Forum Sardegna - antica medicina ustioni sarda
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: La Necropoli di Anghelu Ruju ( ALGHERO) e' il più vasto sepolcreto di " domus de janas" ( case delle fate) della Sardegna centro-settentrionale.
Comprende ben 38 grotticelle artificiali pluricellulari e più di 300 stanzette scavate nella roccia.
Gli ipogei vennero escavati su una collinetta di arenaria calcarea da genti del Neolitico Recente che, non conoscendo metalli, per eseguirle utilizzarono picchi di pietra scheggiata.
Molti di questi picconi sono stati ritrovati all'esterno delle tombe e dentro una di esse venne in luce lo scheletro di un individuo circondato da numerose piccozze litiche.
Si tratta forse di ella sepoltura di un antico scalpellino che si portò nell'oltretomba gli strumenti del suo mestiere!



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Tradizioni popolari
 antica medicina ustioni sarda
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 19

ampuriesu

Utente Attivo



Inserito il - 29/10/2009 : 16:43:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ampuriesu Invia a ampuriesu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Erton, non umiliarti. non vorrei aver offeso te con il post precedente. Sono io che ti chiedo scusa.
Vedi, la gente cerca di sdebitarsi (anche io lo faccio e mi fa piacere farlo), però quello che faccio è poco perchè tu ti debba sentire in debito con me.
Prendo dell'erba, la metto a bollire e do la medicina a chi la chiede. Cosa ho fatto? niente di così grande da meritare una ricompensa.
Facciamo una cosa... se capito dalle tue parti ci incontriamo, mi offri un buon caffè e il debito è pagato così salviamo capra e cavoli. Però il caffè lo voglio comunque, sia che trovi guiovamento (spero di si e subito) che non ne trovi.








  Firma di ampuriesu 
Non importa quanto si da, ma quanto amore si mette nel dare!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: valledoria  ~  Messaggi: 897  ~  Membro dal: 16/10/2008  ~  Ultima visita: 02/02/2019 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 29/10/2009 : 16:45:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
erton: ampuriesu non e' permaloso (ha tanti difetti e pregi sardi ma non questo) ed è intelligente: ha capito bene cosa volevi dire e che non volevi offendere..
adesso , appena ti arrva la lozione inizia la cura.. ti auguro con tutto il cuore che lenisca le cicatrici del tuo corpo e della tua psiche,, e poi facci sapere.. sarà una grande gioia, come una festa, per noi saperti "guarito".. in bocca a mille lupi!









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe

Utente Attivo



Inserito il - 29/10/2009 : 17:05:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuseppe Invia a Giuseppe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
erton ha scritto:

va bene ampuriesu..non ti volevo offendere.. scusami anzi se ti posso avere offeso
ti ringrazio ancora.. anche per la velocità con cui hai provveduto a spedire il pacco...
un abbraccio

Caro amico ERTON,
ti prego di rileggere quello che ho scritto in questo forum, con grande sincerità, da medico della medicina scientifica, sui guaritori della medicina popolare della Sardegna.
Giuseppe








Modificato da - Giuseppe in data 29/10/2009 17:06:35

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 593  ~  Membro dal: 09/11/2008  ~  Ultima visita: 20/02/2012 Torna all'inizio della Pagina

erton

Nuovo Utente


Inserito il - 29/10/2009 : 17:23:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erton Invia a erton un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ahah.. ok ragazzi nessun problema..
siete tutti gentilissimi.. e sono sicuro che una mia guarigione vi renda sinceramente felici..e questa è la più bella cosa che avete detto

poi ampuriesu per quanto riguarda il caffè te lo offro con gioia, anche per il semplice motivo di conoscerti di persona, te ne offro un tazzone intero








  Firma di erton 
.............,,,,,..............!!

