Forum Sardegna - mtDNA e dinamiche di popolazione nella Sardegna SW
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Nella penisola di Sinis, lungo la costa che va da Is Arutas a San Giovanni, si trovano alcune antiche cave di arenaria carbonatica utilizzate già in epoca romana e localizzate in riva al mare per un più agevole trasporto del materiale su imbarcazioni. Scavate con la tipica tecnica a grandi riquadri e soggette all'erosione dei venti e del mare, attualmente sono parzialmente sommerse. Di interesse turistico è, non lontana dalla torre costiera di Seu, la così detta “Sala da ballo” che presenta un pavimento particolarmente liscio racchiuso da pareti verticali.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Archeologia in Sardegna
 mtDNA e dinamiche di popolazione nella Sardegna SW
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Nuovo Evento    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 6

pollo mannaro

Utente Medio


Inserito il - 02/03/2012 : 23:40:42  Link diretto a questa discussione
TESI DI LAUREA (Sassari)

mtDNA e dinamiche di popolazione nella Sardegna sud-occidentale
di Silvia Fenu

La filogeografia si occupa dello studio della distribuzione geografica delle linee genetiche che sono presenti nelle popolazioni all’interno di una specie o in gruppi di specie filogeneticamente vicine.

Consultabile al link:
http://www.issuu.com/110elode/docs/silvia.fenu

Un bell’esempio di come non si fa scienza. Errori clamorosi di metodologia e conclusioni prive di qualunque senso scientifico. Meno che pessima la parte riguardante l’inquadramento storico-archeologico della tematica.
Orrendo! Da dimenticare!






 Regione Estero  ~ Città: Atlantide  ~  Messaggi: 450  ~  Membro dal: 25/12/2010  ~  Ultima visita: 23/03/2012

Google Sardegna


Pubblicità

pollo mannaro

Utente Medio


Inserito il - 03/03/2012 : 12:10:05  Link diretto a questa risposta
Alcune considerazioni sulla possibilità della presenza di una mentalità razzista nel lavoro:








 Regione Estero  ~ Città: Atlantide  ~  Messaggi: 450  ~  Membro dal: 25/12/2010  ~  Ultima visita: 23/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

robur.q

Utente Senior



Inserito il - 03/03/2012 : 12:38:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di robur.q Invia a robur.q un Messaggio Privato
La tendenza del sardo a non mescolarsi coi dominatori?
Non entro nel merito dello studio genetico di cui non capisco granchè (anche se effettivamente la selezione sui cognomi mi sembra un criterio discutibile), e perdono la giovane laureata per un'affermazione che ricalca i molti sciocchi pregiudizi che noi stessi ci appioppiamo.
Certo. il relatore avrebbe potuto consigliarla meglio.
Ma la sostanza non è poi così peregrina: per motivi di numeri (pochi dei supposti dominatori) piuttosto che di "tendenze alla costante resistenziale" il patrimonio genetico dei sardi non è stato granchè modificato nel corso di millenni.
Non c'è niente di cui vantarsi! Può essere un dato di fatto (se lo è) che può aiutarci a comprendere la nostra storia, nulla più!






Modificato da - robur.q in data 03/03/2012 12:44:32

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: assemini  ~  Messaggi: 1124  ~  Membro dal: 06/06/2009  ~  Ultima visita: 04/05/2013 Torna all'inizio della Pagina

Trambuccone
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 03/03/2012 : 16:47:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Trambuccone Invia a Trambuccone un Messaggio Privato
Già il fatto che il criterio di scelta siano i cognomi crea non pochi problemi.

Appena finisco con l'altra tesi dò una scorsa a questa.

T.







  Firma di Trambuccone 
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum......et tertia non datum.

 Regione Sardegna  ~ Città: Nord Sardegna  ~  Messaggi: 1509  ~  Membro dal: 16/09/2007  ~  Ultima visita: 07/09/2013 Torna all'inizio della Pagina

pollo mannaro

Utente Medio


Inserito il - 03/03/2012 : 19:40:37  Link diretto a questa risposta
Trambuccone ha scritto:

Già il fatto che il criterio di scelta siano i cognomi crea non pochi problemi.
Appena finisco con l'altra tesi dò una scorsa a questa.
T.


