Forum Sardegna - Paese d'Ombre
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Aritzo - Su Texile (tezile, termine barbaricino di origine preromana che indica un cocuzzolo isolato) sorge a 974 m slm. E' una formazione calcarea del Giurese che sovrasta, con la caratteristica forma di un fungo sbrecciato e le compatte pareti verticali/strapiombanti, un rilievo coniforme modellato nel complesso scistoso del paleozoico.



 Tutti i Forum
 Libri di Sardegna
 Letteratura in sardo e in italiano
 Paese d'Ombre
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Agresti

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 12:09:31  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
Il Paese d'Ombre
di Giuseppe Dessì


Villacidrese di razza, a Villacidro tornava ogni volta che poteva,
ha scritto i suoi romanzi di successo legandone l'anima alle radici del paese:
Vilacidro, affermava, era per lui il centro del mondo -Conosceva
bene il fascino di questa cittadina anche lo scrittore Giorgio Bassani -
Gabriele D'Annunzio, molto tempo prima, aveva dedicato
a Sa Spéndula di Villacidro l'omonimo, notissimo sonetto.

Chi, viaggiando sulla Carlo
Felice, devia a destra per
San Gavino Monreale diretto
a Villacidro. e alza lo sguardo
alle montagne verde-rame che
chiudono l'orizzonte a sud ovest,
si accorge che lo scenario naturale
è diverso da quello comune a ogni
altra parte dell'isola. Ma quando,
giunto in prossimità del paese,
vede il campanile svettante della
chiesa di Santa Barbara e intorno
una corona di grigie colline animate
da verdi lecceti, castagni e noci,
ha l'impressione di trovarsi addirittura
davanti a qualcosa di diverso
dal solito conteso reale di un
luogo: e che abbia superato una
porta oltre la quale tutto è imprevedibile,
tutto è possibile.
Non a caso Giuseppe Dessì (nato
a Cagliari nel 1909 e morto a Roma
nel 1977, riposa nel cimitero di
Villacidro), villacidrese di razza,
uno dei più importanti scrittori italiani
del Novecento, che a Villacidro
tornava ogni volta che poteva,
ha scritto i suoi romanzi di successo
legandone l'anima alle radici
del paese: Villacidro, affermava,
era per lui il centro del mondo.


_______________________________________________________________________________






Modificato da - Agresti in Data 11/07/2006 12:24:25

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010

Google Sardegna


Pubblicità

Agresti

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 12:18:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
Conosceva bene il fascino di
questa cittadina anche lo scrittore
Giorgio Bassani, grande amico di
Dessì, che tornava spesso a Villacidro,
fermandosi a bere il suo aperòl nello stesso
bar dove l'amico
beveva abba ardente. «Abbiamo
bisogno», diceva in un lontano
agosto del 1983, «di ritrovare i
luoghi magici frequentati dalle
persone che abbiamo voluto bene
per poter parlare di loro».
Non a caso Gabriele D'Annunzio,
molto tempo prima, aveva dedicato
a Sa Spéndula di Villacidro
l'omonimo, notissimo sonetto. Sa
Spéndula è una cascata d'acqua
che salta dalla roccia per tracciare
un arco vivace e coloratissimo nel
quale vanno a bere, secondo la leggenda,
tutti gli orchi della Sardegna.
D'Annunzio, che in Sardegna
venne nel 1882, come inviato speciale
d'occasione, assieme ad Edoardo
Scarfoglio e a Cesare Pascarella,
a Villacidro, secondo Nicola
Valle (autore del libro Scompare
un'isola. Viaggio in Sardegna),
non ci sarebbe mai stato. Il sonetto
a Sa Spéndula, secondo l'illustre
studioso Antonio Scano, l'avrebbe
scritto l'amico Ranieri Ugo: e il
poeta, per fargli onore, se ne sarebbe
attribuita la paternità. Forse il
poeta mentì, e non per la prima né
per l'ultima volta, per troppo
amore. "Non potendo visitare la
cittadina che tanto ammirava immaginò
di averlo fatto per poterne
parlare: come fece per Santu Lussurgiu,
nel Montiferru, e per Aggius,
in Gallura.
Villacidro è anche la città di
Bernardo De Linas, valoroso favolista
e poeta, scomparso all'inizio
del Novecento a 33 anni; e di Efisio
Cadoni
, artista eclettico che ottiene
i migliori risultati nella poesia
e nella scultura. È l'uomo dalle
statue dai grandi piedi, enormi per
avere a lungo camminato. o fatti
per lunghe camminate ancora da
intraprendere. «Come la Sardegna», dice,
«l'isola dalla grande
orma di piede scalzo, Ichnusa, che
tanto ha camminato ma cui resta
troppa strada da fare».


_______________________________________________________________________________






Modificato da - Agresti in data 11/07/2006 12:19:27

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina

Agresti

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 12:26:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
Prezzo
€ 9,00
384 p.
Anno 2003
Editore Il Maestrale
http://www.internetbookshop.it/ser/...n=8886109679

_______________________________________________________________________________






Modificato da - in data

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 15:03:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato
Bellissimo libro Agrè..
questo l'ho letto quando avevo 23 anni..
l'ho ripreso l'estate scorsa.. ma l'ho mollato li
dovro' riniziare da capo!

____________________________________________________________
... vegno del loco ove tornar disio






Modificato da - in data

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Ela

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 15:09:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ela Invia a Ela un Messaggio Privato
anche io l'ho letto tanti anni fà, però non ce l'ho e questa estate me lo voglio comprare....


C'esti un'isola in su Mediterraniu aundi s'aria fragada de mari,de terra e de mirtu.....esti sa Sardigna......






Modificato da - in data

 Regione Marche  ~ Prov.: Cagliari  ~  Messaggi: 6439  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 03/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

Agresti

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 15:13:03  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
io l'ho letto quando avevo circa.. 15/16 anni
consigliatomi dalla prof di italiano..
nella mia libreria non lo trovo e sto impazzendo
perchè non so dov'è sparito!!
Dove cavolo l'ho messo??

_______________________________________________________________________________






Modificato da - in data

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000