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: firenze  ~  Messaggi: 14  ~  Membro dal: 26/10/2009  ~  Ultima visita: 04/11/2009 Torna all'inizio della Pagina

ampuriesu

Utente Attivo



Inserito il - 29/10/2009 : 18:00:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ampuriesu Invia a ampuriesu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Giuseppe ha scritto:

erton ha scritto:

va bene ampuriesu..non ti volevo offendere.. scusami anzi se ti posso avere offeso
ti ringrazio ancora.. anche per la velocità con cui hai provveduto a spedire il pacco...
un abbraccio

Caro amico ERTON,
ti prego di rileggere quello che ho scritto in questo forum, con grande sincerità, da medico della medicina scientifica, sui guaritori della medicina popolare della Sardegna.
Giuseppe
Giuseppe... non sempre la medicina ufficale arriva dove arrivano altri rimedi. La fede per esempio!
La medicina ufficiale si basa solo ed esclusivamente sul loro sapere senza però valuare tutto il resto.
tra l'altro (parlo per quest'infuso e non per altri) è in via di sperimentazione all'estero e sta dando ottimi risultati.
Purtroppo in Italia come al solito non è stato possibile la ricerca in quanto ci sono case farmaceutiche che probabilmente devono speculare sul prossimo e vendere ciò che il mercato già possiede.
Sempre la stessa storia... per far qualcosa bisogna andar fuori.
Considerato che sei medico ti pongo una domanda....
EMORRIDI!!!
la medicina non riesce a curarli con medicinali e di conseguenza si deve riccorrere alla chirurgia, al laser, alla terapia del freddo ecc.
Io li avevo,il medico mi ha consigliato l'intervento e io ho rinunciato. Un uomo mi ha dato un'erba da bollire e prendere i fumi per tre giorni....passati completamente al terzo giorno e sono oltr 15 anni che non ne ho più. il medico mi disse che sarebbero riusciti e che non servono le cure tradizionali. L'ho smentito.
Altro caso...un mio amico...stesso problema ma cura diversa
Un anziano gli ha dato una pomata composta di cera benedetta e un'erba pestata. Non ne ha più da anni come me.
altro caso...mio cugino con lo stesso problema.
Per caso si trova a Silanus in casa di amici e lamenta questo fastidio. Viene accompagnato a casa di un vecchio il quale gli da un sacchetto da tenere in tasca o nel portafogli.
Non so quanti anni sono passati e di emorridi manco l'ombra.
Come vedi ci sono casi e casi. Ora mi chiedo...è mai possibile che delle cicatrici presenti sul corpo da anni possano subire conseguenze con una sorta di tisana?
Non c'è carne infetta ne ferite aperte non vedo dove sia la tua titubanza in merito.
Non fare come ha fatto un ginecologo che mi ha criticato per essere andato dal vecchio che mi ha guarito le emorroidi....dopo due anni ci ha portato la moglie in quanto le sono venute per lo sforzo del parto e ora proprio lui manda pazienti a curarsi dal nonnino








  Firma di ampuriesu 
Non importa quanto si da, ma quanto amore si mette nel dare!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: valledoria  ~  Messaggi: 897  ~  Membro dal: 16/10/2008  ~  Ultima visita: 02/02/2019 Torna all'inizio della Pagina

erton

Nuovo Utente


Inserito il - 29/10/2009 : 18:16:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erton Invia a erton un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
anche io credo che molte erbe non siano studiate a fondo dalla medicina ufficiale, ma hanno mantenuto un valore in quella popolare..
un esempio è il miele, il quale è stato rivalutato da recenti studi paragonando la sua efficacia sulle ferite a quella delle medicine, in gran parte non naturali, consigliate dai medici, oltretutto non hanno ancora scoperto il motivo di questa sua efficacia, si sa solo che è un potente antibatterico. Oltre al concetto fede da non sottovaluate mai..
poi il discorso scientifico sulla medicina sarda è lungo, da quel poco che ne so si potrebbe collegare allo stimolo di alune proteine della pelle per la sua rigenerazione.. diciamo che sembra avere anche buone basi scientifiche

solo una cosa ampuriesu, mi è venuta una domanda in mente, se la lozione è così diciamo "delicata", da tenere sempre in frigo e lontano dalla luce, non è possibile che magari nei giorni della spedizione possa in un certo modo degradarsi, non dico ammuffire, ma magari gli eccipienti decadono e perde efficacia?? ma sicuramente tu saprai illuminarmi








  Firma di erton 
.............,,,,,..............!!

