Forum Sardegna - il metanodotto Galsi
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Capoterra durante la dominazione Spagnola fu fondato nell’attuale paese di Capoterra un primo nucleo abitativo chiamato villa di Sant’ Efisio; fu il nobile Gerolamo Torrellas che si impegnò di fondare il nuovo villaggio nella sua baronia invitando a popolarlo dei fuoriusciti del Logudoro e della Gallura. Da qui la leggenda che vede Capoterra fondata da banditi (ex carcerati). Certo che, per i primi abitatori dell’attuale Capoterra non fu semplice affrontare i sacrifici per la bonifica del territorio da tempo abbandonato anche a causa del terreno paludoso e della malaria che già allora mieteva molte vite.



 Tutti i Forum
 Varie dalla Sardegna
 la Sardegna che non mi piace..
 il metanodotto Galsi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 8

antonellocor
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 28/11/2011 : 21:33:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di antonellocor Invia a antonellocor un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@Dedalonur
Favoletta? la Sardegna è stata in effetti sfruttata da uno stato un po patrigno...e da varie grandi imprese come terra di conquista; dunque la diffidenza (almeno quella) è un bene ed è storicamente legittima.


E' vero che la Sardegna è stata sfruttata come è vero che i sardi si sono lasciati sfruttare. La nostra mancanza di cultura imprenditoriale è un dato di fatto. Non ci siamo forse inchinati nei tempi andati a "su sennori" venuto dal continente ed ora ne piangiamo le conseguenze? Un esempio di storia recente: si doveva creare una catena di negozi per promuovere i prodotti sardi in Italia e all'estero ma l'appalto l'ha vinto una ditta Siciliana. Ditte sarde non se ne sono presentate...


Non sono esattamente del no...ma scusa tanto, anche io, ho argomentato le mie perplessità.


il mio discorso era generale, non rivolto direttamente a te

appunto, e c'è chi considera che sia male minore votare esclusivamente la Sardegna al fotovoltaico con programmi energetici all'avanguardia , in confronto ai quali, la costruzione del gasdotto sarebbe o un male maggiore, o male inutile.

il punto è fare una scelta su ciò che si può portare avanti. in confronto agli idrocarburi il gas è il male minore, ma rispetto ad altri progetti, come dicevo sopra, potrebbe essere il gas ad costiture un danno.

Il problema é che quella parte di popolazione che dice NO a priori troverà sempre da ridire su qualsiasi innovazione, come il già citato eolico o, tanto per dirne un'altra, come nella discussione sui radar costieri in cui alcuni dei più accaniti sostenitori del no erano palesementente disinformati. Inoltre c'è da fare un'altra considerazione pratica: ne l'eolico ne il fotovoltaico sono al momento in grado di soddisfare da soli il fabbisogno energetico di un paese. Ne sono la dimostrazione diversi paesi nordeuropei che pur essendo all'avanguardia nelle fonti energetiche rinnovabili continuano anche a produrre energia elettrica con le centrali nucleari

colpa anche dei sardi che le concessioni le han concesse, ma in ogni caso questo caso ribadisce come lo sfruttamento del territorio, non sia una favoletta.

E qui torni al mio discorso. Prima si concedono le concessioni (scusate il giro di parole) perché ognuno fa i propri interessi e non ragiona in termini di collettività, e poi si piange perché si è sfruttati















  Firma di antonellocor 

Non c'è rimedio ne per la nascita ne per la morte, ciò che ci resta è cercare di goderci l'intervallo

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: San Sperate  ~  Messaggi: 1294  ~  Membro dal: 25/02/2009  ~  Ultima visita: 12/07/2013 Torna all'inizio della Pagina

DedaloNur
Salottino
Utente Master



Inserito il - 29/11/2011 : 09:56:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DedaloNur Invia a DedaloNur un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
antonellocor ha scritto:
Un esempio di storia recente: si doveva creare una catena di negozi per promuovere i prodotti sardi in Italia e all'estero ma l'appalto l'ha vinto una ditta Siciliana. Ditte sarde non se ne sono presentate...