Se non ne avessi voglia, non perdi granché. E' una vera sciocchezza priva del seppur minimo senso scientifico. Sulla chiosa riguardante la mentalità razzista di cui ho dato il link, forse è vero (la vedo il maniera leggermente diversa) però che una cattiva lettura giornalistica dei lavori di genetica (e una generale poca conoscenza del lessico) porti alle sciocchezzze che parlano del "DNA sardo" (che non esiste) è verissimo. E' comunque vero che queste storie portano a concepire l'esistenza di categorie ("popolo sardo&C") creatrici di stereotipi ambigui e potenzialmente pericolosi. Parlarne non fa male.







 Regione Estero  ~ Città: Atlantide  ~  Messaggi: 450  ~  Membro dal: 25/12/2010  ~  Ultima visita: 23/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 04/03/2012 : 20:17:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato
Mi chiedo come mai, in relazione alla citata tesi (e magari per altre simili), non sia stato scelto o comunque consigliato un "criterio aleatorio" per la scelta dei campioni di popolazione. Infatti è noto che in varie branche delle scienze spesso sono proprio i ragionamenti basati sul concetto statistico di "aleatorietà" che sono utili e idonei per certe ricerche e dimostrazioni. In pratica la scelta "caotica" è ottimale per la validità di certi strumenti matematici. Nello specifico di tale tesi la scelta deliberata di certi cognomi, cioè quelli apparentemente considerati sardi, ha "distrutto" la condizione necessaria di "aleatorietà". Infatti sarebbe stato opportuno scegliere i campioni senza alcun riferimento a cognomi (sardi o non sardi). Anzi il campione di popolazione dovrebbe essere "non scelto" ma proprio preso in modo aleatorio un pò in tutta l'estensione territoriale, che può essere l'intera isola o una sua subregione. Mi domando come mai non ci abbiano pensato.





 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

pollo mannaro

Utente Medio


Inserito il - 04/03/2012 : 20:29:36  Link diretto a questa risposta
CodicediSorres ha scritto:

Mi chiedo come mai, in relazione alla citata tesi (e magari per altre simili), non sia stato scelto o comunque consigliato un "criterio aleatorio"
.............


In realtà il motivo c'è (ma dovresti leggere la tesi con attenzione quando descrive le metodologie: buona fortuna!).
Il problema è altro: il primo che il "cognome sardo" non esiste (come fai a definirlo in modo univoco?)
Il secondo, che dopo che l'hai definito cosa fai: dici che gli altri cognomi non sono "sardi"?.
Nel link che ho suggerito c'è una bella domanda: quanto è sardo il cognome "Pisanu"?

Magari ci si può scherzare, per carità, sorridere è sempre bello, però bisognerebbe fare attenzione perché il problema dell'intolleranza è sempre dietro l'angolo. A volte anche le battute di spirito possono essere eccessive (il cognome "Pisanu" è "più sardo" di "Pisano"?).










Modificato da - pollo mannaro in data 04/03/2012 20:31:07

 Regione Estero  ~ Città: Atlantide  ~  Messaggi: 450  ~  Membro dal: 25/12/2010  ~  Ultima visita: 23/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Ario Gesbis

Nuovo Utente


Inserito il - 05/03/2012 : 11:55:28  Link diretto a questa risposta
La tesi in questione è mediocre e l’atteggiamento (a mio avviso inconsapevolmente) razzista è evidente.
Credo che l’origine vada ritrovata nella poca scientificità della ricerca; penso anche che un colloquio con un archeologo prima del deposito non sarebbe stato inopportuno (l’inquadramento storico è molto carente). Sarebbe costata la fatica di un rigo di ringraziamenti.