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: firenze  ~  Messaggi: 14  ~  Membro dal: 26/10/2009  ~  Ultima visita: 04/11/2009 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe

Utente Attivo



Inserito il - 29/10/2009 : 19:24:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuseppe Invia a Giuseppe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ampuriesu ha scritto:

Giuseppe ha scritto:

erton ha scritto:

va bene ampuriesu..non ti volevo offendere.. scusami anzi se ti posso avere offeso
ti ringrazio ancora.. anche per la velocità con cui hai provveduto a spedire il pacco...
un abbraccio

Caro amico ERTON,
ti prego di rileggere quello che ho scritto in questo forum, con grande sincerità, da medico della medicina scientifica, sui guaritori della medicina popolare della Sardegna.
Giuseppe
Giuseppe... non sempre la medicina ufficale arriva dove arrivano altri rimedi. La fede per esempio!
La medicina ufficiale si basa solo ed esclusivamente sul loro sapere senza però valuare tutto il resto.
tra l'altro (parlo per quest'infuso e non per altri) è in via di sperimentazione all'estero e sta dando ottimi risultati.
Purtroppo in Italia come al solito non è stato possibile la ricerca in quanto ci sono case farmaceutiche che probabilmente devono speculare sul prossimo e vendere ciò che il mercato già possiede.
Sempre la stessa storia... per far qualcosa bisogna andar fuori.
Considerato che sei medico ti pongo una domanda....
EMORRIDI!!!
la medicina non riesce a curarli con medicinali e di conseguenza si deve riccorrere alla chirurgia, al laser, alla terapia del freddo ecc.
Io li avevo,il medico mi ha consigliato l'intervento e io ho rinunciato. Un uomo mi ha dato un'erba da bollire e prendere i fumi per tre giorni....passati completamente al terzo giorno e sono oltr 15 anni che non ne ho più. il medico mi disse che sarebbero riusciti e che non servono le cure tradizionali. L'ho smentito.
Altro caso...un mio amico...stesso problema ma cura diversa
Un anziano gli ha dato una pomata composta di cera benedetta e un'erba pestata. Non ne ha più da anni come me.
altro caso...mio cugino con lo stesso problema.
Per caso si trova a Silanus in casa di amici e lamenta questo fastidio. Viene accompagnato a casa di un vecchio il quale gli da un sacchetto da tenere in tasca o nel portafogli.
Non so quanti anni sono passati e di emorridi manco l'ombra.
Come vedi ci sono casi e casi. Ora mi chiedo...è mai possibile che delle cicatrici presenti sul corpo da anni possano subire conseguenze con una sorta di tisana?
Non c'è carne infetta ne ferite aperte non vedo dove sia la tua titubanza in merito.
Non fare come ha fatto un ginecologo che mi ha criticato per essere andato dal vecchio che mi ha guarito le emorroidi....dopo due anni ci ha portato la moglie in quanto le sono venute per lo sforzo del parto e ora proprio lui manda pazienti a curarsi dal nonnino

Amico AMPURIESU,
sono certo che anche tu ha riletto ciò che ho scritto pochi giorni or sono su questo stesso forum. Come lo ha riletto ERTON.
Non facevo né paragoni nè stabilivo supremazie, che non si possono fare tra culture parallele. Anche perché non spettano a me.
Conosco la casistica (emorroidi e anche altro) sia per motivi professionali (medico di medicina generale e igienista-epidemilogo, e altro ancora, per lungo tempo, nel campo medico) sia per la conoscenza della letteratura (soprattutto Nando Cossu, il maggiore studioso sardo della materia) sia, infine, per quanto ho pubblicato finora e sto per pubblicare tra pochi mesi.
Conosco anche i limiti e i rischi del placebo, in entrambe le medicine, quella scientifica, quella popolare e quella magica che pure è un'altra cosa.
Sono certo (almeno lo spero) che tu non mi abbia attribuito giudizi critici verso la tua attività. Rivendico anzi il diritto di riconoscerle (almeno in Sardegna) nobiltà di intenti, generosità, buona fede, spirito di solidarietà sociale.
Che, poi, i medici (non solo i ginecologi e non solo per le emorroidi) si rivolgano alla medicina tradizionale o popolare è certamente innegabile: ma è certamente innegabile anche il percorso in senso inverso e tu sai cosa intendo dire.
Avevo il dovere (anche verso chi ci legge) di questa lunga ma necessaria, doverosa precisazione.
Saluti
Giuseppe