questo caso mi sfugge (hai altre info?), però è vero quanto dici, c'è poca cultura d'impresa e ancor più mancanza di propensione a fare "rete".

il mio discorso era generale, non rivolto direttamente a te

ti sei rivolto ai partecipanti a questa discussione, quindi me compreso, volevo solo sottolineare che pure altri ( oltre a me..) han dato il loro contributo: gli argomenti non li ha introdotti soltanto Sonos. Qualcuno ha portato "dati" altri solo la loro opinione, ma pure questa serve: può ritornare utile per giudicare da una diversa prospettiva le cose e in ogni caso alimenta il confronto


Il problema é che quella parte di popolazione che dice NO a priori troverà sempre da ridire su qualsiasi innovazione, come il già citato eolico o, tanto per dirne un'altra, come nella discussione sui radar costieri in cui alcuni dei più accaniti sostenitori del no erano palesementente disinformati.

vabbè, secondo me è inutile introdurre vecchie controversie in una nuova controversia...per questo volevo evitare il discorso sulle rinnovabili.

Inoltre c'è da fare un'altra considerazione pratica: ne l'eolico ne il fotovoltaico sono al momento in grado di soddisfare da soli il fabbisogno energetico di un paese. Ne sono la dimostrazione diversi paesi nordeuropei che pur essendo all'avanguardia nelle fonti energetiche rinnovabili continuano anche a produrre energia elettrica con le centrali nucleari

Questo discorso ci porta molto lontano.

Come dicevo a Sonos, le nuove fonti di energia, vanno valutate in una prospettiva di lungo periodo. Considerare soltanto la loro attuale produttività senza pensarle in una prospettiva impedisce di investire in esse in modo deciso.

Certo che la Germania non riesce ad alimentare le sue industrie ma intanto:
1) la germania è all'avanguardia, e ora come ora precederà senz'altro nel loro sfruttamento, sviluppo ecc.: questo si traduce in vari vantaggi economici
2) la sardegna non è la germania: abbiamo un fabbisogno di gran lunga inferiore;

3)se in Florida costruiscono città da 20.000 immobili per il 2019 suppongo che non sia fantascienza immaginare anche per la Sardegna un futuro prossimo analogo.

20.000 immobili x4 (un nucleo familiare medio) è il fabbisogno di 80.000 persone: Sassari ha circa 130.000 abitanti..... .
il 2019 se vogliamo, è dietro l'angolo, non si tratta più di immaginare tali investimenti come appartenenti ad un futuro più o meno remoto, ma come una possibilità del futuro prossimo: se ci fossero volontà politica, maggior spirito innovativo, il fotovoltaico sarebbe già una alternativa al Galsi entro il breve periodo ; è per questo che sorgono i NO.

la domanda è sempre la stessa: dove vogliamo andare? in cosa conviene maggiormente investire? qual'è la tecnologia più innovativa e più promettente?

E qui torni al mio discorso. Prima si concedono le concessioni (scusate il giro di parole) perché ognuno fa i propri interessi e non ragiona in termini di collettività, e poi si piange perché si è sfruttati

questo sarà anche vero, ma proprio perchè la storia serve ad imparare dai propri errori, ecco che questi, e la diffidenza che ne deriva, ritornano molto utili per valutare progetti nati per l'Italia e gestiti dalla propria classe dirigente.






[/quote]









  Firma di DedaloNur 
Freddie Mercury - In My Defence
http://www.youtube.com/watch?v=4TgX...ture=related

"La parola è un'ala del silenzio"Neruda.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” Dante Alighieri

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: sassari  ~  Messaggi: 2565  ~  Membro dal: 15/09/2008  ~  Ultima visita: 07/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

sonos

Utente Attivo


Inserito il - 29/11/2011 : 10:13:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sonos Invia a sonos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
dany ha scritto:

... Ale , pensa alle tue rocce , quelle che ami scalare circondate da tubi giganteschi . Tubi che chissà chi e chissà quando rimuoverà una volta che il gasdotto sarà messo in disuso .

