Forum Sardegna - 150° Anniversario Unità d'Italia
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Risale agli anni immediatamente successivi al 1860, una delle prime raffigurazione del treno e della ferrovia in Sardegna. La si trova nella tavola intitolata "Mih! Su caminu de ferru" , eseguita all'acquerello da Simone Manca di Mores per illustrare i costumi di Ploaghe.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Accadde quel giorno in Sardegna
 150° Anniversario Unità d'Italia
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 5

Marialuisa

Utente Master



Inserito il - 17/03/2011 : 09:34:05  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marialuisa Invia a Marialuisa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buon Compleanno Italia



Domenica 17 Marzo 2011

Cagliari

•ore 09:00 - piazza Martiri d'Italia, cerimonia dell'alzabandiera, deposizione corona con la banda della Brigata Sassari;
•Dalle 09:30 alle 21:00 - passeggiata coperta del bastione di Saint Remy, mostre ed esibizioni;
•ore 11:00 - Conservatorio Pierluigi da Palestrina. Celebrazione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia;
•A seguire Concerto dell'orchestra e il coro degli allievi del conservatorio, diretti da Alberto Pollesel e Giuseppe Erdas, eseguiranno le opere di Oneto, Verdi, e l'inno scritto da Goffredo Mameli e musicato da Michele Novaro;
•ore 17:30 - piazza Martiri d'Italia, recital degli studenti in memoria dei Martiri del Risorgimento.
•ore 18:00 - via roma, sotto i portici Palazzo Regione, 150° dell'Unità d'Italia: Concerti della Banda Città di Cagliari;
•Museo archeologico nazionale - mostra "Villaputzu, Torre Murtas e l'Unità d'Italia" che espone piatti di varie forme, boccali e lucerne, tutti appartenuti ad una nave naufragata, davanti a Torre Murtas, subito dopo l'unità d'Italia;
•Galleria comunale d'Arte, 150° dell'Unità d'Italia, mostra: Ritratto di Giuseppe Garibaldi

Nuoro
•ore 7.00 - viale S. Onofrio, fronte Caserma Carabinieri: Cerimonia di Alzabandiera per onorare "l'Alba dell'Italia"
•ore 09:00 - l'Archivio di Stato organizza una giornata, animata dagli studenti del Liceo scientifico E. Fermi che, attraverso la lettura di brani scelti, daranno risalto alla figura e all'impegno della poetessa e insegnante Grazia Dore, esponente di spicco del movimento culturale sardo e italiano del secolo scorso.
•ore 17:00 - P.zza Vitt. Emanuele raduno e sfilata della Banda musicale della Brigata Sassari (P.zza V. Emanuele-C.so Garibaldi-via Roma-Teatro Eliseo).
•ore 18.00 - Teatro Eliseo, Concerto della Banda musicale della Brigata Sassari con accoglienza degli allievi del Liceo Musicale S.Satta di Nuoro. Il concerto verrà preceduto dal discorso introduttivo del Prof. Aldo Accardo, coordinatore regionale delle manifestazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia

La Maddalena
Nella ricorrenza del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, il Compendio Garibaldino rimane aperto a tutti coloro che vogliano tributare un omaggio al Generale o visitare la sua casa-museo.

Alghero

•Il 17 Marzo 2011 sui Bastioni Marco Polo di Alghero verranno installate tre catapulte (in scala naturale)

Villacidro

•ore 16:00 - Casa Dessì - Buon Compleanno Italia! - Giochi e laboratori per bambini e ragazzi a cura delle associazioni Educanimarte e Paesedombre e di alcune classi del Liceo Classico - Linguistico Piga.

Dolianova

•"Ricetta po s'unidadi de s'Italia", concorso gastronomico: le pietanze che saranno realizzate, dovranno essere rigorosamente tricolori.

Carbonia
•Torta tricolore (300 chili) in piazza Roma.


Quel 17 marzo 1861

Quel 17 marzo 1861, Vittorio Emanuele II, re di Sardegna, fu proclamato dal Parlamento re d'Italia
Il 18 febbraio dello stesso anno, 443 rappresentanti di Piemonte, Sardegna, Granducato di Toscana, Regno delle due Sicilie, Ducato di Parma, Ducato di Modena, Romagna, Marche e Umbria, riuniti a Torino nel Palazzo Carignano, ascoltarono il discorso di Vittorio Emanuele per l'inaugurazione del nuovo Parlamento.
Era la prima seduta dell'ottava legislatura: il Regno di Sardegna si trasformava ufficialmente nel Regno d'Italia.


