Forum Sardegna - Ziu Paddori
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Laconi - Il parco Aymerich è senza dubbio il luogo ideale dove coniugare il desiderio di pace e bellezza con i profumi che sanno di giardino delle fiabe.



 Tutti i Forum
 Libri di Sardegna
 Letteratura in sardo e in italiano
 Ziu Paddori
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


    Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 2

veronzica
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 23/01/2008 : 18:03:50  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di veronzica Invia a veronzica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
C'è qualcuno che conosce l'opera Ziu Paddori, di Efiso Vincenzo Melis??


nessuno??

Veronzica




 Regione Sardegna  ~ Città: carbonia  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 14/01/2008  ~  Ultima visita: 18/01/2011

Google Sardegna


Pubblicità

ziama
Salottino
Utente Maestro


AmBASCIUatrice in USA



Inserito il - 23/01/2008 : 18:08:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ziama Invia a ziama un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma daiii...Che ricordi che mi fai tornare in mente!
Quando ero bambina, ogni anno al mio paese si rappresentava questa commedia, della quale riuscivo a capire giusto la meta' pero' mi divertiva da matti!
Ricordo ben poco della commedia in se stessa...se non sbaglio era proprio ambientata in Trexenta, giusto?



I'm every woman....!!!!!!!!!





 Regione Estero  ~ Città: new york  ~  Messaggi: 9847  ~  Membro dal: 12/12/2006  ~  Ultima visita: 30/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

Albertina
Salottino
Utente Mentor


Poetessa Paradisolana


Inserito il - 23/01/2008 : 19:18:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albertina Invia a Albertina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Conosco qualche rima:

All’interno della commedia ci sono i canti di
Serbadori, l’amico dello sposo. Più o meno suonano così:



Tottu a manu mi tengu duas arrosas,
gentilis graziosas degnas de mirai
tott’in dd’unu ramu friscas e odorosas:
penzu solanti cali ndi scerai.

Cali ndi scerai penzu cun dolori
Dependi essiri una sa pru preferia,
ma, si una m’incantat po s’arrubiori,
s’atera es bianca i appenas colorida;

si custa est bestia cun follas de plata,
s’atera in sa matta est dorada de sei,
mi provat sa lei però sa fortuna,
chi deu prus de una no ndi pozza scerai.





 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Villamar  ~  Messaggi: 3638  ~  Membro dal: 29/06/2006  ~  Ultima visita: 31/07/2012 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 23/01/2008 : 20:21:46  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di veronzica

C'è qualcuno che conosce l'opera Ziu Paddori, di Efiso Vincenzo Melis??


nessuno??

Veronzica




Altrochè.. é una commedia in limba scritta da Melis.. un signore di Guamaggiore.. Trexenta forever!!

L'ho vista due volte... la prima quando avevo circa 14 anni ( dal vivo) , ci recitava anche mio fratello..

la seconda invece l'avevo seguita in tv..

Ci pensavo giusto in questi giorni.. trasmissione di pensiero Veronzica??
Sarebbe bello riportarla tutta nella sezione in limba...


_________________________________________________
... vegno del loco ove tornar disio




 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

veronzica
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 23/01/2008 : 21:09:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di veronzica Invia a veronzica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mamma ..mi avete fatto commuovere..pensavo fosse cara solo a me!

Mio nonno, buon anima , la ha recitata varie volte..e nella mia famiglia è rimasta..come dire...nella leggenda. Mio nonno era Ziu Paddori.

Io purtroppo non ho ricordi sulla rappresentazione in se...ero troppo piccola ..a volte..penso che sarebbe bello, con i miei cugini, organizzare una piccola rappresentazione per mia nonna ...penso le farebbe piacere fare un tuffo nei ricordi!

Mi ha incurisito questa storia della tv! Dove la hai vista??
Mi piacerebbe recuperare il filmato...
Da qualche parte ne ho un pezzo digitato...troppo carino...appena lo trovo lo posto...



Mi sento tutta felice!!


Veronzica





 Regione Sardegna  ~ Città: carbonia  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 14/01/2008  ~  Ultima visita: 18/01/2011 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 23/01/2008 : 23:15:34  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
veronzica ha scritto:


Mi ha incurisito questa storia della tv! Dove la hai vista??
Mi piacerebbe recuperare il filmato...







Veronzica




Non ricordo di preciso .. Veronzika.. era una tv locale sarda..
Se non erro , la compagnia teatrale era di Senorbì .
Mi informero' tramite conoscenti e ti faro' sapere..


_________________________________________________
... vegno del loco ove tornar disio




Modificato da - Nuragica in data 23/01/2008 23:16:38

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

veronzica
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 23/01/2008 : 23:43:36  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di veronzica Invia a veronzica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Grazie!!!

Vero..





 Regione Sardegna  ~ Città: carbonia  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 14/01/2008  ~  Ultima visita: 18/01/2011 Torna all'inizio della Pagina

Petru2007

Moderatore




Inserito il - 24/01/2008 : 14:48:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Petru2007 Invia a Petru2007 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Lo Ziu Paddori che conosco io è quello di una vecchia canzone dei Barritas... è lo stesso?...