 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: Chieri  ~  Messaggi: 15  ~  Membro dal: 24/10/2011  ~  Ultima visita: 22/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

pollo mannaro

Utente Medio


Inserito il - 05/03/2012 : 12:06:52  Link diretto a questa risposta
Ario Gesbis ha scritto:

La tesi in questione è mediocre e l’atteggiamento (a mio avviso inconsapevolmente) razzista è evidente.
Credo che l’origine vada ritrovata nella poca scientificità della ricerca; penso anche che un colloquio con un archeologo prima del deposito non sarebbe stato inopportuno (l’inquadramento storico è molto carente). Sarebbe costata la fatica di un rigo di ringraziamenti.


Ciao Ario,
ci si ritrova in giro eh?

Non avevo dubbi sul tuo pensiero







Modificato da - pollo mannaro in data 05/03/2012 12:18:15

 Regione Estero  ~ Città: Atlantide  ~  Messaggi: 450  ~  Membro dal: 25/12/2010  ~  Ultima visita: 23/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

Ario Gesbis

Nuovo Utente


Inserito il - 05/03/2012 : 12:23:43  Link diretto a questa risposta
pollo mannaro ha scritto:

Ciao Ario,
ci si ritrova in giro eh?
Non avevo dubbi sul tuo pensiero



Fresco d'aereo (si fa per dire). Ho trovato la sopresina: dove dimaine hai preso il ref?
Comunque conosco il lavoro: inguardabile.

Ci sentiamo






 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: Chieri  ~  Messaggi: 15  ~  Membro dal: 24/10/2011  ~  Ultima visita: 22/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

pollo mannaro

Utente Medio


Inserito il - 05/03/2012 : 12:42:26  Link diretto a questa risposta
Ario Gesbis ha scritto:
Ho trovato la sopresina?
Ci sentiamo


Se ogni tanto leggessi la posta di Ario avresti meno sorpresse!






 Regione Estero  ~ Città: Atlantide  ~  Messaggi: 450  ~  Membro dal: 25/12/2010  ~  Ultima visita: 23/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 05/03/2012 : 15:16:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato
In effetti ancora non ho letto la tesi di cui al presente topic; poi la leggerò con calma, dato che non sono esperto in genetica e discipline affini.
Presumo che la scelta di cognomi considerati "sardi" sia legata alla supposizione o speranza che tali cognomi garantiscano certe caratteristiche di antichità e genetiche relative ai rami ascendenti.
Ovviamente quando ho fatto l'esempio dei metodi statistici e del concetto di aleatorietà esponevo considerazioni generali, che entrano in gioco in varie discipline, compresa la biologia, almeno in parte. In pratica intendevo dire che se quella tesi si è basata anche sulla scelta di un gruppo di cognomi considerati "sardi", credendo appunto che garantiscano certe caratteristiche, invece potrebbe essere capitato che proprio tali cognomi paradossalmente siano relativi a soggetti che non soddisfano i requisiti della ricerca. E allo scopo avrebbe garantito un maggiore soddisfacimento ai requisiti proprio una scelta aleatoria dei campioni di popolazione residenti nell'isola. Anche perché appunto occorrerebbe specificare cosa si intenda per "sardi attuali" e per "cognomi sardi". Di certo l'etimologia non è direttamente legata a tale ipotetica definizione, e in parte neanche il fatto che un cognome sia documentato in periodi più o meno remoti.
Tra l'altro mi chiedevo se in tali tipi di ricerche abbiano presente il fenomeno genealogico della trasmissione del cognome materno, sia a figlie ma non raramente anche ad alcuni figli, e ciò particolarmente in certe zone della Sardegna; certamente nel medioevo, ma spesso anche tra inizi 500 e metà 600, e a volte anche fino ai primi anni dell'800. O addirittura accadeva che una persona nasceva con il cognome paterno, poi a 20 anni si appellava con cognome di una nonna, e alla morte veniva registrato con cognome materno. Insomma, tali fatti possono complicare anche certi aspetti di ricerche di genetica (si pensi alle caratteristiche delle linee matrilineari, e a quelle patrilineari)specie se appunto ci si basa anche su considerazioni inerenti i cognomi.






