura come elemento indispensabile per la stipulazione del trattato di pace?







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: ...  ~  Messaggi: 154  ~  Membro dal: 27/06/2012  ~  Ultima visita: 16/01/2015 Torna all'inizio della Pagina

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 25/06/2014 : 19:12:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Rita, credo che la questione sia intrigante in quanto particolarmente controversa; anche a me piacerebbe si trattasse della Barbagia di Ollolai, ma pare non ci sia elemento alcuno per affermarlo. Nella raccolta delle lettere ai Sardi scritte dal Papa non c'è alcun collegamento tra Ospitone e Ollolai, che comunque- tra un convegno e l'altro- pare abbia deciso di annoverarlo tra i suoi antenati ad honorem.
Che il "dux" dei Barbaricini fosse animato solo da una grande fede concordo con te, la vedo male anch'io...








  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Rita Niffoi

Utente Medio


Inserito il - 26/06/2014 : 23:09:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Niffoi Invia a Rita Niffoi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anche Seulo, in base all'ipotesi dell'appartenenza di Ospitone alla famiglia degli Hospitalis (per il congedo in bronzo di Tarcutius Hospitalis trovato appunto a Seulo) ci tiene ad annoverarlo fra i suoi. Ma non mi convince: é possibile che anche allora avessimo la tendenza a farci comandare da gente venuta da fuori, come questo ex marinaio in congedo? Non ci voglio credere! Comunque, se vogliamo leggere la lettera con un poco di ironia, io noterei la scarsa diplomazia del Papa, perché se da una parte incensa Ospitone ripetendogli che é il migliore di tutti (lecchinaggio puro) gli dice pure senza mezzi termini che i suoi vivono come animali insensati, e questo é un bell'insulto, direi! Comunque io preferisco immaginare che Ospitone non abbia poi risposto, essendo "occupato in altro", come ipotizza Gregorio Magno.







 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: ...  ~  Messaggi: 154  ~  Membro dal: 27/06/2012  ~  Ultima visita: 16/01/2015 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000