Forum Sardegna - antica medicina ustioni sarda
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: A quattro chilometri dal centro abitato di Vallermosa, percorrendo la strada provinciale per Decimoputzu, troviamo il nuraghe "Su Casteddu de Fanaris". Questo è ubicato nella collina più alta della zona a guardia della pianura che si estende da Vallermosa sino ai paesi vicini. In questa zona, diverso tempo fa fu ritrovata una statuetta raffigurante la “Dea Madre” che ora si trova al museo nazionale di Cagliari.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Tradizioni popolari
 antica medicina ustioni sarda
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 19

ampuriesu

Utente Attivo



Inserito il - 28/10/2009 : 13:19:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ampuriesu Invia a ampuriesu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bargy77 ha scritto:

Salve, stavo leggendo con interesse di queste cure...mi sapete dire se la signora di Nuchis e il signore di Tempio sono gli stessi che trattano anche forme di alopecia?Se sono loro, conosco una persona che a loro si è rivolta e sta ottenendo ottimi risultati...
Si sono le spesse persone. Fratello e sorella che non si rivolgono la da anni a causa della medicina. La signora l'ha lasciata così come il padre la trasmise alla famiglia mentre il fratello l'ha modificata con prodotti chimici e così ne sono nati dei malumori.








  Firma di ampuriesu 
Non importa quanto si da, ma quanto amore si mette nel dare!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: valledoria  ~  Messaggi: 897  ~  Membro dal: 16/10/2008  ~  Ultima visita: 02/02/2019 Torna all'inizio della Pagina

Anto
Salottino
Utente Master


Inserito il - 28/10/2009 : 13:24:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Anto Invia a Anto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
...prudenza ragazzi, prudenza...molte sono le erbe meravigliose che intervengono sulla cicatrizzazione dei tessuti...ma se si deve intervenire sui tessuti per provocare un'altra ustione ...bhe' allora e' meglio capire bene come funziona....una ustione porta anche infiammazioni e altre pericolose conseguenze, nella mia poca esperienza Erton (intanto sei il benvenuto fra noi) valuta bene la cosa e prova in piccoli tratti. Di Ampuriesu ci si puo' fidare...ma non di una improvvisazione. Una pianta straordinaria e' il Teucrium flavum glaucum, ma anche l'iperico varie composite o asteracee...ma prudenza. Un abbraccio Erton....e ricordati che se possiamo darti una mano...siamo qui. antonia








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2208  ~  Membro dal: 30/10/2008  ~  Ultima visita: 03/03/2016 Torna all'inizio della Pagina

Petru2007

Moderatore




Inserito il - 28/10/2009 : 13:59:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Petru2007 Invia a Petru2007 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
antonia pessei ha scritto:

...prudenza ragazzi, prudenza...
una ustione porta anche infiammazioni e altre pericolose conseguenze,


Conosco un tale che curava le sue ustioni da una delle persone citate nei post precedenti, il quale si beccò una brutta infezione, e solo una massiccia dose di antibiotici e di altre robuste terapie gli permise di non rimetterci le penne...

Per cui anche se conosco diverse persone che hanno tratto giovamento da questi trattamenti, penso che, allo stato attuale, sia sempre meglio rivolgersi a strutture specializzate in questo genere di terapie.









Modificato da - Petru2007 in data 28/10/2009 14:00:39

  Firma di Petru2007 

Nuraghe Succuronis

Macomer (Nu)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Città: Olbia-Tempio  ~  Messaggi: 3594  ~  Membro dal: 12/01/2007  ~  Ultima visita: 30/11/2019 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 28/10/2009 : 15:55:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Antonia , da quella assennata studiosa che è, ha espresso più chiaramente di me e forse più crudamente , il mio invito alla prudenza.. cosi' il sagace Petru
quando una persona non ottiene risultati dalla medicina ufficiale i per affezioni imoportanti, lo so, tende a ricorrere a qualsiasi mezzo a volte non razionalizzando. conseguenze e pericoli,... prudenza : e ' ovvio.. ma
non per difendere l'amico ampuriesu: leggete bene quanto dice... lui non si offre assolutamente di ustionare per passare la lozione... ma di passarla o sulla cicatrice o dopo che sono intervenuti i medici... e propone di farlo su un piccolo settore di cute... mi pare un atteggiamento sensato ed onesto di solidarietà e carità..









