Forum Sardegna - Milena Agus... Ali di babbo
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Già dal 1405 il popolo di Serramanna ottenne dalla feudataria della Curatoria di Gippi donna Aldonsa de Besora delle concessioni che in un certo qual modo precorsero principi che saranno espressi in Francia ed in Italia solo nel XVIII secolo, ed in Sardegna nel 1829 con l'abolizione dei feudi.



 Tutti i Forum
 Libri di Sardegna
 Letteratura in sardo e in italiano
 Milena Agus... Ali di babbo
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Agresti

Moderatore




Inserito il - 15/02/2008 : 19:41:39  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Milena Agus vola su Ali di babbo

E venne il giorno di madame. Sì, quella strana creatura che non dice mai no a nessuno se non a chi vorrebbe costringerla a vendere i suoi terreni sulla costa - quella donna che non sa che cosa sia la felicità ma ha molto a cuore quella degli altri. Madame, “che ha il corpo morbido, le tette grandi di burro e vestiti fatti di tovaglie, e tende e asciugamani vecchi". Tutti la chiamano così perche un giorno forse andrà a Parigi, "a vedere come se la cava il figlio musicista dei vicini”.
Scopriremo il suo nome soltanto alla fine. Quando la vita le riserverà una sorpresa.
Ali di babbo, la terza fatica letteraria di Milena Agus, da oggi in libreria è il romanzo al quale la scrittrice cagliaritana tiene di più, quello che più degli altri sintetizza la sua visione del mondo.
Edito da Nottetempo come i precedenti, irrompe nel panorama editoriale italiano dopo la strepitoso successo (in Italia e in Francia) di Mal di pietre. E porta alla ribalta, ancora una volta, la Sardegna. Non ci sono i tetti, le salite e le bianche torri di Cagliari in Ali di babbo, ma il mare “color zaffiro e lapislazzuli, la vegetazione profumata, le scogliere granitiche argento e oro” della costa occidentale, quella che porta a Villasimius. Un paradiso terrestre. E infatti l’io narrante -una ragazzina fantasiosa- spesso si annoia di tanta bellezza. Per meglio dire, si annoierebbe, se non avesse mille cose da fare. Da quando suo padre è sparito per debiti di gioco, lasciando la mamma in preda alla disperazione, vive tutto l’anno laggiù, con la sua famiglia, a poca distanza da madame e dal suo piccolo albergo. Un luogo speciale,
dove i riti dell’ospitalità si consumano seguendo precise regole numerologiche: la padrona di casa, per far star bene a tavola i suoi ospiti, applica nascostamente la magia dei tarocchi. Loro non lo sanno, e mangiano ignari quattordici polpette (la Temperanza), o diciannove ravioli (il Sole) o sei dolci (l'Innamorato). “E invece fa tutto parte di un disegno che madame crea apposta perche siano felici”.
Quanto alla donna, dagli uomini che ha amato senza riserve ha sempre avuto cocenti delusioni. Continueranno per tutta la durata della storia, finche arriverà anche per lei quella magia “senza la quale la vita è solo un grande spavento”.
Popolato da personaggi bislacchi, innocenti, folli, (geniale la zia filosofa fissata con Leibniz e la teoria del migliore dei mondi possibili).
Ali di babbo è un libro sulla ricerca della felicità. Pieno di stupore e ironia,caratterizzato come i precedenti da una serie di descrizioni erotiche che spesso sfociano nel grottesco. O nel dolore. Così, l’autrice trasforma l' assalto dei fantasmi- costruttori di villaggi turistici- che vogliono costringere madame a vendere i suoi terreni in un gioco sadomasochista dove lei la notte, subisce, e loro seviziano. Un modo insolito di raccontare assalti costieri e cementificazioni più efficace di tante denunce.
Del resto, alla Agus non si può chiedere di essere diversa. In ciascuno dei suoi personaggi c'è un pezzo della sua vita. Madame in fondo è lei, è lei la ragazzina che osserva, e le ci son voluti almeno tre amici per costruire il personaggio più positivo: non il babbo che rappresenta il leit motiv del romanzo, ma il nonno. Che ben conosce il valore del rispetto e dell’accettazione dell’altro. Sua l’illuminante filosofia del viaggio di andata e ritorno elaborata sul tema dell’amicizia. “Nel viaggio dell’andata uno non vuole più saperne per quanto è xxxxx e nel viaggio di ritorno pensa che però, in fondo, è il suo amico, che ha tante doti e un amico così dove mai lo troverà”. Quante volte l'abbiamo pensato anche noi?
Dopo la presentazione parigina (Battement d'ailes è edito come Mal de pierres da Liana Levi) Ali di babbo affronta ora il giudizio dei lettori italiani. C'è chi ha paragonato madame alla Justine di Sade, o al principe Myskin dell' Idiota di Dostoevskij. Chi conosce l'autrice sa bene che la sua fonte di ispirazione è il suo (felice) spaesamento di fronte al mondo grande e terribile.

