Forum Sardegna
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
 

    


Nota Bene: In località "S'Acqua Cotta" a dieci chilometri da Villasor vi è una sorgente tra le più antiche del Campidano. Già migliaia di anni fa, le popolazioni nomadi beneficiavano degli effetti di quest'acqua durante la transumanza.
Essa è un'acqua termale che sgorga a una temperatura di circa 46° c. perché a poco più di mille metri sotto il livello del mare alcuni serbatoi vulcanici emettono gas e vapori che la mineralizzano.



 Tutti i Forum
 Presentazioni
 Presentazioni
 saluti

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale
Inserisci linkInserisci EmailInserisci suonoInserisci Mp3Inserisci pdfInserisci file multimediale Inserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Video: Inserisci Google video Inserisci Youtube Inserisci Flash movie
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

 
 
 
 

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Folkettara Dilettante Inserito il - 20/02/2015 : 15:51:34
ho una news a tutti da darvi: sono riuscita a modificare il mio profilo, ma non capisco ancora bene come leggere i messaggi che mi arrivano. Saluti a tutti.
13   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Su foristeri Inserito il - 26/03/2015 : 18:28:56
Paola Odorico ha scritto:

Su foristeri ha scritto:

Questi ultimi 3 chitarristi sono gli eredi di Aldo CABIZZA (tecnica del plettro).

Vedere il sito http://www.cantosardoachitarra.it/c...io.php?id=33

C'è molta cosa sul canto sardo in questo sito.

Ci sono anche gli eredi di Adolfo merella (tecnica ad arpeggio) e in particolare Bruno MERELLA (il figlio), c'è Bachisio MASIA di Bonnanaro, c'è Pietro NIEDDU e altri ancora.



Altro sito sul cantu a chiterra : http://it.wikipedia.org/wiki/Cantu_a_chiterra

ciao Jean-Pierre! Sono contenta di sapere che anche tu hai la mia stessa passione per il canto "a chiterra". Io, come hai letto nella mia presentazione, l'ho scoperto ascoltando alla radio dei programmi specifici sulla musica folk sarda... Pensa che non ho mai potuto andare direttamente "in loco" a sentire delle gare. Comunque, se hai un po' di tempo libero, puoi postarmi un po' di testi? Nei libri che hai c'è anche "la rustagghja"? Di questo canto "alla corsicana" ricordo solo la prima e l'ultima strofa.
Salut!
Paola
P.S.: Se vuoi rispondere in francese non c'èproblema, perché sono una ex trduttrice.


Dans le domaine du "Cantu a chiterra", je pense avoir hérité de mes parents et cela même avant de naître...

Per Bakkiseddu : no fia ancora naschidu chi intendio già sos sonos de chiterra ei sos cantigos. Babbu e Padrinu (unu frade e babbu) sonaiant sa chiterra a livellu issoro zelsthu mà già si la dibrogliaiant bene su matessi ippecialmente pro su cantu in re, sa nuaresa ei sos muttos...

bakkiseddu Inserito il - 26/03/2015 : 16:08:23
[ Comunque, se hai un po' di tempo libero, puoi postarmi un po' di testi? Nei libri che hai c'è anche "la rustagghja"? Di questo canto "alla corsicana" ricordo solo la prima e l'ultima strofa.
Salut!
Paola
P.S.: Se vuoi rispondere in francese non c'èproblema, perché sono una ex trduttrice.
[/quote]

Paul-Matthieu de LA FOATA
(1817-1899), évêque, poète, auteur de chants religieux et de poèmes satiriques.



PREDICA DI A RUSTAGGIA

Simonu u cioncu circava ‘nna filicaggia.
Giugni lu preti . O’ preti , un vo piu in piaggia.
E parchi caru Simonu ?
Aggiu persu la rustaggia.
Lascia fà, lu mé compari,
Vògliu fà trimmà l’altari.

Frateddi cari, s’è pers’una rustaggia
Chi l’ha la renda ; l’ha trova ‘nna filiccaggia
Rimittitila dumani,
Si no bòja un si n’impaggia ;
O’ sintiti ciò ch’e dicu
O’ si no, vi maladicu

Una rustaggia si sa quant’hedda còsta ;
Ci vòl carbonu e farru a bedha posta,
E ci vòl mezza jurnata,
Par avéla ben compòsta :
Dunqua detila au patronu :
La rustaggia è di Simonu.

Veni lu branu, e c’è la dibbiéra ;
Veni l’estati e c’è la dirraschéra ;
Si tu unn ha’ la tò rustaggia,
A nissunu la può chéra ;
S’edha veni d’andà piaggia,
Comu fà senza rustaggia ?

Stu va in campagna par veda li to chiosa,
La cadhi è aparta, e bòju un si riposa ;
Tagliaré dui ò tre macchi,
Sé sicuru ; bedha cosa !
Si tu incontri la lamaggia,
Comu fà senza rustaggia ?

Giuntu ‘nnu pratu, ti fuggini li féri ;
Ha’ la rustaggia, un tena pur penséri :
Bòia e vacchi tutti quanti
Vinaràni vulunteri ;
Taglia a fronda, e hani da traggia ;
Comu fà senza rustaggia ?

