Forum Sardegna - Salviamo la Sardegna dagli incendi.
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: La "POMPI'A" e' un delizioso, tipico dolce, esclusivo della Baronia e di Siniscola, ottenuto con una varietà di cedro che si coltiva in quella regione.



 Tutti i Forum
 Varie dalla Sardegna
 la Sardegna che non mi piace..
 Salviamo la Sardegna dagli incendi.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 14

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 24/07/2009 : 07:35:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'ultima volta che sono andato in Sardegna mi era sembrato che i territori incendiati fossero diminuiti di gran lunga....Avevo fatto questa considerazione: Forse la gente comincia a rendersi conto dei danni provocati dagli incendi.... Mi devo ricredere!

In quest ballo di Tonino Cau, sono descrtte le conseguenze degli incendi, ma c'è indicata anche la cura per i piromani....
LOS AN FALADOS A FOGUSOS MONTES DE IDDA MIA
A CRABONE ALLUTU EBBIA
AN REDUIDU SU LOGU.

In s'ierru s'astraòre totu cantu at ruinadu
sa pastura nd'at sicadu
at distrutu su laòre,cussu nordicu rigore
at batidu annada mala,
e arrivan da ogn'ala
lamentos de carestìa.
In s'istìu est arrivadasa desertica sicagna,
mancu s'aria de muntagna
podet esser respirada,
e sa zente est ispantada
de ider cussu sicore,
cun totu custu calore
parimus in Algerìa.
Epuru b'at zente indigna chi a su male azunghet male,
cun d'un'ira criminale
at brusiadu sa Sardigna,
razza perfida, maligna,
sa chisina at semenadu,
in Barbagia, in Barigadu,
Nurra, Sulcis, Baronìa.
Impunidos sos balentes sa natura sun bochinde,
a desertu reduinde,
suni tancas e padentes,
cussos crobos puzzolentes,
cheren totu avvelenare,
los devimus isolare
che canes peri sa ia.

Los devian cundennarea brusiare lentamente,
subra su crabone ardente,
finas a si ch'istudare,
in manera chi proàre potan cussu bellu giogu,
in manera chi in su fogu
lassen sa piromania.

Como azis totu brusiadu e tantas vidas distrutu,
como chi azis allutu
su irde chi fit restadu,
ite azis balanzadu
ischifosos assassinos ?
Miserabiles cainos,
morzedas in agonìa !
Poberitos innozentes,miserina cussa sorte
ohi, ite cudrele morte
sos cudreles bos han dadu,
in piantu hana lassadu
isposas, mamas e fizos,
a pagare sos fastizos
de cussa zega manìa.
De su rimorsu in su lettu non potana reposare,
e in cella a frazigare,
los lassene a abba e pane,
arrabbiados chei su cane
chi sian de su dolore,
infines unu puntore
chi nd'isperdat sa zenìa.
Sardigna, terra brusiada,terra 'e fogu e de afannos,
non permitas custos dannos,
lassa istare su sufrire,
impresse faghe fuìre disonestos e foghistas,
chi t'an semper, egoistas,
ispulpadu sende bìa.
Tonino Cau -luglio 83









  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4939  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 27/12/2016 Torna all'inizio della Pagina

Flore
Salottino
Utente Master



Inserito il - 24/07/2009 : 08:17:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Flore Invia a Flore un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Concordo pienamente con Max. Sono bestie e non vorrei offendere gli animali. E ci sono stati dei morti, per i quali vi invito ad una preghiera.
Casualmente proprio in questa stagone scoppiano, casualmente in posti strategici, casualmente poi ci si dimentica dove e un po' meno casualmente poi si può anche costruire? Mi sembra che quanto meno a questo si sia da un freno, se non erro è uscita una legge un paio di anni fa che vieta qualunque insediamento nei territori oggetto di incendio, spero non sia stata modificata. Ma per quelle 'bestie' nel caso venissero arrestate, nessuna pietà.









  Firma di Flore 
Grazia
Orsù, dunque.....

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Vigevano  ~  Messaggi: 2930  ~  Membro dal: 14/01/2009  ~  Ultima visita: 10/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

Nevathrad

Utente Maestro




Inserito il - 24/07/2009 : 09:06:15  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
ziama ha scritto:

E' spaventoso.....parlare di interessi ad appiccare gli incendi, anche se carte alla mano, quale altro motivo puo' esserci?
L'unica cosa e' che, quando non ci sara' piu nulla da bruciare, gli interessi quali saranno?
Cosa stiamo facendo alla nostra terra?
La cosa che piu mi fa rabbia, da portarmi alle lacrime, e' pensare che e' la nostra stessa gente a far si che queste cose succedano.
VERGOGNA!

