Forum Sardegna - mulaghe
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Proviene da Nule (Sassari) un bronzetto nuragico , unico nel suo genere, rappresentante un "toro androcefalo", ovvero un toro con testa umana, una sorta di minotauro. E' la probabile rappresentazione di una divinità o di una figura mitica dei nuragici.



 Tutti i Forum
 Gastronomia sarda
 Vini e liquori
 mulaghe
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

albertune

Utente Normale


Inserito il - 26/01/2010 : 15:57:53  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di albertune Invia a albertune un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Vorrei chiedere a chi lo sappia ovviamente, se sa qualcosa de su mulaghe, che dovrebbe esser un tipo di vino (non sappiamo se rosso, bianco o rosato) e secondo altri un nettare di vino (o di frutta?).

Ragguagliatemi

alberto






 Regione Liguria  ~ Città: genova  ~  Messaggi: 52  ~  Membro dal: 11/11/2008  ~  Ultima visita: 13/03/2020

Google Sardegna


Pubblicità

Piero76

Nuovo Utente


Inserito il - 18/06/2010 : 23:13:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Piero76 Invia a Piero76 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mulaghe non è altro che un semplice sostantivo generico del dialetto logudorese in uso in alcune parti della parti Sardegna che starebbe ad indicare, genericamente appunto, il vino o il nettare. Piu' verosimilmente per "mulaghe" si intende un vino buono, un nettare.





 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 8  ~  Membro dal: 07/05/2010  ~  Ultima visita: 28/10/2010 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 19/06/2010 : 22:03:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bella spiegazione, Pietro ,
Però permettimi una osservazione: il Logudorese non è un "dialetto", bensì una variante della Lingua Sarda, composta a sua volta di molte "sottovarianti", cioè di "dialetti"
Turritano






Modificato da - Turritano in data 19/06/2010 22:07:02

  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Piero76

Nuovo Utente


Inserito il - 20/06/2010 : 12:01:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Piero76 Invia a Piero76 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

Bella spiegazione, Pietro ,
Però permettimi una osservazione: il Logudorese non è un "dialetto", bensì una variante della Lingua Sarda, composta a sua volta di molte "sottovarianti", cioè di "dialetti"
Turritano


Bè però considerando il Sardo una lingua, viene spontaneo pensare al Logudorese, al Gallurese, al Campidanese, al Barbaricino ecc ecc come a dei dialetti e con le loro sottovarianti rappresentate dalle parlate dei singoli paesi, che, almeno nella mia zona cambia appunto da paese a paese. Ma questa non è la sezione per parlare della Lingua Sarda.






 Regione Sardegna  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 8  ~  Membro dal: 07/05/2010  ~  Ultima visita: 28/10/2010 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 20/06/2010 : 20:05:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Infatti, la mia voleva essere solo una precisazione ovvia dal punto di vista linguistico, anche se questa non è la sezione di “Lingua Sarda”, dove peraltro è stato spiegato più volte che, come Lingua si intende un insieme di dialetti. Ma una lingua è formata anche da “varianti” e “sottovarianti”, fino ad arrivare alle “microvarianti”, cioè ai “dialetti (praticamente ogni paese ha il suo). Nel nostro caso (Sardegna), abbiamo (come certamente tu sai benissimo) due varianti (che diventano tre, se aggiungiamo il “Sassarese/Gallurese): Campidanese (compreso l’Ogliastrino e il Sulcitano) e Logudorese (Compreso il “Barbaricino” e il Planargese)
Comunque ti ringrazio ancora per la definizione del termine “mulaghe, di cui io non conoscevo il significato
Scusate l’OT, fatto senza alcuna intenzione polemica, ma soltanto perché mi è sembrato utile precisare in questo Forum di GdS, per gli utenti o visitatori che magari non sono mai entrati nella sezione di “Lingua Sarda”, cosa si intende (secondo la logica della linguistica tradizionale) per “Lingua” e per “dialetti”, infatti alcuni potrebbero, erroneamente, capire che il "Logudorese" sia un "dialetto" italiano e non una "variante della Lingua Sarda".
Detto questo, Sarei lieto di continuare questa interessante discussione, per chi lo volesse, nella sezione apposita del forum di GdS "Cultura Sarda"
Turritano
PS: chissà che adesso, qualche “fantasioso” produttore di vini, a caccia di nomi tipici, non prenda da qui lo spunto, per commercializzare con questo termine (“mulaghe”) qualche vino della sua cantina. Non ci credete? È già successo altre volte






  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000