Ha’ una quistioni, lu stilu è pruibitu,
E la pistola unn ha che lu banditu ;
Si tu pòrti la rustaggia,
Qual s’accòsta cusi ardittu ?
Si lu jacaru t’abbaggia,
Comu fà senza rustaggia ?

Ci vòl a trava dall’eggi e da Nironu,
Da Bracacciòla, da u mulu e da Baggionu ?
Sbrumaré quttru lamaggi,
Unni manca au lamaggionu ;
Chi ni vòl tre ò quattru paggia ?
Comu fà senza rustaggia ?

Li sgarzunòtti ti còglini li fica ?
Chi c’è bisognu chi nimu latti dica ?
Pensi forza di parali
Cu u mintrastu ò cull’urtica ?
Ci vòl prunta la lamaggia:
Comu fà senza rustaggia ?

Si la tò vigna è accantu au mal viccinu,
E si tu brami di bìa lu tò vinu,
Chiudi bè lu tò scaléggiu,
Cun un tancu prugnulinu
O’ si no cu la lamaggia ;
Ma ci vòl a tò rustaggia .

Sensa rustaggia, nun servi a cinquantàla
Soffri la vigna, parch’un si può fà pala,
Sinni casca lu fasgiòlu
E u curròcchiulu s’ammala,
Si la fésta unn è carraggia,
Ci vòl dunqua la rustaggia.

Ti si vòl chimpa la sarpi catidhata,
Si tu vòl fuggia, ha’ da impiità l’annata ;
Si tu pari, vidaremu
S’edh’un nasci la frittata,
Or par quistu, tu ha’ da raggia,
Si tu unn ha’ la tò rustaggia !

E un usu anticu, lu sani ancu Varchiaggia ;
Chi mòvi un pédi , bisognia ch’eddu l’aggia.
Unn è omu di Furciòlu
Chi nun pòrta la rustaggia :
E vurristi chi Simonu
Si n’andassi clu bastonu !

Dunqua, figliòli, rinditi la rustaggia :
Dòpu dumani Simonu ha da andà in piaggia,
Chi l’avissi e unna dhi rendi,
Pagarà li sò viaggia ;
Eppò è fretu aval d’invernu ;
Ma chi caldu ch’è in infernu !

Sta sbradizata la féci préti Santu,
Ma comed’edhu un ci n’abbaggia tantu ;
Pridicheggia cusi beni,
Eppò basta lu sò cantu !
Pa li funi e li rustaggi,
U c’è préti chi l’assaggi

Tuttu u Furciòlu ludava stu sirmonu ;
Ma u più contentu qual éra pò ? Simonu.
N’ha ma’ ntésalu Furciòlu ?
Oh ! lu latru ! ma chi tonu !
E mort’éiu, dissi lu préti,
Madapiù ni sintaréti.

Di sti sirmoni nissunu ni pò fà :
Ni sfidu tutti li prèta dlu di quà :
Venga qui u séminaristu ,
Venga qui cuu sò rabà !
S’e’ mi vògliu scuzzulà ,
Tandu si chi sintarà.


buona lettura! questo è il testo originale. è scritto in lingua corsa. tore.
Folkettara Dilettante Inserito il - 25/03/2015 : 16:20:49
Su foristeri ha scritto:

Questi ultimi 3 chitarristi sono gli eredi di Aldo CABIZZA (tecnica del plettro).

Vedere il sito http://www.cantosardoachitarra.it/c...io.php?id=33

C'è molta cosa sul canto sardo in questo sito.

Ci sono anche gli eredi di Adolfo merella (tecnica ad arpeggio) e in particolare Bruno MERELLA (il figlio), c'è Bachisio MASIA di Bonnanaro, c'è Pietro NIEDDU e altri ancora.

Altro sito sul cantu a chiterra : http://it.wikipedia.org/wiki/Cantu_a_chiterra

ciao Jean-Pierre! Sono contenta di sapere che anche tu hai la mia stessa passione per il canto "a chiterra". Io, come hai letto nella mia presentazione, l'ho scoperto ascoltando alla radio dei programmi specifici sulla musica folk sarda... Pensa che non ho mai potuto andare direttamente "in loco" a sentire delle gare. Comunque, se hai un po' di tempo libero, puoi postarmi un po' di testi? Nei libri che hai c'è anche "la rustagghja"? Di questo canto "alla corsicana" ricordo solo la prima e l'ultima strofa.
Salut!
Paola
P.S.: Se vuoi rispondere in francese non c'èproblema, perché sono una ex trduttrice.
Su foristeri Inserito il - 25/03/2015 : 13:57:25
Questi ultimi 3 chitarristi sono gli eredi di Aldo CABIZZA (tecnica del plettro).

Vedere il sito http://www.cantosardoachitarra.it/c...io.php?id=33

C'è molta cosa sul canto sardo in questo sito.

Ci sono anche gli eredi di Adolfo merella (tecnica ad arpeggio) e in particolare Bruno MERELLA (il figlio), c'è Bachisio MASIA di Bonnanaro, c'è Pietro NIEDDU e altri ancora.