Ziama, è spaventoso ma non lontano dalla realtà, come è a volte successo... io sono uno stagionale, se non ci sono incendi non mi chiamano e non lavoro, se ci sono incendi mi chiamano e lavoro... E quando ci sono litigi di pascolo, faide di famiglie, interessi di edificazione o interessi vari?
Un po' di anni fa (non in Sardegna ma tanto per vedere i meccanismi strani che scattano) un funzionario della polizia imbastì un caso a bella posta per poterlo risolvere e mettersi iin luce per l acarriera, architettura che dopo qualche tempo fu scoperta. Come vedi ci si industria.








  Firma di Nevathrad 

 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 5815  ~  Membro dal: 13/10/2008  ~  Ultima visita: 05/04/2011 Torna all'inizio della Pagina

Nevathrad

Utente Maestro




Inserito il - 24/07/2009 : 09:12:05  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
Max ha scritto:

Se non ci fossero gli incendi non ci sarebbero posti di lavoro in alcuni ambiti...
Se non ci fossero gli incendi molte aree considerate non edificabili non potrebbero forse un bel dì diventarlo...
Se non ci fossero gli incendi, alcuni decerebrati non potrebbero godere del dolore altrui e soddisfare un rudimentale quanto patologico bisogno di combinare simili nefandezze.

Non nascondiamoci dietro un dito e diciamo le cose per ciò che sono!

Voglio essere estremo: rispolvererei all'occasione per i colpevoli il famoso colpo in nuca alla Herbert Kappler.
Senza possibilità d'appello.
Non c'è una seconda soluzione per queste bestie.

Chiaro il concetto?

Chiaro e pienamente condivisibile, soprattutto iin virtù del fatto che consapevolmente se metto fuoco non posso prevedere il corso degli avvenimenti, non posso prevedere cosa il fuoco andrà ad attaccare, compreso il sacrificio inutile di animali e uomini.
Se accendo un fuoco ho il piacere di giocare ad una roulette russa di cui sono l'artefice incolume. Purtroppo incolume.








Modificato da - Nevathrad in data 24/07/2009 09:13:26

  Firma di Nevathrad 

 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 5815  ~  Membro dal: 13/10/2008  ~  Ultima visita: 05/04/2011 Torna all'inizio della Pagina

Flore
Salottino
Utente Master



Inserito il - 24/07/2009 : 09:17:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Flore Invia a Flore un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
(ASCA) - Cagliari, 23 lug - ''Sembra che ci sia una strategia dietro gli incendi di oggi''. Lo ha dichiarato l'assessore della Difesa dell'Ambiente della Regione Sardegna, Giorgio Oppi, a margine dei lavori del Consiglio regionale in seduta per il ddl collegato alla Finanziaria. L'assemblea e' stata sospesa in segno di lutto per decisione della presidente Claudia Lombardo che ha rimandato la prosecuzione dei lavori a martedi' prossimo 28 luglio. ''Non si capisce, infatti - ha aggiunto l'assessore Oppi - come sia stato possibile che questi roghi siano partiti contestualmente. Quella di oggi era una giornata particolare - ha concluso - in cui si e' parlato della commemorazione dei morti dell'incendio di Curraggia, nelle campagne di Tempio Pausania, nel 1983''. E proprio stamane, nel corso di una conferenza stampa che si e' tenuta nella sede dell'assessorato della Difesa dell'ambiente a Cagliari, il comandante del Corpo Forestale e di Vigilanza ambientale Delfo Poddighe e direttore regionale del servizio di protezione Civile Giorgio Cicalo' avevano presentato il programma della giornata di sensibilizzazione contro gli incendi che si terra' il prossimo 28 luglio a Tempio. Una commemorazione che aveva l'obiettivo di sensibilizzare nella speranza che la memoria sia importante per prevenire e combattere la piaga degli incendi dolosi. Il bilancio delle vittime, nella lotta al fuoco in Sardegna dal 1945 al 2008, e' stato di 57 morti.








  Firma di Flore 
Grazia
Orsù, dunque.....