Il gasdotto sarà interrato e composto da una condotta di 120 cm, passerà in zone di pianura (essenzialmente a fianco di strade di grande comunicazione) quindi niente rocce circondate, nell'area interessata sarà possibile praticare l'agricoltura e la pastorizia ovviamente non opere edilizie.








  Firma di sonos 
www.sulcisnaturalmente.eu

http://fabiocoronafotografie.blogspot.it

 Regione Sardegna  ~ Città: Carbonia  ~  Messaggi: 823  ~  Membro dal: 20/01/2009  ~  Ultima visita: 08/01/2014 Torna all'inizio della Pagina

dany
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 01/12/2011 : 06:22:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dany Invia a dany un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sonos ha scritto:

dany ha scritto:

... Ale , pensa alle tue rocce , quelle che ami scalare circondate da tubi giganteschi . Tubi che chissà chi e chissà quando rimuoverà una volta che il gasdotto sarà messo in disuso .

Il gasdotto sarà interrato e composto da una condotta di 120 cm, passerà in zone di pianura (essenzialmente a fianco di strade di grande comunicazione) quindi niente rocce circondate, nell'area interessata sarà possibile praticare l'agricoltura e la pastorizia ovviamente non opere edilizie.
occhio non vede cuore non duole . E' così Fabio ?









  Firma di dany 

Piazza Lamarmora

Iglesias (CI)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 1635  ~  Membro dal: 20/09/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2014 Torna all'inizio della Pagina

dany
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 01/12/2011 : 06:54:28  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dany Invia a dany un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
antonellocor ha scritto:

Essendo stato lontano dal forum per un pò di tempo ho letto la discussione tutto d'un fiato.
Anche io sono stata lontana , ma pensa che sono tornata proprio per partecipare a questa discussione che mi interessa moltissimissimo
Premesso che io sono in linea di massima favorevole al gasdotto (come sono favorevole al nucleare e agli impianti eolici off-shore)
Bene Antonello , ognuno ha il diritto di esprimere il proprio parere
vorrei fare qualche considerazione: come in altri topic simili il "partito del no" (passatemi l'espressione) spesso parla per fede, e scusatemi l'espressione, per luoghi comuni.
beh sarebbe stato utile che tu avessi fatto qualche riferimento in merito , magari quel concetto che a te sembra un luogo comune in realtà per chi l'ha espresso è convinzione e ci crede fortemente e avere fede in qualcosa non è una malattia contagiosa .
Il mondo è pieno di ambientalisti della domenica
Oh si si , questo è il mio caso e sapessi quanto sono felice di esserlo !!! Mi ritengo ambientalista della domenica del lunedì del martedì e di tutta la settimana Pensa che mi disturba anche un fazzoletto di carta in terra , figurati un gasdotto ( anche se interrato come tiene a precisare Fabio )ora non saprei in quale giorno della settimana si può inserire questo mio dissenso , ma sono fatta così !!!!

che si indignano per cose che spesso alla fine sono tanto sbandierate ma poco o niente documentate.
altro concetto sul quale avrei voluto che tu avessi specificato meglio , se non altro per commentare adeguatamente .
E poi, personalmente, rilevo la brutta abitudine che purtroppo abbiamo noi sardi di dire NO a priori

Parla per te Antonello ...non parlare per tutti i sardi . Che ne sai di cosa dico io o altre migliaia di sardi .
e ritirare fuori la favoletta della Sardegna come terra di conquista,