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

Bidus

Utente Medio


Inserito il - 28/10/2009 : 17:10:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bidus Invia a Bidus un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quindi in teoria potrebbe eliminare anche i tatuaggi?

Sono stupito dal fatto che chi possedeva l'infuso non ne abbia fatto lucro, me lo spiego solo in parte.








 Regione Veneto  ~ Città: sassari  ~  Messaggi: 155  ~  Membro dal: 26/03/2008  ~  Ultima visita: 12/09/2014 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe

Utente Attivo



Inserito il - 28/10/2009 : 17:28:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuseppe Invia a Giuseppe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bidus ha scritto:

Quindi in teoria potrebbe eliminare anche i tatuaggi?

Sono stupito dal fatto che chi possedeva l'infuso non ne abbia fatto lucro, me lo spiego solo in parte.

Per molti guaritori sardi (forse tutti) la medicina popolare, antica, tradizionale, anche magica, è efficace solo se è una "donazione" solidaristica, un atto di generosità e di umana comprensione.
Questo esclude una tariffa e impone il segreto.
L'esistenza di varianti comportamentali non esclude il principio.
In ogni caso, alla base, vi è il desiderio di aiutare i sofferenti e la convinzione che, in altre mani e con diversi principi, non si otterrebbero gli stessi risultati.
Forse è difficile da spiegare e ancora più difficile da condividere.
Se non fosse così non sarebbe "medicina popolare".
Occorre aggiungere, peraltro, che non rare volte la medicina scientifica (o medicina ufficiale) ha saputo "attingere" all'esperienza della medicina popolare (con o senza complicità degli operatori) per studiarne i segreti, sottoporli al vaglio e applicarli correttamente.
L'erboristeria e la fitoterapia ne sono il più noto esempio.
Giuseppe








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 593  ~  Membro dal: 09/11/2008  ~  Ultima visita: 20/02/2012 Torna all'inizio della Pagina

Anto
Salottino
Utente Master


Inserito il - 28/10/2009 : 19:36:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Anto Invia a Anto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Di Ampuriesu ho massima fiducia...Babborcu....e che a volte e' meglio non fidarsi dei passa parola..perche' possono essere pericolosi. Intanto auguriamo a Erton tanta serenita' e se puo' essergli di sollievo...di eliminare le cicatrici che ha nell'anima dialogando in nostra compagnia....
Se avrai risultati Erton ..la tua gioia sara' un grande regalo per tutti noi... anto









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2208  ~  Membro dal: 30/10/2008  ~  Ultima visita: 03/03/2016 Torna all'inizio della Pagina

erton

Nuovo Utente


Inserito il - 28/10/2009 : 19:59:54  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erton Invia a erton un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ragazzi sono quasi commoso dalla vostra gentilezza e umanità
grazie di cuore a tutti..
avete ragione a dirmi di essere prudente, ma se vi racconto cosa mi hanno detto alcune persone su un altro forum che sono andati dalla signora di Nuchis riguardo la qualità igienica con cui cura i pazienti, forse si spiegano i casi di infezione
anzi è quasi incredibile che usando un solo pennello per ogni persona ci siano non così tanti casi di infezione, anzi quello che ha dettto Petru è il primo caso che sento..
ecco anche perchè sono ingrullito a trovare qualcun altro che disponesse della medicina... proprio per utilizzarla in un modo decente con un po' di igiene
e grazie a dio è spuntato proprio il grande ampuriesu che è stato gentilissimo








  Firma di erton 
.............,,,,,..............!!

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: firenze  ~  Messaggi: 14  ~  Membro dal: 26/10/2009  ~  Ultima visita: 04/11/2009 Torna all'inizio della Pagina