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Vigevano  ~  Messaggi: 2930  ~  Membro dal: 14/01/2009  ~  Ultima visita: 10/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

Nugoresu

Utente Attivo



Inserito il - 24/07/2009 : 09:29:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nugoresu Invia a Nugoresu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A questo punto, secondo me, ci vorrebbero delle leggi molto più severe come per es. requisire, da parte della regione, tutti i terreni, sia pubblici che privati, recintarli e renderli interdetti a qualsiasi attività sia agro-pastorale che edilizia per almeno 50 anni...... vorrei vedere poi se prendiamo coscienza o no !!!!!







 Regione Sardegna  ~ Città: Nuoro  ~  Messaggi: 773  ~  Membro dal: 19/09/2007  ~  Ultima visita: 30/11/2015 Torna all'inizio della Pagina

Mokkymao

Utente Normale



Inserito il - 24/07/2009 : 09:35:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Mokkymao Invia a Mokkymao un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Oggi speriamo riescano a spegnere un pò di focolai.
Ieri sera dicevano che ne avevano spenti solo 3 su 13, un rapporto davvero impressionante...
Concordo con il fatto che assolutamente non si debbano dare permessi di costruire in queste zone per non incrementare il num di piromani.
Dare pene molto più severe a chi compie questi CRIMINI !!!
Riesce difficile pensare che sia proprio la gente del posto a fare questo...
Il bello di questa terra é la natura selvaggia, la tranquillità è le cose tipiche che offre.
Noi dobbiamo cercare, almeno nel nostro piccolo, di far si che cose del genere non avvengano più...
a volte basta solo riprendere chi, a nostro avviso, si comporta in modo da creare situazioni di rischio per evitare un incendio; per quelli che lo fanno per interesse personale ci devono pensare le istituzioni...
è comodo mandare aiuti (con tutto il rispetto per coloro che soffrono) ai paesi del terzo mondo e non pensare che intanto noi ci stiamo distruggendo con le nostre mani...








  Firma di Mokkymao 
Miaooo !!!

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 85  ~  Membro dal: 10/02/2009  ~  Ultima visita: 25/02/2013 Torna all'inizio della Pagina

laier
Salottino
Utente Virtuoso


Campione Gp Passalafoto



Inserito il - 24/07/2009 : 09:44:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di laier Invia a laier un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nugoresu ha scritto:

A questo punto, secondo me, ci vorrebbero delle leggi molto più severe come per es. requisire, da parte della regione, tutti i terreni, sia pubblici che privati, recintarli e renderli interdetti a qualsiasi attività sia agro-pastorale che edilizia per almeno 50 anni...... vorrei vedere poi se prendiamo coscienza o no !!!!!


i piromani dovrebbero avere pene più pesanti
però,ti immagini se un agricoltore subisce un incendio nella sua azienda e non può più usare i pascoli per 50 anni?
si parla spesso di "strategia" o regia dietro gli incendi...ci dicano cosa significa!si parla troppo spesso vagamente!









  Firma di laier 

Tramonto a Porto Cauli - Masua

Iglesias (CI)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Iglesias  ~  Messaggi: 4262  ~  Membro dal: 25/09/2007  ~  Ultima visita: 16/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

luca56

Utente Attivo


Inserito il - 24/07/2009 : 09:44:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di luca56 Invia a luca56 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Questa mattina ho sentito di un incendio nella zona Suni/Sindia, l'anno scorso in questo periodo mi trovavo nella zona industriale di Suni, una persona ha tranquillamente dato fuoco ad una campagnetta per bruciare le sterpaglie secche, nelle vicinanze si trovava (e si trova) una fabbrica di cioccolato che ha rischiato grosso. Il proprietario mi ha detto che quella di accendere il fuoco per bruciare le sterpaglie è un abitudine lui ha dovuto installare un umpianto antincendio intorno a tutta la fabbrica per non rischiare di andare arrosto... ma perchè le persone che appiccano i fuochi (a volte conosciute nella zona) non vengono prese e ...messe in prima linea per spegnere gli incendi ??







  Firma di luca56 
Proverbio cinese
Lo sciocco ha mille certezze, il saggio non ne ha alcuna.