favoletta ??? Oddio Antonello ... se per te è una favola , beh non so proprio cosa dirti ...
i vari "abbiamo già dato" e compagnia cantante.
perchè ritieni che non abbiamo dato abbastanza ??? Pensi che possiamo dare ancora ???
Sinceramente se si vedesse più spesso la parte del NO argomentare le proprio posizioni come fi qui ha fatto Sonos (con il quale, per inciso, in passato su diverse questioni ambientalistiche mi sono trovato in disaccordo) anche certe battaglie sarebbero più credibili.
E tu di controparte vedi la parte del SI , magari si raggiunge un equilibrio di idee che dici ?
Basta scorrere i vari topic nella sezione "La Sardegna che non mi piace" per vedere quante volte certe opposizioni sono prese per partito preso ma non fondate su dati oggettivi.
Beh è sui dati oggettivi che si esprimono pareri soggettivi sui quali chi legge può essere d'accordo oppure no .
Tornando al metanodotto in questione, come ha già ampiamente ribadito Sonos, nessuno tenta di far passare la favoletta che non arrechi danno all'ambiente
beh sarebbe improbabile dimostrare che il gasdotto non rechi danni ambientali .
ma qui si tratta di scegliere il male minore.
tra cohi e che cosa ? Quali sono le opzioni ?
Anche il fotovoltaico o l'eolico (off-shore o in-sohre che sia) inevitabilmente altera l'ecosistema attuale,
come ? questo mi sfugge davvero ...
ma se vogliamo essere precisi anche la costruzione di una casa lo fa. E allora quale sarebbe la soluzione?

magari avere un piano regolatore degno del nostro ambiente ...
Un'altra questione è se crediamo realmente alle energie alternative o se vanno bene soltanto quando non toccano il nostro cortile. Vi invito a rivedere il topic sull'eolico, per esempio.
Il mio cortile è molto lontano dai tubi dell'eventuale gasdotto ma sapere che la mia isola viene usata come passaggio di tubi per scaldare la Toscana , in cambio di qualche anno di gas a basso costo mi prende male , molto male ...









  Firma di dany 

Piazza Lamarmora

Iglesias (CI)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 1635  ~  Membro dal: 20/09/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2014 Torna all'inizio della Pagina

DedaloNur
Salottino
Utente Master



Inserito il - 01/12/2011 : 13:36:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DedaloNur Invia a DedaloNur un Messaggio Privato  Rispondi Quotando



forse può ritornare utile alla discussione questo mio thread, sulla serra fotovoltaica di Su Scioffu, in particolare per quanto riguarda il capitolo manodopera

sono i rpogetti come questo che possono risolvere una volta per tutte i problemi legati alla questione dell'indipendenza/autussificienza energetica
http://www.gentedisardegna.it/topic...PIC_ID=18034

e duqneu uno sviluppo ecocompatibile; in questo caso vanno rimarcati almento 3 aspetti:
1) che siamo stati scelti da grandi multinazionali, grazie ad un accorta e lungimirante legislazione regionale (per una volta che si può parlar bene, della politica.. )
2) che pare non vi fossero abbastanza operai sardi specializzati, e questo spiego quanto sia importante il problema filiera del fotovoltaico, di cui parlavo sopra a proposito della fabbrica siciliana
3) che questa serra oltre ad implementare la produzione di energia può rafforzare anche settori in crisi come l'agricoltura (e magari anche altri)

infine, ma non ultimo, se riuscissimoa concepire una accorta solarizzazione dell'economia isolana, diventeremo anche indipendenti dal punto di vista energetico, oltre che autosufficienti in fatto produzione.

col galsi, indipendenti, non lo saremo mai.









  Firma di DedaloNur 
Freddie Mercury - In My Defence
http://www.youtube.com/watch?v=4TgX...ture=related

"La parola è un'ala del silenzio"Neruda.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” Dante Alighieri

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: sassari  ~  Messaggi: 2565  ~  Membro dal: 15/09/2008  ~  Ultima visita: 07/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

antonellocor
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 01/12/2011 : 14:50:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di antonellocor Invia a antonellocor un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@ Dany:

rispondo al tuo post senza stare a quotare e riquotare:

Per fare un esempio dei luoghi comuni di cui parlo prova a rileggerti il topic sui radar dove in tanti urlano che le emissioni fanno male ma nessuno (in campo scientifico, non in questo forum) l'ha ancora dimostrato. Per quanto riguarda questa discussione l'esempio potresti essere tu che continui a ribadire la tua opinione (ovviamente rispettabilissima come quella di tutti gli altri) ma non senti la necessità di sostenerla con dati oggettivi. A mio parere le opinioni fini a se stesse vanno bene se si parla di filosofia o di religione ma qui stiamo parlando di questioni pratiche.