 Regione Sardegna  ~ Città: Olbia-Tempio  ~  Messaggi: 3599  ~  Membro dal: 12/01/2007  ~  Ultima visita: 22/07/2021 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 24/01/2008 : 14:57:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Petru2007 ha scritto:

Lo Ziu Paddori che conosco io è quello di una vecchia canzone dei Barritas... è lo stesso?...






Puo' darsi che abbiano preso ispirazione dalla famosa commedia..


Fui badendi aiscusi cun sa filla de tziu Paddori!!!
nd'e beniu su babbu, nde benia sa mamma.. e mi fadianta una castiada de zulù

_________________________________________________
... vegno del loco ove tornar disio




 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

veronzica
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 24/02/2008 : 23:04:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di veronzica Invia a veronzica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ziu Paddori (E. V. Melis)
La scena ha luogo in una stazione delle ferrovie secondarie sarde (Suelli); vi sono due porte laterali; una a destra: entrata; ed una di fronte: uscita; una panca, di fronte alla quale ci deve’essere lo sportello per i biglietti; alcuni manifesti riguardanti orarai ferroviari, dei reclame; ecc.

SCENA I
Gervasio (Ricco commerciante. Seduto all’estremità della panca è tutto intento a leggere un giornale del continente; dopo un po’ di pausa smette di leggere).

Countac! In questa benedetta Sardegna anche i treni sono lenti; è già mezz’ora che aspetto invano questo treno lumaca! Ed ancora, diavolo, non si fa vedere. Oh, se le condizioni del mio stato non m’avessero costretto a venire in questi benedetti paesi, sarei rimasto ben volentieri a Torino. Ah! Torino! Città tutta brio! Tutta movimento!... lì, lì c’è movimento! Lì si sente davvero la vita; non certo in questo luogo, dove spesso s’è costretti a trattare con ignoranti che non si capiscono, con gente rozza, superstiziosa che parla un dialetto buffo ed incomprensibile. (Guarda l’orologio). Eh, countac! Altri cinque minuti e questo treno non si sente ancora; bisogna avere proprio una buona dose di pazienza. Auff! (s’alza impaziente; quindi in iscena entra ziu Paddori “a bertula a coddu e a fusti in manus”; Gervasio, vedendolo, fa un gesto di disgusto e si rimette a leggere).

SCENA II
Paddori
Ge’ incia’ dua’ ‘maginis! Tottu su logu vrannissau! Ma, anu’anca s’ant’a fai i’ billettusu po essir’a forasa? Accabi app’ a impunnai!... Ch’i incàppasa ddu dimandu a su sennori (S’avvicina a Gervasio e si toglie “sa berritta”) Bona stràdas, su sannori!….Cumpadessada cad di fazzu una proposta…

Gervasio
(Che diavolo vuole costui?) Chiedete qualche cosa?
Paddori Ahn? Appu nau, annui si faint ‘i billettusu.

Gervasio Volete dire belletti?

Paddori Sissannori, billettusu po essir’ a fòrasa.

Gervasio Ma dite proprio quella sostanza che serve per abbellire il volto alle signore e che si chiama belletto?

Paddori Ca sissi ddi nanta (Inca se’ nasciu conc’ è tottu). (Si accorge che Gervasio ha un biglietto d’ingresso tra il nastro del cappello) Ddu bidi un da cùstusu, mi paridi!

Gervasio Ah! Intendete dire biglietti?

Paddori Éià! Conch’ e quaddu! Ancor’ a ddu crumpedi fudi; un’ ora aboxineddu inguni; cropu de su maumettu!

Gervasio Ecco lì, in quella specie di finestra

Paddori Minestra? (Ita tiau esti imbustichendu?) Minestra! M’appu pappau un mussiedd’e pani immo immoiù; pottu su ‘iddiu che una pezz’atresi! (avvicinandosi). Anui ‘anca si fàint’i billettusu, dd’appu nau; ca deppi benn’Arrafiebi ‘e fai su sodrau!...

Gervasio (Accennandoglielo col dito). In quello sportello.

Paddori Ah! Immoi crumpendu! Inguni… Nasciu! Immipariada un cassadòpisi! Panza’ ca fudi po cassai madronasa! Bah! Andeu’ ddòi (si dirige verso lo sportello).

(...)

Paddori (si sente arrivare il treno, quindi un fischio e alcune voci: “Suelli! Suelli! Partenza per Mandas! Pronti!” fischio).
Alla! Santa Ittoria! Benend’Arrafiebi, no m’ad’a parri mancu berus! Fill’ ‘e intragnas miasa!... (Entrano in iscena viaggiatori con bagagli ed escono dalla parte opposta).

Arrafiebi (di dentro). Son diretto de Palermo, perché ero di salvaguardia del terremotto! Scrostatevi concittadini!

Paddori Fill’ ‘e is intragnas mias! Ghettendi a brazzu’ miusu!

Arrafiebi (di dentro). Son diretto del terremotto!...

Paddori Intèn! Arraffiebi!gei ‘ndi eni littarau! Mancai fessi littarau su sannori, ch’ inc’ incapad’ Arrafiebi, gei ‘ndi ddi ogada is arrangiòus!