 Regione Lombardia  ~ Città: milano-alghero  ~  Messaggi: 852  ~  Membro dal: 20/04/2009  ~  Ultima visita: 15/05/2016 Torna all'inizio della Pagina

Nugoresu

Utente Attivo



Inserito il - 24/07/2009 : 09:53:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nugoresu Invia a Nugoresu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
laier ha scritto:

Nugoresu ha scritto:

A questo punto, secondo me, ci vorrebbero delle leggi molto più severe come per es. requisire, da parte della regione, tutti i terreni, sia pubblici che privati, recintarli e renderli interdetti a qualsiasi attività sia agro-pastorale che edilizia per almeno 50 anni...... vorrei vedere poi se prendiamo coscienza o no !!!!!


i piromani dovrebbero avere pene più pesanti
però,ti immagini se un agricoltore subisce un incendio nella sua azienda e non può più usare i pascoli per 50 anni?
si parla spesso di "strategia" o regia dietro gli incendi...ci dicano cosa significa!si parla troppo spesso vagamente!


Ti quoto in pieno in quanto quando succedono queste cose parlano sempre di regie occulte e non azzardano mai ad esplicare il loro pensiero.. almeno si potrebbe avere un qualche minimo indizio sull'agire del piromane.... Farebbe bene comunque, a parte gli scherzi, la Regione se dovesse obbligare in qualche maniera gli allevatori e pastori a ripulire, laddove possibile, il terreno dalle sterpaglie e far installare impianti antincendio in ogni azienda








 Regione Sardegna  ~ Città: Nuoro  ~  Messaggi: 773  ~  Membro dal: 19/09/2007  ~  Ultima visita: 30/11/2015 Torna all'inizio della Pagina

laier
Salottino
Utente Virtuoso


Campione Gp Passalafoto



Inserito il - 24/07/2009 : 10:04:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di laier Invia a laier un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
naturalmente tra gli allevatori c'è un sacco di gente incosciente, ma soprattutto tra le amministrazioni comunali che non attuano le norme anti-incendio e non ripuliscono le loro aree dalle erbacce secche!
la poca chiarezza fa sempre sorgere sospetti su tutti, ad es. una volta ho sentito dire che:
canadair,elicotteri, e relativi piloti ecc vengono pagati in base alle ore lavorate...quindi più incendi = più soldi!
io cerco di non crederci!
una volta un incendio ha praticamente circondato la mia campagna. il fuoco ha raggiunto le vigne incenerendo la recinzione fatta di fichi d'india(non pensavo che bruciassero così velocemente...) e un cancello di ingresso. mia madre era disperata ed in lacrime dato che mio nonno in quei posti si era spaccato la schiena
una collina di macchia mediterranea andò in fumo e per la prima volta sono riuscito a vedere i resti del nuraghe Ghillotta...ma fu pure l'ultima!ora la vegetazione è cresciuta ancora più fitta e non ci si può adentrare









  Firma di laier 

Tramonto a Porto Cauli - Masua

Iglesias (CI)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Iglesias  ~  Messaggi: 4262  ~  Membro dal: 25/09/2007  ~  Ultima visita: 16/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

Aschy
Salottino
Utente Mentor




Inserito il - 24/07/2009 : 10:25:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Aschy Invia a Aschy un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Comunque è giusto che le pene per i piromani vengono rese più dure.. ma se non c'è nessuno che controlla il territorio, difficilmente i piromani verranno mai smascherati, e quindi ci troveremo ad avere delle pene più dure ma che non sono mai inflitte..

su un numero impressionante di roghi, quanti sono i piromani che vengono arrestati?









  Firma di Aschy 
c'è ancora molto da fare per valorizzare la Sardegna in tutti i suoi aspetti..

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Sinnai  ~  Messaggi: 3636  ~  Membro dal: 08/11/2008  ~  Ultima visita: 22/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

sonos

Utente Attivo


Inserito il - 24/07/2009 : 10:58:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sonos Invia a sonos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Flore ha scritto:

...Casualmente proprio in questa stagone scoppiano, casualmente in posti strategici, casualmente poi ci si dimentica dove e un po' meno casualmente poi si può anche costruire? Mi sembra che quanto meno a questo si sia da un freno, se non erro è uscita una legge un paio di anni fa che vieta qualunque insediamento nei territori oggetto di incendio, spero non sia stata modificata...

Concordo pienamente...provate a fare un semplice paragone tra l'estate del 2008 con un percentuale di incendi e di ettari bruciati bassa (a livello degli anni '70) e lo scorcio d'estate 2009, nel frattempo è cambiata la guida alla Regione...notate nulla?
Purtroppo dietro agli incendi , ci sono interessi economici enormi. In primis l'edilizia, anche se la legge dice che per dieci anni non si può costruire sui terreni percorsi dal fuoco. Ma poi ciclicamente spuntano condoni ed allora la legge rimane solo sulla carta.
laier ha scritto:

...la poca chiarezza fa sempre sorgere sospetti su tutti, ad es. una volta ho sentito dire che:
canadair,elicotteri, e relativi piloti ecc vengono pagati in base alle ore lavorate...quindi più incendi = più soldi!
io cerco di non crederci!...