 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Cagliari  ~  Messaggi: 593  ~  Membro dal: 09/11/2008  ~  Ultima visita: 20/02/2012 Torna all'inizio della Pagina

ampuriesu

Utente Attivo



Inserito il - 29/10/2009 : 21:51:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ampuriesu Invia a ampuriesu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Giuseppe...capiscocosa intendi dire e capisco la tua preoccupazione quando parli di senso inverso. Purtroppo non tutti offrono il loro sapere con coscienza e spesso si finisce per stafare e alla fine anzichè aiutare si fa danno. Non sono il tipo ne mi assumo respnsabilà in merito, anche perchè come si dice in gallura sogu una passona lega (sono una persona ignorante in materia) e sarebbe un po come peccare di presunzione fare cose che sono più grandi e vanno ben oltre il mio sapere.
Da questo punto di vista la mia coscienza è tranquilla. Come vedi dico le cose in modo palee, e consiglio di seguire anche la medicina ufficiale.
Da parte ia metto a dsposizione l'antico rimedio, l'igiene in primis altrimenti altro che ustione s non c'è pulizia e spirito di carità nei confronti di chi ne ha bisogno.

Erton... tranquillo che non succede niente. tra l'altro essendo al buio dentro la scoatola non subisce menneno danni essendo parecchio fotosensibile.








  Firma di ampuriesu 
Non importa quanto si da, ma quanto amore si mette nel dare!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: valledoria  ~  Messaggi: 897  ~  Membro dal: 16/10/2008  ~  Ultima visita: 02/02/2019 Torna all'inizio della Pagina

gshow
Salottino
Utente Master



Inserito il - 29/10/2009 : 21:58:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gshow Invia a gshow un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ampuriesu sei un grande....








 Regione Sardegna  ~ Città: Paradisola  ~  Messaggi: 2905  ~  Membro dal: 05/05/2008  ~  Ultima visita: 03/09/2016 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 30/10/2009 : 10:46:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
erton: se credi nella forza della preghiera.. io "aiutero' "le erbe recitando per tre giorni una preghiera "potente" .. ti assicuro se fallirà sul corpo non lo farà con il tuo spirito 8 che mi sembra anch'esso ustionato) ...
ampuriesu.. giuseppe ha fatto anche lui un discorso ineccepibile... non e' certamente un medico "chiuso" .. anch'io conosco casi di guarigioni dell'antipatico disturbo che riferisci e di altre affezioni e anch'io conosco e pratico il rimedio per altri disturbi,, che ha dato sempre risultati... posso testimoniare che quando una mia parente si curava in gallura per le ustioni ,,, vi si curava un noto dermatologo! tutto va fatto con prudenza e buon senso... ciao









