Forum Sardegna - Paese d'Ombre
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Nota Bene: Il tesoretto di manufatti bronzei da località Camposanto di Olmedo recuperato nel 1934, ha restituito un modellino di nuraghe complesso quadrilobato che fornisce l'immagine ideale di come dovevano essere le torri nuragiche nel momento del loro massimo splendore. E' conservato presso il museo Sanna di Sassari.



 Tutti i Forum
 Libri di Sardegna
 Letteratura in sardo e in italiano
 Paese d'Ombre
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Agresti

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 12:09:31  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
Il Paese d'Ombre
di Giuseppe Dessì


Villacidrese di razza, a Villacidro tornava ogni volta che poteva,
ha scritto i suoi romanzi di successo legandone l'anima alle radici del paese:
Vilacidro, affermava, era per lui il centro del mondo -Conosceva
bene il fascino di questa cittadina anche lo scrittore Giorgio Bassani -
Gabriele D'Annunzio, molto tempo prima, aveva dedicato
a Sa Spéndula di Villacidro l'omonimo, notissimo sonetto.

Chi, viaggiando sulla Carlo
Felice, devia a destra per
San Gavino Monreale diretto
a Villacidro. e alza lo sguardo
alle montagne verde-rame che
chiudono l'orizzonte a sud ovest,
si accorge che lo scenario naturale
è diverso da quello comune a ogni
altra parte dell'isola. Ma quando,
giunto in prossimità del paese,
vede il campanile svettante della
chiesa di Santa Barbara e intorno
una corona di grigie colline animate
da verdi lecceti, castagni e noci,
ha l'impressione di trovarsi addirittura
davanti a qualcosa di diverso
dal solito conteso reale di un
luogo: e che abbia superato una
porta oltre la quale tutto è imprevedibile,
tutto è possibile.
Non a caso Giuseppe Dessì (nato
a Cagliari nel 1909 e morto a Roma
nel 1977, riposa nel cimitero di
Villacidro), villacidrese di razza,
uno dei più importanti scrittori italiani
del Novecento, che a Villacidro
tornava ogni volta che poteva,
ha scritto i suoi romanzi di successo
legandone l'anima alle radici
del paese: Villacidro, affermava,
era per lui il centro del mondo.


_______________________________________________________________________________






Modificato da - Agresti in Data 11/07/2006 12:24:25

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010

Google Sardegna


Pubblicità

Agresti

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 12:18:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
Conosceva bene il fascino di
questa cittadina anche lo scrittore
Giorgio Bassani, grande amico di
Dessì, che tornava spesso a Villacidro,
fermandosi a bere il suo aperòl nello stesso
bar dove l'amico
beveva abba ardente. «Abbiamo
bisogno», diceva in un lontano
agosto del 1983, «di ritrovare i
luoghi magici frequentati dalle
persone che abbiamo voluto bene
per poter parlare di loro».
Non a caso Gabriele D'Annunzio,
molto tempo prima, aveva dedicato
a Sa Spéndula di Villacidro
l'omonimo, notissimo sonetto. Sa
Spéndula è una cascata d'acqua
che salta dalla roccia per tracciare
un arco vivace e coloratissimo nel
quale vanno a bere, secondo la leggenda,
tutti gli orchi della Sardegna.
D'Annunzio, che in Sardegna
venne nel 1882, come inviato speciale
d'occasione, assieme ad Edoardo
Scarfoglio e a Cesare Pascarella,
a Villacidro, secondo Nicola
Valle (autore del libro Scompare
un'isola. Viaggio in Sardegna),
non ci sarebbe mai stato. Il sonetto
a Sa Spéndula, secondo l'illustre
studioso Antonio Scano, l'avrebbe
scritto l'amico Ranieri Ugo: e il
poeta, per fargli onore, se ne sarebbe
attribuita la paternità. Forse il
poeta mentì, e non per la prima né
per l'ultima volta, per troppo
amore. "Non potendo visitare la
cittadina che tanto ammirava immaginò
di averlo fatto per poterne
parlare: come fece per Santu Lussurgiu,
nel Montiferru, e per Aggius,
in Gallura.
Villacidro è anche la città di
Bernardo De Linas, valoroso favolista
e poeta, scomparso all'inizio
del Novecento a 33 anni; e di Efisio
Cadoni
, artista eclettico che ottiene
i migliori risultati nella poesia
e nella scultura. È l'uomo dalle
statue dai grandi piedi, enormi per
avere a lungo camminato. o fatti
per lunghe camminate ancora da
intraprendere. «Come la Sardegna», dice,
«l'isola dalla grande
orma di piede scalzo, Ichnusa, che
tanto ha camminato ma cui resta
troppa strada da fare».


_______________________________________________________________________________






Modificato da - Agresti in data 11/07/2006 12:19:27

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina

Agresti

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 12:26:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
Prezzo
€ 9,00
384 p.
Anno 2003
Editore Il Maestrale
http://www.internetbookshop.it/ser/...n=8886109679

_______________________________________________________________________________






Modificato da - in data

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina

Nuragica

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 15:03:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuragica Invia a Nuragica un Messaggio Privato
Bellissimo libro Agrè..
questo l'ho letto quando avevo 23 anni..
l'ho ripreso l'estate scorsa.. ma l'ho mollato li
dovro' riniziare da capo!

____________________________________________________________
... vegno del loco ove tornar disio






Modificato da - in data

 Regione Lombardia  ~ Città: trexentese inviata speciale nel nord Italia  ~  Messaggi: 15406  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Ela

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 15:09:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ela Invia a Ela un Messaggio Privato
anche io l'ho letto tanti anni fà, però non ce l'ho e questa estate me lo voglio comprare....


C'esti un'isola in su Mediterraniu aundi s'aria fragada de mari,de terra e de mirtu.....esti sa Sardigna......






Modificato da - in data

 Regione Marche  ~ Prov.: Cagliari  ~  Messaggi: 6439  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 03/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

Agresti

Moderatore




Inserito il - 11/07/2006 : 15:13:03  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Agresti Invia a Agresti un Messaggio Privato
io l'ho letto quando avevo circa.. 15/16 anni
consigliatomi dalla prof di italiano..
nella mia libreria non lo trovo e sto impazzendo
perchè non so dov'è sparito!!
Dove cavolo l'ho messo??

_______________________________________________________________________________






Modificato da - in data

 Regione Sardegna  ~ Città: Sarda seu ! I'm Sardinien! Ich bin Sardisch!  ~  Messaggi: 7963  ~  Membro dal: 11/04/2006  ~  Ultima visita: 15/07/2010 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000