ampuriesu

Utente Attivo



Inserito il - 29/10/2009 : 08:44:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ampuriesu Invia a ampuriesu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Erton... Petru ha ragione e ragione ha chi ti ha detto l'igiene che si trova in quella casa.
Non so se lo facciano perchè convinti che la medicina non si infetta o forse perchè il padre utilizzava quel metodo o chissà per quale altro motivo.
Il fatto sta che loro tengono l'infuso in un contenitore dentro il quale c'è o un pennello o per i casi più gravi e dolorosi che non resisterebbero la pesantezza del pennello, una piuma di volatile e con questi due oggetti curano centinaia di persone. Ora provate a immagginare le persone che riccorrono alla cura dopo settimane dall'ustione: ferite piene di pus, croste che si staccano; tutto va a finire nel contenitore e di conseguenza passa all'altro malato. Cos' come micosi, funghi e altre malattie della pelle. Per non parlare poi delle piaghe
Erton mi hai mandato una mail per sapere come utilizzare la medicina e non ti ho risposto in qquanto non avevo connessione a internet a causa dei lavori della rete.
La bottiglia che stamattina ti invio contiene 700cc di prodotto pronto all'uso. Prima di riempirla l'ho sterilizzata con il vapore di una macchina per caffè espresso. Immagina se è sterile il prodotto
Quando ti arriva la devi tenere in frigo e dentro la bottiglia che ti ho spedito in quanto essendo scura protegge il prodotto dalla luce del sole cosiderato che è altamente fotosensibile.
Non so come siano le tue cicatrici e dove siano situate; solitamente consiglio a chi ne fa uso di prendere al mercato o al consorzio o riutilizzare di ciò che si dispone a casa, uno spruzzino tipo quelli dello chante claire o anche più piccolo come quelli dei deodoranti per le ascelle. Lo lavi bene, lo sterilizzi con del vapore (attenzione perchè il vapore rovina la plastica accartocciandola oppure dopo averlo lavato lo immergi per una notte dentro l'amuchina e così e sterilizzato completamente. Pulito e asciugato ci metti dentro il liquido e lo tieni in frigo. Tre, quattro cinque volte al giorno (non c'è un limite) spruzzi il composto sulle ferite e lo fai asciugare così com'è senza fregare senza spalmare ne niente. Nel casdo invece sia difficcoltoso spruzzzarlo in quanto vicino agli occhi, alla bocca o al naso, lasci il prodotto nella bottiglia e una volta al giorno ne versi un po in una tazzina da caffè e con un semplice battuffolo di cotone bagni la parte con le ferite. Come vedi è più difficile da dire che da mettere in pratica e stai pur certo che segui questi consigli avrai a che fare con un prodotto ottimo e sterile senza paura di prendere malanni.
Chiaro?








  Firma di ampuriesu 
Non importa quanto si da, ma quanto amore si mette nel dare!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: valledoria  ~  Messaggi: 897  ~  Membro dal: 16/10/2008  ~  Ultima visita: 02/02/2019 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 29/10/2009 : 11:49:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
direi che le oneste echiare risposte di ampuriesu fugano ogni dubbio.. consiglio al nostro amico , comunque, per i primi giorni, di trattare una piccola parte di cute,, ogni organismo e' diverso e reagisce in modo anche imprevedibile a sostanze estranee..
si : in sardegna.. ma presso tutte le antiche popolazioni l'esercizio della medicina e dellepratiche magiche "buone" deve essere un dono, deve staccarsi dal"commercio"deve essere un atto di amore fra "medico" e paziente ( forse anche la medicina ufficiale dovrebbe attingere nella pratica vera, a questi principi di carità)
una volta ottenuta la guarigione o quel che si desidera, comunque, come per l'intervento della divinità con l'ex voto, e' uso che il paziente ringrazi il suo salvatore con un piccolo dono . ...
non lo dico per ampuriesu , sia chiaro, so per certo che il "dono"per lui sarà sapere di aver alleviato un dolore, anche dando un po' di speranza...ciao










 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

Anto
Salottino
Utente Master


Inserito il - 29/10/2009 : 12:05:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Anto Invia a Anto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ampuriesu...sai che mi occupo di piante...se sei informato sulle specie utilizzate e ti e' possibile ( sempre che non siano..giustamente.. segreti familiari) mi riferisci delle piante usate anche con nome in italiano, o in sardo...e' uguale. poi verifico se vi e' corrispondenza di chimismo fra le piante che uso io...se usi oli o lasci in infusione.Ti abbraccio.anto








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2208  ~  Membro dal: 30/10/2008  ~  Ultima visita: 03/03/2016 Torna all'inizio della Pagina

gloria1947

Nuovo Utente


Inserito il - 29/10/2009 : 12:25:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gloria1947 Invia a gloria1947 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
questo messaggio è per ampuriesu.
Posso avere il tuo numero di telefono?
Vorrei parlarti di un problema che mi sta particolarmente a cuore e cioe' delle cicatrici. Ti prego contattami
grazie Gloria








