Forum Sardegna - Racconti di miniere.
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Il nuraghe Ruiu di Chiaramonti con i suoi conci di raccordo posti nel vano scala e tra le nicchie d'andito e di camera, pone in evidenza il fatto che la costruzione della tholos e della torre esterna facciano parte del medesimo momento di costruzione, avendo faccia a vista all'esterno della torre e all'interno della tholos.



 Tutti i Forum
 Ambiente della Sardegna
 Miniere e minerali di Sardegna
 Racconti di miniere.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente
Autore Discussione
Pagina: di 30

Flore
Salottino
Utente Master



Inserito il - 14/10/2010 : 10:40:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Flore Invia a Flore un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Finalmente una buona notizia
Mi associo agli auguri espressi da giunco.

REUTERS

Alle 5 ora italiana i soccorritori hanno completato il recupero dei 33 minatori imprigionati per settanta giorni a oltre 600 metri di profondità. Luis Urzua, il leader della squadra di lavoratori rimasti intrappolati nella miniera ai primi di agosto, è stato l'ultimo a uscire dalla capsula poco più larga delle spalle di un uomo.

Adesso i 33 minatori, trovati in buone condizioni di salute per la maggio parte (uno ha la polmonite e viene curato ad antibiotici) passeranno un periodo di riposo in ospedale.

Ora si trovano in una nuova condizione di celebrità, visto che i due mesi trascorsi nel sottosuolo e le operazioni di salvataggio per raggiungerli e portali alla superficie sono state seguite da milioni di persone in tutto il mondo grazie alla tv. E i minatori, che hanno stabilito un nuovo record mondiale di sopravvivenza nel sottosuolo, sono stati acclamati come eroi nazionali in Cile, esploso in manifestazioni di gioia quando il loro salvataggio è andato a buon fine, nel giro di 22 ore dal recupero del primo a quello dell'ultimo.

Malgrado le sofferenze che hanno dovuto patire, i 33 si trovano di fronte diverse opportunità se vorranno accettare le occasioni loro offerte.

In una marea di regali e inviti, Real Madrid e Manchester United hanno invitato i minatori, appassionati di calcio, a vedere le loro partite in Europa. Un eccentrico cantante diventato uomo d'affari locale ha regalato loro 10mila dollari a testa mentre il capo di Apple Steve Jobs ha mandato a ciascuno l'ultimo iPod e un'azienda greca ha offerto un giro turistico delle isole.

Con milioni di persone incollate davanti alla tv che trasmetteva in diretta l'operazione di recupero, i festeggiamenti sono scoppiati in tutto il paese sudamericano, con le campane a festa.

E il presidente Sebastina Pinera, la cui popolarità è aumentata per come ha saputo gestire la situazione di crisi, era alla miniera per accogliere ognuno dei 33 minatori all'uscita ed invitarli a fargli visita al palazzo presidenziale a Santiago.





  Firma di Flore 
Grazia
Orsù, dunque.....

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Vigevano  ~  Messaggi: 2930  ~  Membro dal: 14/01/2009  ~  Ultima visita: 10/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

giunco

Nuovo Utente


Inserito il - 16/10/2010 : 14:09:48  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
Fra le notizie che ho potuto leggere in questi giorni mi è piaciuta una poesia dell’ex minatore Lido Marchetti, il lavoro in miniera doveva essere molto duro, non certo riconosciuto dai più, bravo Lido Marchetti e grazie per una lezione di vita.
giunco.


"Poesia dell’ex minatore Lido Marchetti

Quando a vent’anni arrivava la sera
e ritornavo dalla miniera
sudato stanco e col viso nero
non ci pensavo che fosse vero
che dopo poco sarei diventato
anch’io come tanti per sempre malato
del male tremendo che incute terrore
il “Male Comune” del minatore.

Un’ora di strada al mattino ed alla sera
Per lavorare nella miniera
E ci si andava non c’erano appigli
Là dentro era il pane dei nostri figli.
Sant’Olga, Verzalla, San Vito o Zabelli,
là dentro eravamo amici e fratelli
e là in quelle tane più lunghe o più corte
schiavi dolenti si cercava la morte.

Sant’Anna, Santa Barbara, Vernacchio o Pianello,
erano otto ore di duro martello
e dopo poco che si minava
già malamente si respirava
dal polverone che si faceva
a volte la lampada non si vedeva
e si cantava e non si pensava
a quel malanno che lì si pigliava.

Con poco pane nella bisaccia
E poco vino nella borraccia
A metà turno si strappava un boccone
E poi di nuovo nel polverone
Finché stremati si arrivava alla sera
Con poco guadagno e più tisi nera.

Oh quanti compagni del nostro mestiere
Han già lasciato parenti e miniere
Le hanno lasciate di notte e di giorno
Per quel lungo viaggio senza ritorno
E sono partiti fra stenti ed affanni
I più non avevano ancor cinquant’anni.

O voi giovanotti che ancor lavorate
Nelle miniere modernizzate
Per fare mine ancor ci vuole il martello
Usatelo attenti con un po’ di cervello
Perché la vita è per noi troppo amara
Ma la salute è la cosa più cara.

Lido Marchetti"

www.gmpversiliese.org/Poesia.doc




  Firma di giunco 
il giunco si abbassa finché non passa la piena dell'avverso destino

 Regione Lombardia  ~ Città: brescia  ~  Messaggi: 30  ~  Membro dal: 19/09/2010  ~  Ultima visita: 01/11/2010 Torna all'inizio della Pagina

giunco

Nuovo Utente


Inserito il - 24/10/2010 : 13:33:40  Link diretto a questa risposta  Rispondi Quotando
La storia della miniera che leggerete mi lega in modo insindacabile alle origini di una persona che io stimo:
http://www.minieredisardegna.it/LeM...6&IdCM=&SID=
Buona domenica a tutti.
giunco




  Firma di giunco 
il giunco si abbassa finché non passa la piena dell'avverso destino

 Regione Lombardia  ~ Città: brescia  ~  Messaggi: 30  ~  Membro dal: 19/09/2010  ~  Ultima visita: 01/11/2010 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 30 Discussione  
Pagina Precedente
Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000