Con il termine "ambientalisti della domenica" intendo quelle persone che si spacciano per ambientaliste (fa molto inn, diciamo la verità) ma non hanno nemmeno il buon gusto di documentarsi in merito a quello di cui parlano.

Quando parlo della "brutta abitudine che abbiamo noi sardi" mi pare ovvio che non sia andato a chiedere a tutti ad uno ad uno! Si parla di tendenza in generale.

Sulla "favoletta della terra di conquista" ho già spiegato in un post precedente cosa intendo...

Ritengo che ci sia ancora tanto da dare, inteso come qualcosa che si può fare per noi stessi e per la nostra terra, ma per farlo dobbiamo cambiare la nostra mentalità

Giustamente dici che su dati oggettivi si possono avere pareri soggettivi, ma per ora mi pare che tu dati oggettivi non ne abbia ancora presentato...

Sulle opzioni sia presenti che ipotetiche mi pare se ne sia ampiamente discusso nei post precedenti...

Ti sfugge come un parco eolico o un impianto fotovoltaico alterino l'ambiente??? Cosa pensia che siano costruiti sulle nuvole? Ma per favore!

"Il nostro cortile" è un modo di dire la terra che a noi interessa non pensavo che il metanodotto dovesse passare esattamente nel cortile di casa tua!









  Firma di antonellocor 

Non c'è rimedio ne per la nascita ne per la morte, ciò che ci resta è cercare di goderci l'intervallo

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: San Sperate  ~  Messaggi: 1294  ~  Membro dal: 25/02/2009  ~  Ultima visita: 12/07/2013 Torna all'inizio della Pagina

DedaloNur
Salottino
Utente Master



Inserito il - 01/12/2011 : 15:51:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DedaloNur Invia a DedaloNur un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
da questa pagina potete scaricare i vari studi progettuali sul GALSI datati al 2009:
http://www.regione.sardegna.it/progettogalsi/

come, il Progetto Condotta sottomarina Algeria – Sardegna e terminale di arrivo a Porto botte, Centrale di compressione di Olbia elaborati di progetto, Condotta sottomarina Sardegna – Italia e terminale di arrivo a Piombino elaborati di
i vari Studi di Impatto Ambientale ecc...


altri elaborati del proggetto galsi, qui:
https://85.43.53.213/001-PubCED/53-...llegati.html










Modificato da - DedaloNur in data 01/12/2011 15:54:15

  Firma di DedaloNur 
Freddie Mercury - In My Defence
http://www.youtube.com/watch?v=4TgX...ture=related

"La parola è un'ala del silenzio"Neruda.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” Dante Alighieri

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: sassari  ~  Messaggi: 2565  ~  Membro dal: 15/09/2008  ~  Ultima visita: 07/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

dany
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 02/12/2011 : 06:50:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dany Invia a dany un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
[quote
]antonellocor ha scritto:

@ Dany:

rispondo al tuo post senza stare a quotare e riquotare:
nessu problema, lo faccio io .
Per fare un esempio dei luoghi comuni di cui parlo prova a rileggerti il topic sui radar dove in tanti urlano che le emissioni fanno male ma nessuno (in campo scientifico, non in questo forum) l'ha ancora dimostrato.
lo farò ... appena avrò tempo .
Per quanto riguarda questa discussione l'esempio potresti essere tu che continui a ribadire la tua opinione (ovviamente rispettabilissima come quella di tutti gli altri) ma non senti la necessità di sostenerla con dati oggettivi. A mio parere le opinioni fini a se stesse vanno bene se si parla di filosofia o di religione ma qui stiamo parlando di questioni pratiche.
Punti di vista Antonello . Se facessi copia incolla di tutto ciò che ho letto riguardo il gasdotto non sarei io a parlare ma un motore di ricerca .
Con il termine "ambientalisti della domenica" intendo quelle persone che si spacciano per ambientaliste (fa molto inn, diciamo la verità) ma non hanno nemmeno il buon gusto di documentarsi in merito a quello di cui parlano.