 Regione Toscana  ~ Città: grosseto  ~  Messaggi: 13  ~  Membro dal: 29/10/2009  ~  Ultima visita: 16/04/2011 Torna all'inizio della Pagina

erton

Nuovo Utente


Inserito il - 29/10/2009 : 13:14:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erton Invia a erton un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grazie ancora ampuriesu.... tutto chiarissimo
gurda purtroppo i segni che più mi preoccupano sono sul viso, in quanto ho schiantato in pieno con la testa il parabrezza della macchina nell'incidente..
mamma mia.. ho ancora i brividi
quindi utilizzerò il metodo con il batuffolo di cotone
e sicuramente prima proverò su una piccola parte della cute.. anche per vedere possibili allergie..
ringrazio ancora tutti e in particolare ampuriesu.. se tutto va a buon fine è come se mi facessi rivivere quindi altro che dono, puoi chiedermi quello che vuoi








  Firma di erton 
.............,,,,,..............!!

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: firenze  ~  Messaggi: 14  ~  Membro dal: 26/10/2009  ~  Ultima visita: 04/11/2009 Torna all'inizio della Pagina

ampuriesu

Utente Attivo



Inserito il - 29/10/2009 : 14:58:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ampuriesu Invia a ampuriesu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
erton ha scritto:

grazie ancora ampuriesu.... tutto chiarissimo
gurda purtroppo i segni che più mi preoccupano sono sul viso, in quanto ho schiantato in pieno con la testa il parabrezza della macchina nell'incidente..
mamma mia.. ho ancora i brividi
quindi utilizzerò il metodo con il batuffolo di cotone
e sicuramente prima proverò su una piccola parte della cute.. anche per vedere possibili allergie..
ringrazio ancora tutti e in particolare ampuriesu.. se tutto va a buon fine è come se mi facessi rivivere quindi altro che dono, puoi chiedermi quello che vuoi
Medicina spedita stamattina con paccocelere3 impiegherà 4 giorni visto che siamo in un'isola e c'è anche il fine settimana in mezzo.
Dono??? Parlo chiaro!!! Quando mi viene dato qualcosa in regalo (spero sempre che non mi venga fatto), per buona creanza ed educazione non l'ho mai rifiutato ma ti esorto davanti a tutti gli amici del forum ad evitare di farlo. Lo faccio per carità cristiana essendo tutti figli di Dio e quindi tutti fratelli e in conseguenza a questo vincolo di amore che ci lega, dovessi trovarmi io in situazione di disagio e non ricevendo aiuto dagli altri mi rammaricherebbe tanto.
Il dono più grande che tu mi possa fare è una telefonata con la quale mi comunichi che il tuo viso ha riacquistato la bellezza di una volta e insieme a te gioirò per la felice notizia. Poi se proprio vuoi sdebitarti fallo da cristiano come lo sto facendo io nei tuoi confronti...guardati intorno, sicuramente ci sarà qualcuno che neccessità di aiuto anche economico; con i tempi che corrono c'è gente che non ha nemmeno pane da mettere sotto i denti, aiuta loro e ricordati che grande sarà la tua ricompensa. Diceva S. Paolo che il gesto più grande di tutti è la carità e su questo saremo giudicati dal Padre Eterno.








  Firma di ampuriesu 
Non importa quanto si da, ma quanto amore si mette nel dare!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: valledoria  ~  Messaggi: 897  ~  Membro dal: 16/10/2008  ~  Ultima visita: 02/02/2019 Torna all'inizio della Pagina

erton

Nuovo Utente


Inserito il - 29/10/2009 : 16:31:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erton Invia a erton un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
va bene ampuriesu..non ti volevo offendere.. scusami anzi se ti posso avere offeso
ti ringrazio ancora.. anche per la velocità con cui hai provveduto a spedire il pacco...
un abbraccio








  Firma di erton 
.............,,,,,..............!!

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: firenze  ~  Messaggi: 14  ~  Membro dal: 26/10/2009  ~  Ultima visita: 04/11/2009 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 19 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000