Modificato da - CodicediSorres in data 05/03/2012 15:21:09

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Trambuccone
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 05/03/2012 : 15:26:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Trambuccone Invia a Trambuccone un Messaggio Privato
Grazie CdS! Nel... paleolitico ricordo di aver letto qualcosa del genere . Per evitare l'estinzione di un cognome, esso veniva trasmesso dalla madre a un figlio maschio. Ne consegue un pastrocchio megagalattico, ai fini di una ricerca come quella in esame, che non sto neanche a spiegare. Se hai bibliografia in proposito è benvenuta.

T.







  Firma di Trambuccone 
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum......et tertia non datum.

 Regione Sardegna  ~ Città: Nord Sardegna  ~  Messaggi: 1509  ~  Membro dal: 16/09/2007  ~  Ultima visita: 07/09/2013 Torna all'inizio della Pagina

robur.q

Utente Senior



Inserito il - 05/03/2012 : 16:48:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di robur.q Invia a robur.q un Messaggio Privato
Si tratta di stupide considerazioni storico-politiche in una tesina di laurea della Facoltà di Scienze Naturali. Considerazioni che non competono a tale facoltà. Se si fossero limitati a studiare ed esporre gli esiti della loro ricerca, sarebbe rimasta una tesina sperimentale di scarso valore scientifico. Come tutte le tesi di laurea o quasi.
Resta da capire chi sia il colpevole: un'ingenua studentessa o un trinariciuto relatore? propendo per la seconda.
Certo, è ora di finirla con questa storia della differenza genetica dei sardi. O meglio, del suo uso politico per dimostrare la nostra "diversità". E tanto più diversi saremmo nella riserva indiana della Barbagia, dove la purezza della razza è maggiormente conservata!
Io, in quanto Casteddaio, temo di avere più sangue mauritano nelle vene. E' grave?






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: assemini  ~  Messaggi: 1124  ~  Membro dal: 06/06/2009  ~  Ultima visita: 04/05/2013 Torna all'inizio della Pagina

Trambuccone
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 05/03/2012 : 16:52:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Trambuccone Invia a Trambuccone un Messaggio Privato
Se hai capelli e occhi castano scuro mi stai benissimo...

Trinarichè???????

T.







  Firma di Trambuccone 
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum......et tertia non datum.

 Regione Sardegna  ~ Città: Nord Sardegna  ~  Messaggi: 1509  ~  Membro dal: 16/09/2007  ~  Ultima visita: 07/09/2013 Torna all'inizio della Pagina

pollo mannaro

Utente Medio


Inserito il - 05/03/2012 : 16:52:46  Link diretto a questa risposta
robur.q ha scritto:

Si tratta di stupide considerazioni storico-politiche in una tesina di laurea della Facoltà di Scienze Naturali. Considerazioni che non competono a tale facoltà. Se si fossero limitati a studiare ed esporre gli esiti della loro ricerca, sarebbe rimasta una tesina sperimentale di scarso valore scientifico. Come tutte le tesi di laurea o quasi.
Resta da capire chi sia il colpevole: un'ingenua studentessa o un trinariciuto relatore? propendo per la seconda.
Certo, è ora di finirla con questa storia della differenza genetica dei sardi. O meglio, del suo uso politico per dimostrare la nostra "diversità". E tanto più diversi saremmo nella riserva indiana della Barbagia, dove la purezza della razza è maggiormente conservata!
Io, in quanto Casteddaio, temo di avere più sangue mauritano nelle vene. E' grave?


Sì, è gravissimo, soprattutto se il tuo cognome non finisce in "u"!!
Spero che questa discussione arrivi alle orecchie del prof. Non ci fa una bella figura!






 Regione Estero  ~ Città: Atlantide  ~  Messaggi: 450  ~  Membro dal: 25/12/2010  ~  Ultima visita: 23/03/2012 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 6 Discussione  
Pagina Successiva
Nuovo Evento    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000