Forum Sardegna - Maccheroni del ferretto
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: I Centri di Recupero della Fauna Selvatica sono gestiti dall’Ente Foreste della Sardegna ed effettuano oltre 600 ricoveri l’anno la maggioranza dei quali (530) riguardano gli uccelli selvatici, ma anche ungulati selvatici (cervi, daini, cinghiali, mufloni), piccoli mammiferi selvatici e anche tartarughe.



 Tutti i Forum
 Gastronomia sarda
 Primi e pani tradizionali
 Maccheroni del ferretto
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

canu67

Utente Normale


Inserito il - 13/07/2006 : 15:31:25  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di canu67 Invia a canu67 un Messaggio Privato
Maccheroni del ferretto


Per 6 porzioni: 3 etti di semola fine; 2 uova intere; 2 cucchiaiate d'olio d'oliva; sugo di pomodoro; pecorino; poca farina; 1 pizzico di zafferano; sale.

Impastare i trecento grammi di semola fina con le uova intere sbattute, con un cucchiaio d'olio d'oliva, un pizzico di sale e uno di zafferano. Lavorare con cura fino ad ottenere un impasto piuttosto sostenuto, raccoglierlo a palla e lasciarlo riposare coperto con un tovagliolo.

Trascorsa almeno un'ora, staccare dalla massa dei pezzi grossi quanto una noce, tirarli in sfoglia sottilissima e farne dei quadratini di circa 8 centimetri di lato e cospargersi di farina.


Prendere un comune ferretto da calza, di quelli che una volta si usavano per lavorare a mano i pedalini, posarlo su un vertice del quadrato di sfoglia e con movimento rotatorio delle dtle mani, aperte e affiancate, rivestirlo di pasta. Ottenuto un cilindro a punta smussata sfilare il ferretto, posare il maccheroncino su un telo infarinato e continuare con lo stesso procedimento

La pasta confezionata va sistemata in un solo strato su una tovaglietta infarinata e ricoperta da un altro telo fino al momento di cuocerla. Va cotta nella solita acqua abbondante, bollente e salata, con aggiunta di un cucchiaio di olio, che ha la funzione di impedire ai maccheroni di attaccarsi gli uni agli altri.

Scolati, si condiscono con sugo abbondante e pecorino dolce grattugiato.








Modificato da - in Data

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: Posada  ~  Messaggi: 80  ~  Membro dal: 13/07/2006  ~  Ultima visita: 16/01/2010

Google Sardegna


Pubblicità

  Discussione  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000