Forum Sardegna - 25 agosto 1961: "Banditi a Orgosolo" a Venezia
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Perda Liana è il più conosciuto e il più alto fra i tacchi calcarei d'Ogliastra, raggiunge i 1293 metri slm si trova in territorio di Gairo ma è più facilmente raggiungibile partendo da Seui. Dai suoi piedi un panorama mozzafiato a 360°.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Accadde quel giorno in Sardegna
 25 agosto 1961: "Banditi a Orgosolo" a Venezia
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 25/08/2013 : 11:48:01  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Era il 1961.
Il 20 agosto venne inaugurata la 22ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia: c’erano De Sica, Rossellini, Pasolini, Kurosawa... praticamente quelli che confluirono nel gotha del cinema di tutti i tempi.
Il gossip era assicurato da una diva assente: in quegli anni imperversava Brigitte Bardot e fece notizia perfino che il marito gironzolasse a Venezia da solo.

Il 25 agosto venne presentata “Banditi a Orgosolo” di Vittorio De Seta: un’opera destinata a lasciare il segno. La Mostra Veneziana, che l’acclamò, le aggiudicò il premio “Opera prima”.

"Banditi a Orgosolo" è un capolavoro che ha messo d’accordo tutti, è “uno dei film più insoliti e straordinari che avessi mai visto”, come lo definì Martin Scorsese: è l’anima di una Sardegna lontana – nel bene e nel male- da qualsiasi stereotipo e retorica.
Non strizza l’occhio a nessuno, non indugia sul bucolico, non ricerca suggestioni: scorre severo e duro come le storie di vita che racconta, accompagna lo spettatore a un inevitabile “ j’accuse” sociale. Lo paragonassi a un’opera letteraria, l’accosterei a "I Malavoglia" di Giovanni Verga: ha la stessa potenza verista, la disperazione e lo stigma dei vinti.

Intanto, in quell’anno, pochi mesi prima, l’Aga Khan toccò per la prima volta il suolo sardo; pochi mesi dopo 2000 marines sbarcarono alla base militare di Capo Teulada per un’azione di guerra simulata.
Lontano da quelle coste che allora parevano matrigne perfino più delle aspre montagne, in Barbagia, tanti Michele Iossu percorrevano inconsapevoli sentieri di vita già tracciati che non prevedevano deviazioni.








 Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: Oggi

Google Sardegna


Pubblicità

Adelasia

Moderatore

Penna d'oro


Inserito il - 25/08/2013 : 11:52:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adelasia Invia a Adelasia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non accadde in Sardegna ma ci tange...e non di striscio.







  Firma di Adelasia 

Castello di Burgos

Burgos (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2881  ~  Membro dal: 23/05/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000