Forum Sardegna - Storia della Massoneria in Sardegna
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Is Arutas - La spiaggia si trova nella penisola del Sinis e presenta una sabbia molto particolare, composta da granellini di quarzo con sfumature di colori tra il verde, il rosa ed il bianco. Il mare su cui si affaccia è trasparente, assume colori tra il verde intenso e l'azzurro e presenta un fondale piuttosto profondo fin dalla riva.



 Tutti i Forum
 Libri di Sardegna
 Saggistica
 Storia della Massoneria in Sardegna
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 26/03/2011 : 17:57:51  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Qualche utente ha consigli bibliografici specifici relativi alla storia della Massoneria in Sardegna? Anche di autori non sardi, e possibilmente che trattino certamente le fasi più recenti (dal 1850 a oggi), ma anche eventuali presenze della Massoneria nell'isola in periodi antecedenti al 1850 (dati più difficili da individuare).
E magari anche qualche sito web in merito (tranne i riferimenti banalmente individuabili con la frase chiave "massoneria in sardegna").
Mi interessa anche perché ho notato che tale entità era radicata nell'isola ben più di ciò che pensavo, anche in zone interne, e già nell'800.
Sarebbe interessante un'analisi comparata tra Massoneria e caratteristiche sociali, economiche e di mentalità della Sardegna del passato.






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016

Google Sardegna


Pubblicità

jomaru
Salottino
Utente Attivo



Inserito il - 26/03/2011 : 22:15:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di jomaru Invia a jomaru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di CodicediSorres

Qualche utente ha consigli bibliografici specifici relativi alla storia della Massoneria in Sardegna? Anche di autori non sardi, e possibilmente che trattino certamente le fasi più recenti (dal 1850 a oggi), ma anche eventuali presenze della Massoneria nell'isola in periodi antecedenti al 1850 (dati più difficili da individuare).
E magari anche qualche sito web in merito (tranne i riferimenti banalmente individuabili con la frase chiave "massoneria in sardegna").
Mi interessa anche perché ho notato che tale entità era radicata nell'isola ben più di ciò che pensavo, anche in zone interne, e già nell'800.
Sarebbe interessante un'analisi comparata tra Massoneria e caratteristiche sociali, economiche e di mentalità della Sardegna del passato.


CodicediSorres, ti segnalo il libro di Massimiliano Fois, "Fratelli nel silenzio, massoneria e associazioni filantropiche ad Alghero", pubblicato Casa Editrice Mimesis, e ti allego il link di un documento di Giannella Bilardi, sempre relativo alla città di Alghero.

http://revistes.iec.cat/index.php/R.../35275/35742

In questo sito troverai invece l'elenco delle attuali Logge sarde del GOI:

http://www.loggiavincenzosulis.it/

Saluti







  Firma di jomaru 
Il mare l'abbraccia divina impronta del regale sandalo...

 Regione Marche  ~ Prov.: Pesaro-Urbino  ~ Città: Fano  ~  Messaggi: 536  ~  Membro dal: 09/03/2011  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

jomaru
Salottino
Utente Attivo



Inserito il - 26/03/2011 : 23:19:14  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di jomaru Invia a jomaru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Personalmente non conosco documenti che certifichino la presenza massonica in Sardegna agli inizi del 1800 e ricordo di aver letto, per esempio, che Giovanni Maria Angioy pare si sia affiliato alla Massoneria durante il suo esilio francese (1796-1808), probabilmente in Sardegna non era ancora operativa nessuna loggia.

Credo che le prove ben documentate nell'isola facciano riferimento al periodo dell'Unità d'Italia.

Ma potrei sbagliarmi e ti invito a correggermi!







  Firma di jomaru 
Il mare l'abbraccia divina impronta del regale sandalo...