Altro sito sul cantu a chiterra : http://it.wikipedia.org/wiki/Cantu_a_chiterra
Folkettara Dilettante Inserito il - 01/03/2015 : 13:47:10
Paola Odorico ha scritto:

lorson ha scritto:

Benarrivata in questo forum e un plauso per l'interesse per un genere particolare di canto.
l.
scusa se non sono riuscita a rispondere in questi giorni, ma come tutti dopo il lavoro sono sempre un po' stanca. Comunque, qui a Milano molta gente non sopporta la musica sarda tradizionale in genere (compreso il canto a chitarra); io, però sono rimasta sempre affascinata sia dal modo di usare la chitarra sarda (sembra quasi di sentire i chitarristi di flamenco), sia per come vengono cantati questi canti e, come avevo detto prima, avevo un po' paura a cantarli perché non mi sentivo all'altezza... Oddio! Non è che io riesca a cantarli proprio bene, però l'importante è che mi piacerebbe farlo prima di tutto per il gusto di farlo... poi se c'è qualcuno che mi ascolta volentieri sono anche contenta. Peccato che non ci sono dei tutorial online sul canto a chitarra!
Grazie per avermi mandato il link a "morti candu bolis". Un'ultima cosa: sono rimasta sbalordita scoprendo che Bakiseddu è uno dei tre più famosi chitarristi in questo campo, cioè Tore Matzau... Mi sono detta: "caspita l'ho sentito suonare in molte gare su Youtube! Wow!"
Tanti saluti da Paola
scusa, ho dimenticato di dirti gli altri due nomi dei tre più grandi maestri contemporanei della chitarra sarda tradizionale: oltre a Tore Matzau c'è anche Bruno Maludrottu e Nino manca.
Ciao da Paola
Folkettara Dilettante Inserito il - 26/02/2015 : 20:53:49
lorson ha scritto:

Benarrivata in questo forum e un plauso per l'interesse per un genere particolare di canto.
l.
scusa se non sono riuscita a rispondere in questi giorni, ma come tutti dopo il lavoro sono sempre un po' stanca. Comunque, qui a Milano molta gente non sopporta la musica sarda tradizionale in genere (compreso il canto a chitarra); io, però sono rimasta sempre affascinata sia dal modo di usare la chitarra sarda (sembra quasi di sentire i chitarristi di flamenco), sia per come vengono cantati questi canti e, come avevo detto prima, avevo un po' paura a cantarli perché non mi sentivo all'altezza... Oddio! Non è che io riesca a cantarli proprio bene, però l'importante è che mi piacerebbe farlo prima di tutto per il gusto di farlo... poi se c'è qualcuno che mi ascolta volentieri sono anche contenta. Peccato che non ci sono dei tutorial online sul canto a chitarra!
Grazie per avermi mandato il link a "morti candu bolis". Un'ultima cosa: sono rimasta sbalordita scoprendo che Bakiseddu è uno dei tre più famosi chitarristi in questo campo, cioè Tore Matzau... Mi sono detta: "caspita l'ho sentito suonare in molte gare su Youtube! Wow!"
Tanti saluti da Paola
lorson Inserito il - 22/02/2015 : 23:29:28
Benarrivata in questo forum e un plauso per l'interesse per un genere particolare di canto.
l.
Folkettara Dilettante Inserito il - 22/02/2015 : 16:42:53
maria ha scritto:

Paola Odorico ha scritto:

maria ha scritto:


scusa ma non capisco cos'hai scritto nel messaggio (sono non vedente e certi simboli non riesco a capirli).
saluti paola

Scusami nn potevo saperlo ti ho messo un immagine per la benvenuta
grazie, Maria! d'altra parte sono entrata da poco nel sito e quindi devo ancora orientarmi. Se non sbaglio mi avevi risposto anche all'interno della discussione sul canto a chitarra... ma anche lì mi avevi mandato un'immagine.
Ti ringrazio ancora Paola
maria Inserito il - 22/02/2015 : 15:25:41
Paola Odorico ha scritto:

maria ha scritto:


scusa ma non capisco cos'hai scritto nel messaggio (sono non vedente e certi simboli non riesco a capirli).
saluti paola

Scusami nn potevo saperlo ti ho messo un immagine per la benvenuta
Folkettara Dilettante Inserito il - 22/02/2015 : 14:43:24
maria ha scritto:


scusa ma non capisco cos'hai scritto nel messaggio (sono non vedente e certi simboli non riesco a capirli).
saluti paola
maria Inserito il - 22/02/2015 : 09:27:44
Folkettara Dilettante Inserito il - 20/02/2015 : 23:04:08
[quote]natan ha scritto:

Saluti Paola. natan
[/quotewow! sai che ho iniziato ad interessarmi di folk proprio partendo da Dylan? E ora, guarda un po', mi affascina molto il canto "a chitterra". la prima canzone che avevo imparato sulla chitarra era "blowing in the wind".
Saluti da Paola
natan Inserito il - 20/02/2015 : 17:18:01
Saluti Paola. natan

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000