Torino 18 Febbraio 1861 Apertura del Primo Parlamento italiano-
Dipinto di Teodoro Tehar Van Elven (1831-1908)


Il Regno di Sardegna, senza clamori cedeva il passo all'Italia quasi unita.
Come sempre i sardi avevano offerto le loro forze e la loro generosità ..."Io credo che un'isola ci sia utile, perchè se non avessimo avuto che il nostro continente saremmo perduti, e la nostra riconoscenza per la Sardegna, che ci ha conservato una corona sulla testa, esige che si faccia tutto il possibile per mantenerla ..."così scriveva in una lettera il 5 ottobre 1805 Vittorio Emanuele I , re di Sardegna, al fratello Carlo Felice .






 Firma di Marialuisa 

 Regione Sardegna  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 2410  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 05/09/2016

Google Sardegna


Pubblicità

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 17/03/2011 : 11:05:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scusa Maria Luisa, ma i miei sentimenti vanno in tutt'altra direzione






Gio Maira Agioi



Con tutto il rispetto
Turritano






  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Marialuisa

Utente Master



Inserito il - 17/03/2011 : 11:36:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marialuisa Invia a Marialuisa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

Scusa Maria Luisa, ma i miei sentimenti vanno in tutt'altra direzione



Ciao Turritano.
I sentimenti, per quanto belli e rispettabili, sono sentimenti e restano tali.
La Storia, quella scritta anche dai sardi, è altro e ci ha portato fino a qui.
Oggi si parla di Storia e si celebra il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.
Ti saluto caramente, Ml.






Modificato da - Marialuisa in data 17/03/2011 11:38:50

  Firma di Marialuisa 

 Regione Sardegna  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 2410  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 05/09/2016 Torna all'inizio della Pagina

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 17/03/2011 : 17:10:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Auguri Italia!


"Abbiamo fatto l'Italia, ora dobbiamo fare gli italiani" - Massimo d'Azeglio aveva ragione,ma forse c'è ancora qualcosa da fare...











Modificato da - Tzinnigas in data 17/03/2011 17:47:37

  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4940  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 04/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

jomaru
Salottino
Utente Attivo



Inserito il - 17/03/2011 : 19:38:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di jomaru Invia a jomaru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buon 150° Compleanno Italia, che questo giorno possa servire a riscoprire l'orgoglio di appartenere ad una grande e unica Patria, resa sacra da tutti coloro che per il Tricolore hanno versato il proprio sangue.






  Firma di jomaru 
Il mare l'abbraccia divina impronta del regale sandalo...

 Regione Marche  ~ Prov.: Pesaro-Urbino  ~ Città: Fano  ~  Messaggi: 536  ~  Membro dal: 09/03/2011  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 17/03/2011 : 19:47:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tzinnigas ha scritto:

Auguri Italia!


"Abbiamo fatto l'Italia, ora dobbiamo fare gli italiani" - Massimo d'Azeglio aveva ragione,ma forse c'è ancora qualcosa da fare...

Ma... M. D'Azeglio ... era sardo?
Turritano






  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Tzinnigas
Salottino
Moderatore




Inserito il - 17/03/2011 : 19:56:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tzinnigas Invia a Tzinnigas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

Tzinnigas ha scritto:

Auguri Italia!


"Abbiamo fatto l'Italia, ora dobbiamo fare gli italiani" - Massimo d'Azeglio aveva ragione,ma forse c'è ancora qualcosa da fare...

Ma... M. D'Azeglio ... era sardo?
Turritano


NO, ma lo sono io!







  Firma di Tzinnigas 


... Este de moros custa bandera ki furat su coro...(Cordas & Cannas)


"Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” (Hodding Carter)

 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Predazzo /Villa S. Antonio  ~  Messaggi: 4940  ~  Membro dal: 27/08/2008  ~  Ultima visita: 04/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 17/03/2011 : 20:03:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
UNITÀ D'ITALIA. Il deputato del Pdl al capo dello Stato: sono ancora troppi gli svantaggi «L'Isola non può far festa»
chi lo ha, un indipendentista sardo? ma no: il deputato del PdL Mauro Pili al presidente della Repubblica Napolitano v
Turritano






Modificato da - Turritano in data 17/03/2011 20:04:26

  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 17/03/2011 : 20:06:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tzinnigas ha scritto:


NO, ma lo sono io!