Comincia a crederci.La "macchina dell'antincendio" muove tanti soldi, un'ora di volo d'elicottero (noleggiato a privati) costa centinaia di euro, per non parlare, come già detto, degli stagionali.
Aschy ha scritto:

...Per quanto dicevo prima, sulla prevenzione, parlo per cognizione di caso...

Costa meno ed si ottengono risultati migliori. Una decina di anni fa, nel Parco nazionale dell'Aspromonte, si fece un esperimento: il territorio fu suddiviso in zone affidate a gruppi di volontari; si calcolò il costo gestazionale di ogni gruppo, fu erogato una parte, minoritaria, del rimborso spese all'inizio dell'attività, alla fine il saldo fu stilato in base alla percentuale di territorio ancora integro. Risultato: la superficie di terreno bruciata diminuì del 97%!
Inutile dire che l'esperimento non è stato ripetuto

Le soluzioni al problema degli incendi esistono, purtroppo mancano le volontà, sociali e politiche, di porre fine a questi crimini








  Firma di sonos 
www.sulcisnaturalmente.eu

http://fabiocoronafotografie.blogspot.it

 Regione Sardegna  ~ Città: Carbonia  ~  Messaggi: 823  ~  Membro dal: 20/01/2009  ~  Ultima visita: 08/01/2014 Torna all'inizio della Pagina

Antoi
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 24/07/2009 : 11:36:14  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Antoi Invia a Antoi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sembra che ci sia una strategia dietro gli incendi di ieri, non è possibile infatti che tutti siano partiti accidentalmente, per qualche cicca di sigaretta oppure per effetto lente di qalche fondo di bottiglia. Anche perchè alcuni sono stati appiccati di notte, quindi non si può parlare di casualità ma di dolo.
Ieri due persone sono morte per colpa di questi individui, due persone che pur di salvare il lavoro che si sono creati con anni di sudore hanno perso la vita in mezzo alle fiamme. Migliaia di ettari di macchia mediterranea, boschi, pascoli e centri abitati distrutti, bruciati dalle fiamme impazzite che spuntavano dovunque.
Questi piromani devono essere condannati allo stesso modo degli assassini, non è possibile che le diano qualche anno di carcere (quando li scontano) e poi possono tornare liberi come se nulla fosse successo, devono fare delle leggi più severe in modo che ci pensino due volte prima di fare certe azioni da vigliacchi, perchè di vigliacchi, mercenari, assassini senza onore si tratta e come tali devono essere trattati.









  Firma di Antoi 

Basilica di Santa Giusta (XII sec.)

Santa Giusta (Or)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna


Othoca, il passato che torna al presente, ora ci siamo...

http://blog.libero.it/vivereineterno/

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Oristano  ~ Città: Othoca  ~  Messaggi: 4740  ~  Membro dal: 02/03/2008  ~  Ultima visita: 26/10/2018 Torna all'inizio della Pagina

cat-erpillar
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 24/07/2009 : 11:36:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cat-erpillar Invia a cat-erpillar un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sono sbalordito dal pensiero di nugoresu....non l'avrei mai detto....... i pastori e i contadini sono i primi a preservare e custodire i territori, sono sempre i primi volontari a intervenire, sono sempre i primi a rischiare la vita e a perderla come ieri per il propio territorio, sono i primi a subire il danno in prima persona, sono i primi a pagare negli anni sucessivi per i vincoli che vengono poi posti, i terreni coltivati e pascolati sono sono automaticamente puliti da erbacce e sterpaglie, un incendio viene sempre fermato a terrra dove i terreni sono coltivati e pascolati.... potrei continuare per ore


una curiosità se puoi che lavoro fai?









  Firma di cat-erpillar 


Spesso col tempo muoiono amori amicizie o anche semplici conoscenze, i bei ricordi sono un soffio di vento ma durano un'eternità. _____________Cat-erpillar

 Regione Sardegna  ~ Città: sardegna  ~  Messaggi: 390  ~  Membro dal: 17/02/2008  ~  Ultima visita: 25/11/2017 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 14 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000