Arrafiebi (di dentro). Lasciatemi strapotere in dove sono parde e marde (entra).

Paddori (abbracciando il figlio). Fill’ ‘e intragna mias, ita tottu mi kontas? Gei ad’ a tenni dus prexius, Antioga! Fuedda, fillu bellu! Gei sesi un’arroghixedd’ ‘e sannori! Fuedda, fuedda!...

Arrafiebi Ah! Parde mio, di aiuturo le vostre brazze mi sento arrincuncordare tutto il cuoro. Parde! Parde! Parde!

Paddori Ah, fillu miu, gei ddu spoddias s’italianu, comenti chi ‘oghi pabassa! Tontoni, tontoni ca no’ ti crumpendu! Tontoni!

Arrafiebi E come sta la mia marde

Paddori Sa madri, fillu miu, dd’eu’ motta!...

Arrafiebi Oh, parde di tuo figlio, non ammisculliare mia marde con la scrofola!

Paddori Nou fillu miu, non dd’amasculliu sa koffa, cu sa madri.

Arrafiebi Oh parde! Che delizia mento! M’intendo tutto scommosso! Parlar più non posso! Ma dite, parde, e la cara e dolce sparanzia, la furgente stella… come se la passa la mia Pepedda?

Paddori Eh, issa… gei è sanixedda. (No esti infromau). Esti a conca sciotta e de ‘n patt’ in patti e’ sa idda, paridi una kraba senz’ ‘e meri

Arrafiebi Si capisce! S’intende, la ragazza mancare non tengia’ studi, gei tieni intelligenzia; e l’intelligenzia ha bisogno di libertà, aria e luce: i tre fattori dell’umano consorzio.

Paddori (NO esti infromau. All, fillu miu, gei pòttasa una konca pisparrada! Santa Ittoria mia! Gei ‘ndi se’ torrau cum sa konca prena. Po pagu, in bidda, ti fainti sindigu e sarchetariu! Gei tengiu dus prexius, ita kandu t’ad ‘a intendi Antioga!






 Regione Sardegna  ~ Città: carbonia  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 14/01/2008  ~  Ultima visita: 18/01/2011 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 24/02/2008 : 23:17:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie Veronzica.. L'ho letta tutta d'un fiato... ( bei ricordi)

A quando la prossima puntata???




  Firma di Nuragica 

Chiesa San Mauro - Monte Corona

Gesico (Ca)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

veronzica
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 24/02/2008 : 23:25:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di veronzica Invia a veronzica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Eh...presto..
ma ho paura di violare qualche copyright!!
ci manca solo che mi arrestino per questo!!
comunuque.. è davvero carina....com'è che cose così non ne fanno più???????

Vero...





 Regione Sardegna  ~ Città: carbonia  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 14/01/2008  ~  Ultima visita: 18/01/2011 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 24/02/2008 : 23:53:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
veronzica ha scritto:

Eh...presto..
ma ho paura di violare qualche copyright!!
ci manca solo che mi arrestino per questo!!
comunuque.. è davvero carina....com'è che cose così non ne fanno più???????

Vero...



Chiediamo a Domenico Veronzica ... Non so se in questo caso basti dire che si tratta di una commedia tradizionale e citare l'autore..




  Firma di Nuragica 

Chiesa San Mauro - Monte Corona

Gesico (Ca)

..un altro meraviglioso angolo di Sardegna

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

veronzica
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 25/02/2008 : 00:48:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di veronzica Invia a veronzica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Umm...e come si chiede ??
Basta chiamarlo come ... il genio della lampada....oppure....

Domenicoooooo?????



Magari risponderà domani.....pure i geni vanno a dormire...ed è meglio ci vada pure io!!

Buonanotte!!!



Veronzica





 Regione Sardegna  ~ Città: carbonia  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 14/01/2008  ~  Ultima visita: 18/01/2011 Torna all'inizio della Pagina

veronzica
Salottino
Utente Medio



Inserito il - 04/03/2008 : 17:29:27  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di veronzica Invia a veronzica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando



Mi sa che non funziona così....


Vrnzc...






 Regione Sardegna  ~ Città: carbonia  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 14/01/2008  ~  Ultima visita: 18/01/2011 Torna all'inizio della Pagina

ensenis

Nuovo Utente


Inserito il - 06/11/2008 : 02:11:36  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ensenis Invia a ensenis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mio padre diceva che il mio bisnonno Salvatore Senis, di Guamaggiore era il personaggio a cui si era ispirato Efisio Melis nello scrivere la celebre commedia sullo ziu Paddori.
C'è qualcuno che potrebbe dirmi come fare per procurarmi il testo dell'opera (ci sarà una traduzione in italiano? Da bisnipote degenere non conosco il sardo, anche perchè i miei nonni e i miei genitori non hanno voluto che lo imparassi) o qualche storia a riguardo?
Grazie infinite.
Enrico Senis
Firenze




 Regione Toscana  ~ Città: Firenze  ~  Messaggi: 2  ~  Membro dal: 06/11/2008  ~  Ultima visita: 02/12/2008 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  
Pagina Successiva
    Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000