Si , avevo capito benissimo il concetto . Ma ribadisco che nessuno può dare " dell'ambientalista della domenica " a nessun altro , solo perchè l'altro esprime il proprio punto di vista .
Quando parlo della "brutta abitudine che abbiamo noi sardi" mi pare ovvio che non sia andato a chiedere a tutti ad uno ad uno! Si parla di tendenza in generale.
e secondo me fai molto male a generalizzare , poichè è proprio questa generalizzazione che rischia di sfociare nel qualunquismo danneggiando anche chi -come me- non la pensa come " tutti i sardi " .
Sulla "favoletta della terra di conquista" ho già spiegato in un post precedente cosa intendo...
Si e ho letto la tua risposta che non mi ha convinta per nulla - Ma immagino che nei tuoi obiettivi non ci sia certo quello di convincere me o chiunque altro . E' il tuo punto di vista ... giusto ? esattamente come io esprimo il mio.
Ritengo che ci sia ancora tanto da dare, inteso come qualcosa che si può fare per noi stessi e per la nostra terra, ma per farlo dobbiamo cambiare la nostra mentalità
si certo hai ragione ... dovrebbero cambiare tante cose , forma mentis prima di tutto ... Bisognerebbe prima però decidere quale sia la mentalità giusta .Anche se standardizzare le teste è praticamente impossibile nonchè pericoloso .Un equilibrio sarebbe l'ottimale , ma vai e trovalo ...
Giustamente dici che su dati oggettivi si possono avere pareri soggettivi, ma per ora mi pare che tu dati oggettivi non ne abbia ancora presentato...
Pensa che ho avuto la stessa sensazione su ciò che hai scritto tu , ma non lo volevo dire .
Sulle opzioni sia presenti che ipotetiche mi pare se ne sia ampiamente discusso nei post precedenti...
Si è vero . Ma pensavo ne potessi suggerire delle nuove .
Ti sfugge come un parco eolico o un impianto fotovoltaico alterino l'ambiente??? Cosa pensia che siano costruiti sulle nuvole? Ma per favore!
Ora sono io che rigiro l'invito a te per rileggerti ciò che è stato scritto in precedenza , rileggiti in modo particolare ciò che ha scritto Ammutadori .
"Il nostro cortile" è un modo di dire la terra che a noi interessa non pensavo che il metanodotto dovesse passare esattamente nel cortile di casa tua!

Ah beh , grazie per la spiegazione ... se poi pensi che " cortile " nemmeno ne ho Antonello pensavo che il mio sarcasmo fosse palese ...









  Firma di dany 

Piazza Lamarmora

Iglesias (CI)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 1635  ~  Membro dal: 20/09/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2014 Torna all'inizio della Pagina

DedaloNur
Salottino
Utente Master



Inserito il - 02/12/2011 : 19:26:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DedaloNur Invia a DedaloNur un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
dany ha scritto:
Ora sono io che rigiro l'invito a te per rileggerti ciò che è stato scritto in precedenza , rileggiti in modo particolare ciò che ha scritto Ammutadori .


io non sono riuscito più a sapere nulla sulla durata del giacimento tunisino. Se ci fosse gas solo per altri 30 anni...

favorite info, grazie.









  Firma di DedaloNur 
Freddie Mercury - In My Defence
http://www.youtube.com/watch?v=4TgX...ture=related

"La parola è un'ala del silenzio"Neruda.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” Dante Alighieri

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: sassari  ~  Messaggi: 2565  ~  Membro dal: 15/09/2008  ~  Ultima visita: 07/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

dany
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 04/12/2011 : 09:23:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dany Invia a dany un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
DedaloNur ha scritto:

dany ha scritto:
Ora sono io che rigiro l'invito a te per rileggerti ciò che è stato scritto in precedenza , rileggiti in modo particolare ciò che ha scritto Ammutadori .


io non sono riuscito più a sapere nulla sulla durata del giacimento tunisino. Se ci fosse gas solo per altri 30 anni...