Appunto






  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Marialuisa

Utente Master



Inserito il - 17/03/2011 : 20:13:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marialuisa Invia a Marialuisa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

UNITÀ D'ITALIA. Il deputato del Pdl al capo dello Stato: sono ancora troppi gli svantaggi «L'Isola non può far festa»
chi lo ha, un indipendentista sardo? ma no: il deputato del PdL Mauro Pili al presidente della Repubblica Napolitano v
Turritano

Ah ppppppperò!!
Se lo dice Mauro Pili....
Turritano, prendiamola con serenità ....ne abbiamo bisogno!

“15 buoni motivi per festeggiare il 150°”, di Beppe Severgnini



Beppe Severgnini dal Corriere della Sera del 17 marzo 2011

Ad esempio, perché sotto il tricolore ne abbiamo viste di tutti i colori
Relatore britannico in una conferenza internazionale a Monaco di Baviera, giorni fa: «Not even God understands Italy!» , neppure Dio capisce l’Italia. Non è proprio così. Diciamo che Lui ci ha provato, ci è riuscito, poi ha preferito tenere per sé quello che ha scoperto. Ma oggi è un giorno di festa! Cerchiamo di convincere quel relatore britannico a festeggiare con noi. In quanto all’Onnisciente, chiediamogli d’avere pazienza. Siamo un tale concentrato di vizi e virtù che potrebbe metterci in vetrina, a beneficio del resto dell’umanità. «Guardate questi! Metà delle cose che fanno sono da imitare, metà da evitare. Cercate di non confondere le due metà, donne e uomini del mondo, altrimenti mi arrabbio» . Ma oggi è un giorno di festa! (ripeto); e 150 anni sono tanti. Così 150 motivi per festeggiare. Togliamo dunque uno zero: 15 per metterci la coccarda.
1. Perché il Risorgimento era rock. Uno dei nostri momenti epici, insieme alla Grande Guerra, alla ricostruzione post 1945 e all’emigrazione.
2. Perché altri hanno avuto i fratelli Grimm, i fratelli Karazamov e i fratelli Cohen; ma anche i nostri fratelli Cairoli non scherzavano.
3. Perché se l’Arsenal gioca con le maglie rosse è merito di Garibaldi. La squadra le ricevette in dono dal Nottingham Forest che, al momento della fondazione (1865), aveva scelto come colore sociale il «Garibaldi Red» , in onore del condottiero italiano e delle sue Camicie Rosse.
4. Perché siamo grati alla monarchia, ma non ne abbiamo nostalgia (anche perché ci toccherebbe Emanuele Filiberto, e balliamo già abbastanza).
5. Perché in un piccolo impero abbiamo combinato grandi disastri, così non ci siamo allargati.
6. Perché non abbiamo mai preso sul serio neppure i dittatori (figuriamoci i presidenti del Consiglio).
7. Perché Bossi ha la camicia verde, abbiamo i conti in rosso e il governo va spesso in bianco. Più patriottico di così.
8. Perché ne abbiamo viste di tutti i colori, sotto il tricolore.
9. Perché siamo individualisti, ideologici, impulsivi, occasionalmente iracondi: però lo sappiamo.
10. Perché siamo geniali, gentili, gustosi, generosi e grintosi. Anche perché senza grinta, qui, non si sopravvive.
11. Perché diciamo «randomico» , «splittare» e «foruardare» , ma l’italiano è una gran bella lingua.
12. Perché abbiamo vinto più Mondiali (4) e Champions (12) che guerre (due o tre), ma va bene così.
13 Perché l’Italia è acqua gallurese, cielo siciliano, verde lombardo, neve dolomitica, vento adriatico. Una cartolina? Certo, però è meravigliosa.
14. Perché essere italiani è un lavoro a tempo pieno (lo so: non è una consolazione per i troppi disoccupati).
15. Perché sì, oh bella (ciao).







  Firma di Marialuisa 

 Regione Sardegna  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 2410  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 05/09/2016 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 17/03/2011 : 20:17:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Marialuisa ha scritto:


Ciao Turritano.
I sentimenti, per quanto belli e rispettabili, sono sentimenti e restano tali.
La Storia, quella scritta anche dai sardi, è altro e ci ha portato fino a qui.
Oggi si parla di Storia e si celebra il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.
Ti saluto caramente, Ml.