 Regione Marche  ~ Prov.: Pesaro-Urbino  ~ Città: Fano  ~  Messaggi: 536  ~  Membro dal: 09/03/2011  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe

Utente Attivo



Inserito il - 27/03/2011 : 10:32:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuseppe Invia a Giuseppe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di CodicediSorres

Qualche utente ha consigli bibliografici specifici relativi alla storia della Massoneria in Sardegna? Anche di autori non sardi, e possibilmente che trattino certamente le fasi più recenti (dal 1850 a oggi), ma anche eventuali presenze della Massoneria nell'isola in periodi antecedenti al 1850 (dati più difficili da individuare).
E magari anche qualche sito web in merito (tranne i riferimenti banalmente individuabili con la frase chiave "massoneria in sardegna").
Mi interessa anche perché ho notato che tale entità era radicata nell'isola ben più di ciò che pensavo, anche in zone interne, e già nell'800.
Sarebbe interessante un'analisi comparata tra Massoneria e caratteristiche sociali, economiche e di mentalità della Sardegna del passato.


Certamente conosci le pubblicazioni di Gianfranco Murtas.






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 593  ~  Membro dal: 09/11/2008  ~  Ultima visita: 20/02/2012 Torna all'inizio della Pagina

Marialuisa

Utente Master



Inserito il - 27/03/2011 : 15:24:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marialuisa Invia a Marialuisa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Codice,
forse interessano anche :

* Giacobini e massoni in Sardegna fra Settecento e Ottocento di Lorenzo Del Piano Sassari:Chiarella 1982

* La massoneria in Sardegna di G. Madau Diaz






  Firma di Marialuisa 

 Regione Sardegna  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 2410  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 05/09/2016 Torna all'inizio della Pagina

CodicediSorres

Utente Medio


Inserito il - 27/03/2011 : 20:18:49  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CodicediSorres Invia a CodicediSorres un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per jomaru, Giuseppe, Marialuisa: Grazie per le utili segnalazioni bibliografiche. Non le conoscevo, o cmq non le avevo presenti. E non sapevo neanche di opere dedicate alla Massoneria scritte da G. Murtas, autore che cmq ho sentito già nominare in relazione a questioni culturali inerenti Cagliari, e a opere di storia della città e mi pare di arciconfraternite (sempre che sia lui il Murtas a cui mi riferisco).
Ho notato che in alcuni centri anche minori la Massoneria è stata molto influente, specie tra fine 800 e primi del 900. Nel sito
http://www.parrocchiadighilarza.org/persone.html

si legge

Ghilarza. Il paese dominato dalla Massoneria, ove con maggiore sussiego si tenevano le segrete conventicole dei Fr. Iniziati; ed ove un circolo femminile anticlericale trovava ogni tanto lo spunto per inscenare i funerali civili e la fiaccolata del XX settembre contro il Vaticano. Era un campo diverso da tutti gli altri, pieno d'incognite e bisognava lavorarlo in diverso modo.
Il novello parroco cominciò col lavorare i giovani e cinque mesi dopo il suo ingresso 43 di essi indossavano la smagliante divisa di Boy-scout. Fu la prima scossa per quel popolo indifferente, un fatto nuovo per Ghilarza ove anche i piccoli marinavano la Chiesa. La festa fu solennissima perché il parroco non badando a spese vi fece convenire gli esploratori di Macomer, di Oristano, la fanfara del IV S. Giorgio di Cagliari ed il fior fiore di quei giovani cattolici. Preso in breccia e fatto cadere il Circolo anticlericale l'Azione Cattolica venne piazzata nei suoi quattro rami e Ghilarza divenne in breve tempo la roccaforte della Diocesi conquistando i migliori premi di coltura religiosa.

Dunque un centro dell'interno come Ghilarza era dominato dalla Massoneria.
Ma ho anche "scoperto" che vari sardi entrarono già da fine 800 a far parte della "Corda Fratres", organizzazione universitaria, secondo alcuni studiosi intimamente legata alla Massoneria. Notizie su tale organizzazione si possono leggere anche al link
http://www.archiviostorico.unibo.it...=20008&LN=IT

Cmq in effetti non si può escludere che la prima penetrazione della Massoneria in Sardegna sia avvenuta negli ultimi decenni del 700. Anche se anni fa avevo letto da qualche parte, ma non in un'opera specifica, che le radici della Massoneria sarda affondano nella particolare struttura della società sarda, anche medievale. Ma io ho dubbi su tale teoria.






 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: CAGLIARI  ~  Messaggi: 471  ~  Membro dal: 29/05/2008  ~  Ultima visita: 05/10/2016 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000