Forum Sardegna - Aspettando is malloreddus...
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Il Museo Nazionale Giovanni Antonio Sanna di Sassari , riallestito dal prof. Ercole Contu nel 1974, e' il primo museo didattico creato in Italia.
Il "museo per tutti" conserva un'importantissima collezione di reperti archeologici ordinata con criterio cronologico.
Il visitatore,percorrendo le sale, compie un viaggio dal Paleolitico sino al Medioevo, accompagnato da chiarissimi pannelli esplicativi.



 Tutti i Forum
 Gastronomia sarda
 Primi e pani tradizionali
 Aspettando is malloreddus...
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


  Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente
Autore Discussione
Pagina: di 2

Agresti

Moderatore




Inserito il - 13/04/2006 : 22:20:36  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
Beh bando alle ciance... cominciate a scrivere qualche ricettina buona buona...

_______________________________________________________________________________________________
Cantu pane carasau e fattu fattu cannonau dae su casu'e su pastore,
sas seadas lean colore in su mare 'e Muravera,
sas launeddas sonan tottu unpare in trullalléra.







Modificato da - in data

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 14/04/2006 : 15:51:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato
e poni custa ricetta de is malloreddusu!! Mi ca seno' pongu sa mia!!





Modificato da - in data

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15401  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Agresti

Moderatore




Inserito il - 14/04/2006 : 22:40:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
Comincia con la tua.. che poi metto la mia

_______________________________________________________________________________________________
Cantu pane carasau e fattu fattu cannonau dae su casu'e su pastore,
sas seadas lean colore in su mare 'e Muravera,
sas launeddas sonan tottu unpare in trullalléra.







Modificato da - in data

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 15/04/2006 : 22:41:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato
MALLOREDDUS ALLA CAMPIDANESE



Ingredienti (per 6 persone)

Pasta di semola di grano duro 400 g
Acqua 2 dl
Sale q.b.
Salsiccia fresca 150 g
Pomodori 500 g
Olio extravergine 1 cucchiaio
Cipolla 1
Zafferano 1 bustina
Basilico 1 mazzetto
Pecorino sardo grattugiato 80 g


Setacciate la farina sulla spianatoia con un pizzico di sale ed impastatela vigorosamente con l'acqua tipedida, fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Avvolgete l'impasto in una pellicola e lasciatelo riposare per 30 m.


Ricavate dalla pasta un serpentello e tagliatelo in pezzettini lunghi circa 1,5 cm. Schiacciate lo gnocchetto facendo pressione con il polpastrello del pollice sul fondo di un cesto. Risulterà una specie di conchiglietta rigata sul dorso. Continuate l'operazione, mettendo poi gli gnocchetti otenuti su di un canovaccio ricoperto di farina.


Tagliate la salsiccia a dadini, tritate la cipolla e mettetela a soffriggere con l'olio. Non appena si sarà rosolata, aggiungete la salsiccia, facendo cuocere per 10 m. Sbollentate i pomodori, spellateli, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione. Tagliateli quindi a pezzetti.


Unite i pomodori al soffritto, aggiungete lo zafferano, salate e fate cuocere a tegame coperto a fuoco moderato per 40 m. Aggiungete il basilico sminuzzato, continuando la cottura per altri 25 m. Lessate la pasta, scolatela al dente e cospargetela con del pecorino. Versate infine il sugo mescolando con cura.







Modificato da - in data

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15401  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Ela

Moderatore




Inserito il - 21/04/2006 : 15:49:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ela Invia a Ela un Messaggio Privato
oggi a pranzo ho cucinato i malloreddusnaturalmente gli ho solo cucinati, non gli ho fatti io, perchè me li porto dalla sardegna.Questi che compro io sono fatti a Sestu in un molino artigianale," il molino mereu" (mi farò pagare per la pubblicità..)e devo dire che sono molto buoni.Gli ho fatti alla campidanese.......uhmmmmmm buonissimi. quì piacciono a tutti...anche ai non sardi


C'esti un'isola in su Mediterraniu aundi s'aria fragada de mari,de terra e de mirtu.....esti sa Sardigna......






Modificato da - in data

 Regione Marche  ~ Prov.: Cagliari  ~  Messaggi: 6435  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 19/02/2013 Torna all'inizio della Pagina

alamar34
Salottino
Utente Master



Inserito il - 21/04/2006 : 16:09:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di alamar34 Invia a alamar34 un Messaggio Privato
Io copio subito la ricetta perchè anche io li ho a casa (andrò a spiare dove sono stati fatti, quello che è certo è che me li ha regalati un sardo e quindi sono THE ORIGINAL! )
Almeno adesso so come cucinarli!!!
GRAZIE!!!







Modificato da - in data

 Regione Lombardia  ~ Città: Salò  ~  Messaggi: 2743  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 08/04/2013 Torna all'inizio della Pagina

Ela

Moderatore




Inserito il - 21/04/2006 : 18:40:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ela Invia a Ela un Messaggio Privato
cara almar. io non sempre ho la salsiccia sarda e non mi piace usare quella del posto, perchè è si buona, ma ha un sapore completamente diverso ed allora non sarebbero più malloreddus alla campidanese,,,,,,ma la neccessità aguzza l'ingegno....sai che la salsiccia sarda ha un ingrediente che la caraterizza, sono i semi di anice allora quando faccio il sugo,quasi alla fine metto un pò di questi semi ed il sapore è uguale. Certo la salsiccia è un'altra cosa, ma se non c'è puoi provare così.......


C'esti un'isola in su Mediterraniu aundi s'aria fragada de mari,de terra e de mirtu.....esti sa Sardigna......






Modificato da - in data

 Regione Marche  ~ Prov.: Cagliari  ~  Messaggi: 6435  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 19/02/2013 Torna all'inizio della Pagina

Casteddaia
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 21/04/2006 : 21:22:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Casteddaia Invia a Casteddaia un Messaggio Privato
SONO TORNATA!!!!!!!!!






Modificato da - in data

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: cagliari  ~  Messaggi: 1405  ~  Membro dal: 13/04/2006  ~  Ultima visita: 25/04/2011 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 21/04/2006 : 21:53:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato
Bentornata casteddaia.. poni cancuna ricettedda casteddaja.. sa fregula da ci fai?? da noi in trexenta si dice " Casteddaiu pappa fregula"!!





Modificato da - in data

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15401  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Agresti

Moderatore




Inserito il - 07/07/2006 : 11:17:46  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
dopo taaanto tempo esti aribada sa ricetta
MALLOREDDUS

Ingredienti
per sei persone
- 500 g di Malloreddus
- 500 g di pomodori pelati
- 300 g di salsiccia fresca
- 1 bicchiere di brodo
- 1 bicchiere di Vermentino
- olio
- cipolla
- aglio
- salvia
- pepe
- sale
- pecorino sardo

COME SI PREPARA
Far rosolare nell'olio la
salsiccia fresca tagliata
a tocchetti insieme alla
cipolla, all'aglio, aggiungere
il Vermentino
di Sardegna e far evaporare.
Versare quindi i
pomodori pelati, la salvia,
il bicchiere di brodo,
il sale e il pepe,
cuocere a fuoco lento fino
a quando il sugo
non è addensato. Far
bollire in una pentola 5
litri d'acqua salata e
buttarvi i Malloreddus.
Dopo averli cotti per 15
minuti, solarli e condirli
con il sugo e il Pecorino
sardo. I Malloreddus
vanno serviti caldi.

_______________________________________________________________________________






Modificato da - in data

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  
Pagina Precedente
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000