Maria Luisa, permettimi di dirti che il tuo stile, la tua grazia e la tua eleganza sono unici e ineguagliabili rispetto le tue opinioni e i tuoi sentimenti come quelli di qualunque altro
ma non posso dimenticare chi siamo, la Nostra Storia Patria (Sarda), mi impedisce di essere partecipe. Non è la Storia Sarda che ci ha portato sino a qui, ma quella della prevaricazione e della costrizione. Questa ricorrenza non mi tocca, non fa parte della Nostra Storia perché so benissimo quale partecipazione abbiano avuto i Sardi nell'unità d'Italia: non era un avenimento sentito dal Popolo Sardo 150 anni fa e a me non va, oggi, fare la parte del "tamburino sardo"
Turritano






Modificato da - Turritano in data 17/03/2011 20:21:10

  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

ziama
Salottino
Utente Maestro


AmBASCIUatrice in USA



Inserito il - 17/03/2011 : 20:22:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ziama Invia a ziama un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Avevo gia' postato questo video, pero' e' riciclabile e vista l'occasione dei festeggiamenti, perche' no?
Imparare a ridere di noi stessi e' terapeutico e riconoscere i propri errori educativo!

E una sana risata non ha mai ucciso nessuno!

Auguri Italia! Non ti auguro altri cento di questi giorni perche' sei messa maluccio! Te ne auguro cento, cento volte migliori di questo!








Modificato da - ziama in data 17/03/2011 20:25:10

  Firma di ziama 

Santa Mariedda - Senorbi

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

Siamo sardi
Siamo spagnoli, africani, fenici, cartaginesi, romani, arabi, pisani, bizantini, piemontesi.
Siamo le ginestre d'oro giallo che spiovono sui sentieri rocciosi come grandi lampade accese.
Siamo la solitudine selvaggia, il silenzio immenso e profondo, lo splendore del cielo, il bianco fiore del cisto.
Siamo il regno ininterrotto del lentisco, delle onde che ruscellano i graniti antichi, della rosa canina, del vento, dell'immensità del mare.
Siamo una terra antica di lunghi silenzi, di orizzonti ampi e puri, di piante fosche, di montagne bruciate dal sole e dalla vendetta.
Noi siamo sardi.
Grazia Deledda.

 Regione Estero  ~ Città: new york  ~  Messaggi: 9847  ~  Membro dal: 12/12/2006  ~  Ultima visita: 30/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 17/03/2011 : 20:36:27  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Marialuisa ha scritto:


Ah ppppppperò!!
Se lo dice Mauro Pili....
Turritano, prendiamola con serenità ....ne abbiamo bisogno!

Tranquilla, sono sereno e così vorrei che restassimo tutti, a prescindere dalle opinioni
Lasciami sottolineare, però, che Mauro Pili non è un indipendentista, il suo discorso non era indipendentista, ma solo una presa d'atto reale e concretta di tutti gli svantaggi (compreso i il prezzo dei traghetti) che attualmente l'essere sardi, in Italia, comporta
Turritano






Modificato da - Turritano in data 17/03/2011 20:42:55

  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Turritano

Utente Virtuoso




Inserito il - 17/03/2011 : 20:41:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Turritano Invia a Turritano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ziama ha scritto:

Avevo gia' postato questo video, pero' e' riciclabile e vista l'occasione dei festeggiamenti, perche' no?
Imparare a ridere di noi stessi e' terapeutico e riconoscere i propri errori educativo!

E una sana risata non ha mai ucciso nessuno!

.......

Ma sì, Ziama, anche tu hai ragione: ridiamoci su
Turritano






  Firma di Turritano 
Le dominazioni passano ... i Sardi restano!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4480  ~  Membro dal: 13/01/2008  ~  Ultima visita: 04/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

Tizi
Salottino
Utente Virtuoso



Inserito il - 18/03/2011 : 09:23:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tizi Invia a Tizi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@ Ziama, ci vedono precisi, educati, composti.....bhè però, che dire con tutti i difetti del mondo ma siamo.... colorati .....

Spero e mi auguro che non ci vogliano altri 150 anni perchè l'Italia o meglio gli Italiani siano "veramente" UNITI!

E comunque W L'ITALIA......L'ITALIA CHE RESISTE.








  Firma di Tizi 

Panorama

Villa Sant' Antonio (Or)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Oristano  ~ Città: Villa S. Antonio/Orbassano  ~  Messaggi: 4943  ~  Membro dal: 10/09/2008  ~  Ultima visita: 01/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

meurreddu
Salottino
Utente Mentor


Gonnesino Doc



Inserito il - 18/03/2011 : 10:04:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di meurreddu Invia a meurreddu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Turritano ha scritto:

Scusa Maria Luisa, ma i miei sentimenti vanno in tutt'altra direzione

Con tutto il rispetto
Turritano



mha .. io sono d'accordo con turritano ..







  Firma di meurreddu 

Torre spagnola a Porto Paglia

Gonnesa (CI)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Konesa  ~  Messaggi: 3160  ~  Membro dal: 02/11/2006  ~  Ultima visita: 09/04/2014 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5 Discussione  
Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000