Maria Paola Masala
Tratto da l'Unione Sarda (14/02/2008)


dove trovarlo






 Firma di Agresti 

Il Poetto dalla Sella del Diavolo

Cagliari

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna



Libri Sardi - http://librisardi.blogspot.com
Unisciti al gruppo di lettura de ""PAESE D'OMBRE"

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010

Google Sardegna


Pubblicità

mallygiorgia
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 16/02/2008 : 11:31:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mallygiorgia Invia a mallygiorgia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi ha incuriosito.......mi sa che lo comprero'.......mally






 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~  Messaggi: 240  ~  Membro dal: 30/12/2007  ~  Ultima visita: 14/09/2008 Torna all'inizio della Pagina

asia
Salottino
Utente Senior



Inserito il - 16/02/2008 : 14:43:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di asia Invia a asia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In Francia, dove la Agus è molto apprezzata, è già stato presentato da qualche settimana.
Chi l'ha letto racconta mirabilia.
Grande scrittrice.
E modesta. Per questo ancora più grande.







  Firma di asia 

 Regione Sardegna  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 1634  ~  Membro dal: 29/12/2007  ~  Ultima visita: 14/10/2012 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 16/02/2008 : 15:55:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ogni volta che vado in Sardegna compro almeno un libro di scrittori sardi,
lo faccio al rientro, in aeroporto e inizio il libro in volo.
Anche per MAL DI PIETRE fu cosi' e cosi' sara' per ALI DI BABBO,
Sono certa che si trova gia' in bella vista nelle vetrine della cartolibreria di Elmas

Brava Milena Agus.






  Firma di Nuragica 

Chiesa San Mauro - Monte Corona

Gesico (Ca)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Agresti

Moderatore




Inserito il - 19/02/2008 : 18:47:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Riuscirai a trovarlo??
Mi sa tanto che sta andando a ruba.. l'altro giorno in libreria c'era uno
spazio vuoto a fianco dell'ultima copia di Mal di Pietre
(che è stata prelevata, per l'acquisto, davanti ai miei occhi)..
Credo che il successo proprio di Mal di Pietre abbia dato a Milena Agus
una giusta fama






  Firma di Agresti 

Il Poetto dalla Sella del Diavolo

Cagliari

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna



Libri Sardi - http://librisardi.blogspot.com
Unisciti al gruppo di lettura de ""PAESE D'OMBRE"

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina

Istella
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 19/02/2008 : 22:19:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Istella Invia a Istella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io lo sto leggendo in questi giorni, e mi sta piacendo... vediamo come andrà a finire la storia di Madame.

Vorrei proprio chiedere a Milena Agus se le persone che descrive nei suoi romanzi (in questo, ma anche nei precedenti) esistono davvero o se è lei capace di inventarle così "macchillotte".







  Firma di Istella 

Isola Foradada

Alghero (Ss)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 407  ~  Membro dal: 04/08/2007  ~  Ultima visita: 13/08/2011 Torna all'inizio della Pagina

ecovip

Nuovo Utente


Inserito il - 16/03/2008 : 13:45:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ecovip Invia a ecovip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho letto tutti i libri dell'Agus al fine di trovare un po' di quella sardità che ho nel dna e che con il passar degli anni ritorna a galla.Devo dire che la sua prosa è scorrevole e intrigante con tipiche epressioni linguistiche isolane a me familiari anche se non capisco, nè tanto meno parlo, la lingua sarda.Nei suoi libri c'è un gusto per un tipo di erotismo che sembra nascere da una sessualità repressa ,ma focosamente presente, che l'Agus attribuisce non tanto velatamente alle donne sarde e che,se così fosse,m'invoglia ad un ritorno in Sardegna per verifiche personali! Scherzo,ma non troppo.





  Firma di ecovip 
piuttosto che nulla.....è meglio più-ttosto

 Regione Toscana  ~  Messaggi: 19  ~  Membro dal: 16/03/2008  ~  Ultima visita: 14/01/2010 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 27/05/2008 : 10:56:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nuragica ha scritto:

Ogni volta che vado in Sardegna compro almeno un libro di scrittori sardi,
lo faccio al rientro, in aeroporto e inizio il libro in volo.
Anche per MAL DI PIETRE fu cosi' e cosi' sara' per ALI DI BABBO,
Sono certa che si trova gia' in bella vista nelle vetrine della cartolibreria di Elmas

Brava Milena Agus.


Comprato e letto...
L'ho trovato fresco e spontaneo.. senza falsi pudori...
Splendida, la figura del nonno e quella di Madame..
Bravissima Milena...






  Firma di Nuragica 

Chiesa San Mauro - Monte Corona

Gesico (Ca)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

pintadera

Utente Normale


Inserito il - 28/05/2008 : 11:47:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pintadera Invia a pintadera un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anch'Io ho letto tutti i libri di Milena Agus la trovo meravigliosa e ho avuto la fortuna di avere una sua dedica in ogni libro che possiedo!

CIAO!






 Regione Sardegna  ~  Messaggi: 53  ~  Membro dal: 09/05/2008  ~  Ultima visita: 06/05/2011 Torna all'inizio della Pagina

Janahome
Salottino
Utente Attivo



Inserito il - 30/05/2008 : 01:01:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Janahome Invia a Janahome un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non ne ho ancora letto uno:
aspetto con curiosità il film, sperando che almeno a Cagliari lo distribuiscano!








  Firma di Janahome 
^:^Jana
http://www.janahome.com

 Regione Sardegna  ~ Città: Santu Idu  ~  Messaggi: 506  ~  Membro dal: 29/04/2008  ~  Ultima visita: 03/08/2012 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000