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

Anto
Salottino
Utente Master


Inserito il - 30/10/2009 : 12:54:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Anto Invia a Anto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Noto con piacere che abbiamo il coraggio della discussione e la affontiamo con serieta'. Babborcu...perdonami
se mi metto dalla parte di Giuseppe per certe questioni. Le preghiere non sono da tutti e non tutti le usano per risolvere problemi in mano alla scienza.Io appartengo alla categoria "di mezzo" non credo nella magia, e nella infallibilita' delle piante..credo invece nella potenzialita' dell'uomo di rispondere bene a certe sostanze da cui trae giovamento. Parlo per esperienza diretta....questa estate ho versato sul braccio sinistro una pentola di brodo(mi si e' impigliata la presina sul fornello)H.22.30. Acqua e ghiaccio immediato..il braccio iniziava a gonfiarsi e la pelle era in fase "di cottura" continua. Sapevo del rimedio antidolorifico dato dall'aloe vera...la passo sul braccio ma non ho alcun riscontro. Chiamo un amico ad Oliena..amico e collega di tante escursioni...in meno di mezzora mi porta la pianta ormai in exicata. Infuso e filtraggio, verso l'una di notte avvolgo con una garza e lascio per 10-15 minuti il braccio nell'infuso ormai freddo. Finalmente riesco a chiudere gli occhi. l'indomani mattina Guardia Medica....mi parla di ustione di 2° grado (?) dovrebe mandarmi in ospedale per prudenza...ma non mi obbliga..mi prescrive dei farmaci classici contro le ustioni...uno e' alla calandula...ma osservando il braccio ancora compromesso nota che non ho bolle anche se in qualche zona la pelle e' scura e compromessa.
Le immersioni sull'infuso freddo da frigo continuano per circa 6 giorni.Al settimo tolgo la garza...vi e' rimasto un alone rosso..ancora visibile..ai 10 giorni sono visibili solo quelle poche zone scure...che sono scomparse piu' tardi..Il braccio non ha avuto nessun trauma ..lo guardo anche ora...sono individuabili dei punti piu' scuri..ma sembrano dovuti ad un eccesso di melanina naturale...la pianta in questione che ho anche a casa...e' il Teucrium flavum ssp. glaucum...chiamato "crammediu"...molto usato in alcune zone della Barbagia e del Nuorese....e da non confondersi con altri camedri...nessun mistero...solo una risposta positiva alle sostanze della pianta conosciute come lenitive e disinfettanti...alternative?...la pomata alla calendula del giovane medico.
Un saluto caro ...e perdonate la lungaggine....










 Regione Sardegna  ~ Prov.: Nuoro  ~ Città: nuoro  ~  Messaggi: 2208  ~  Membro dal: 30/10/2008  ~  Ultima visita: 03/03/2016 Torna all'inizio della Pagina

erton

Nuovo Utente


Inserito il - 30/10/2009 : 13:11:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erton Invia a erton un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
certamente ognuno di noi dà il suo parere.. io personalmente non posso ritenermi soddisfatto di credere solo nelle cose più evidenti.. quindi mi pongo aperto ad ogni possibile aspetto.. è possibile che ci siano cose più grandi di noi, io ci credo, ma di cero non ne posso dare la certezza o ancor di più dimostrarlo..
cmq basta usare in tutti i casi un po' di giudizio e di solito le cose risultano più chiare e si evitano molti problemi
babborcu.. le tue preghiere non possono altro che farmi piacere.. non posso negare che anche il mio spirito è stato colpito in pieno








  Firma di erton 
.............,,,,,..............!!

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: firenze  ~  Messaggi: 14  ~  Membro dal: 26/10/2009  ~  Ultima visita: 04/11/2009 Torna all'inizio della Pagina

babborcu
Salottino
Utente Virtuoso




Inserito il - 30/10/2009 : 13:27:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di babborcu Invia a babborcu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
D'accordo con te... anto.. in via generale e di principio sfonfi una porta aperta..
credo che tu sappia che ho per lo meno una buona dose di buon senso... non sono superstizioso, benchè abbia assistito a fatti difficilmente spiegabili e reali..
guarda: conosco un rimedio, tramandatomi , contro le punture delle vespe, api ecc. infallibile e che toglie il dolore entro due minuti.. sicuro! conosco gli effetti dell'erba che citi sono distratto e mi ustiono spesso con pentole, forni, ferri da stiro,,, ho una pelle poverissima di melanina ed e' stata efficace con eritemi e ustioni solari...
ma, ragioniamo in concreto:
fermiamoci al caso in concreto: con erton la medicina ufficiale si e' fermata ad alcuni risultati.. e bo
la mia preghiera...non una formula di magia nera , una vera preghiera,... che male può fargli? non risolverà.. ma non può fargli male,...neppure distoglierlo da rimedi ufficiali che non ci sono..
la lozione di ampuriesu..conosco la componente... un'essenza vegetale innocua certamente su cicatrici ( non ustionando ,che quello e' un altro discorso) usata con prudenza. prima su un piccolissimo lembo di cute ..che male può fagli? credo che il rischio sia inferiore o almeno pari a quello numerosi e a volte allarmanti effetti collaterali delle medicine ufficiali ... ciao