favorite info, grazie.
Dani guarda che non è questo il problema clou . Il vero problema è che questo impianto potrebbe danneggiare irreversibilmente la nostra isola . Chi se ne frega se il gas algerino tra 30 anni sarà esaurito . Il nostro sole e il nostro vento è eterno !!!! Non possiamo permettere altre violenze sul nostro territorio , penso che ne abbiamo già troppe cattedrali nel deserto . Portovesme , Ottana , Porto Torres ... possibile che non ci abbiamo insegnato nulla e che stiamo ancora qui a discutere che ... ma ... forse ... potrebbe essere ... che questo impianto possa convenire alla nostra terra .
Ambientalista della domenica potrei anche esserlo ... non mi importa di essere definita tale , ma finchè avrò fiato urlerò il mio dissenso per un'opera che potrebbe avere tante alternative .









  Firma di dany 

Piazza Lamarmora

Iglesias (CI)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 1635  ~  Membro dal: 20/09/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2014 Torna all'inizio della Pagina

DedaloNur
Salottino
Utente Master



Inserito il - 06/12/2011 : 18:18:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DedaloNur Invia a DedaloNur un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
dany ha scritto:
Dani guarda che non è questo il problema clou . Il vero problema è che questo impianto potrebbe danneggiare irreversibilmente la nostra isola . Chi se ne frega se il gas algerino tra 30 anni sarà esaurito .

Dany sono d'accordo con te, sulle linee di principio...però c'è anche un problema "industrie pesanti a "idrocarburi" da risolvere

ovviamente preferirei progetti avvenerestici (ma nenache più di tanto visto che già li realizzano..) incentrati sulle rinnovabili;

ma sinchè questi non ci sono e se il gas mi da effettivamente la possibilità di inquinare meno del petrolio..allora il Gas è il male minore, proprio per inquinare meno...

la mia incertezza clou è questa









  Firma di DedaloNur 
Freddie Mercury - In My Defence
http://www.youtube.com/watch?v=4TgX...ture=related

"La parola è un'ala del silenzio"Neruda.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” Dante Alighieri

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: sassari  ~  Messaggi: 2565  ~  Membro dal: 15/09/2008  ~  Ultima visita: 07/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

Ammutadori
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 08/12/2011 : 18:53:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ammutadori Invia a Ammutadori un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://www.sassarinotizie.com/artic...enefici.aspx








  Firma di Ammutadori 
Saludi e Trigu
http://www.contusu.it

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Monserrato  ~  Messaggi: 1285  ~  Membro dal: 15/11/2006  ~  Ultima visita: 11/08/2015 Torna all'inizio della Pagina

DedaloNur
Salottino
Utente Master



Inserito il - 08/12/2011 : 21:46:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DedaloNur Invia a DedaloNur un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A questo si aggiungono le dichiarazioni rilasciate da alcuni esperti algerini, tra cui l'economista Abderrahmane Mebtoul, secondo cui quello del Galsi è un progetto che non porterà alcun vantaggio a lungo termine in quanto la stima sulla durata delle riserve di gas algerino indica che la fornitura durerà al massimo altri 15 anni.

uhmmmm

grazie ammutadori..di più su quanto è in grassetto possibilmente...









Modificato da - DedaloNur in data 08/12/2011 21:47:10

  Firma di DedaloNur 
Freddie Mercury - In My Defence
http://www.youtube.com/watch?v=4TgX...ture=related

"La parola è un'ala del silenzio"Neruda.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” Dante Alighieri

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: sassari  ~  Messaggi: 2565  ~  Membro dal: 15/09/2008  ~  Ultima visita: 07/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

Ammutadori
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 12/12/2011 : 13:01:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ammutadori Invia a Ammutadori un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
eheheh sto cercando anche io ma senza risultati








  Firma di Ammutadori 
Saludi e Trigu
http://www.contusu.it

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Monserrato  ~  Messaggi: 1285  ~  Membro dal: 15/11/2006  ~  Ultima visita: 11/08/2015 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 8 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000