 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: Sassari  ~  Messaggi: 4364  ~  Membro dal: 18/02/2008  ~  Ultima visita: 28/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

ampuriesu

Utente Attivo



Inserito il - 30/10/2009 : 15:14:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ampuriesu Invia a ampuriesu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anto ha scritto:

Noto con piacere che abbiamo il coraggio della discussione e la affontiamo con serieta'. Babborcu...perdonami
se mi metto dalla parte di Giuseppe per certe questioni. Le preghiere non sono da tutti e non tutti le usano per risolvere problemi in mano alla scienza.Io appartengo alla categoria "di mezzo" non credo nella magia, e nella infallibilita' delle piante..credo invece nella potenzialita' dell'uomo di rispondere bene a certe sostanze da cui trae giovamento.

Anto... non condivido pur rispettando le tue idee.
Ti parlo da cristiano, credente e praticate e ti posso assicurare che la forza della preghiera per un credente, a volte ottiene risultati ben più grandi della scienza o dell'erboristeria.
In fondo se uno crede in Gesù Cristo, come cristiano, battezzato dovrebbe fare sue le parole di Nostro Signore e qui non si parla di magia , stregoneria o chissà di cos'altro di arcano. Si parla di fede. Gesù ha detto: se uno ha fede quanto un granellino di senape compirà opere più grandi delle mie; nel mio nome guarirete le infermità e caccerete i demoni; l'ombra di san Pietro mentre passava per le vie delle città, risanava gli infermi e i paralitici iniziavano a camminare. Non vedo perchè uno che crede, con coscienza e onestà non possa fare tutto ciò. Io ho avuto modo attraverso la preghiera di curare i vermi per esempio, il fuoco di Sant'Antonio che è alquanto difficile per la medicina ufficiale riuscire a debbellare o almeno lascia sempre qulacosa sul corpo. Eppure ti posso garantire che già dalla prima seduta il malato non ha più dolori e il rossore inizia a passare.
Non chiedermi come mai, ti posso solo dire che ti posso elencare centinaia di casi risolti. Ancora non ho fatto cilecca con la preghiera per il fuoco di S. Antonio.
Certo, non sono il tipo come qualcuno che conosco che impone al malato di interrompere le cure; non sono nessuno a dire questo ne conosco le complicanze che ne potrebbero derivare da un simile comportamento quindi, con prudenza mi limito solo a eseguire il mio rito e lascio al malato la facoltà di decidere da solo.
I medici della zona ormai conoscono il mio rituale e quasi sempre vengono spediti direttamente a casa mia e cio con grande umiltà vedo di risolvere il caso.
La società di oggi tende sempre più a laicizzare tutti i campi della vita umana e così, cuiò che anni fa era considerato mistico, curativo e religioso ora è diventato un rituale di gente arretrata che non conosce l'avanguardia della scienza.
Se l'uomo è arrivato ai nostri giorni, dopo milioni di anni e sempre più evoluto, credo che oltre alla scienza ci sia anche un po di mistero anche perchè nutro seri dubbi che centinaia di anni fa con la scienza riuscissero a risolver casi importanti se non le classiche malattie di poco conto. Ed ecco che entra in gioco la fede... non avrà risolto granchè ma le formule che sono arrivate sino a noi non le scarterei a priori come si cerca di fare.








  Firma di ampuriesu 
Non importa quanto si da, ma quanto amore si mette nel dare!

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Sassari  ~ Città: valledoria  ~  Messaggi: 897  ~  Membro dal: 16/10/2008  ~  Ultima visita: 02/02/2019 Torna all'inizio della Pagina

bronzetto

Nuovo Utente



Inserito il - 30/10/2009 : 16:15:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bronzetto Invia a bronzetto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scusate sono un nuovo utente , e ne approffito per chiedere sè C'è qualcuno o se avtete notizie di qualche persona che può aiutarmi a risolvere una cicatrice cheloidea da ustione ??
Ringrazio anticipatamente tutti.








Modificato da - bronzetto in data 30/10/2009 16:37:13

 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: settimo san pietro  ~  Messaggi: 8  ~  Membro dal: 30/10/2009  ~  Ultima visita: 20/01/2011 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 19 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Nuovo Evento      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000