Forum Sardegna
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
 

    


Nota Bene: I bottoni d'argento del bolero, nel costume femminile festivo di Ittiri (Sassari) sono i più grandi usati in Sardegna.
L'intero complesso dei bottoni portato da una sola donna (20; 10 per manica) può arrivare anche al peso complessivo di 3 chili!. Alcune buttoneras sono realizzate completamente in filigrana d'oro.



 Tutti i Forum
 Cultura in Sardegna
 Cinema e teatro in Sardegna
 Materia Oscura

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale
Inserisci linkInserisci EmailInserisci suonoInserisci Mp3Inserisci pdfInserisci file multimediale Inserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Video: Inserisci Google video Inserisci Youtube Inserisci Flash movie
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

 
 
 
 

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Marialuisa Inserito il - 17/02/2013 : 12:23:26







Un pizzico d'Italia al Festival di Berlino: dopo «La migliore offerta» di Giuseppe Tornatore, è il turno di «Materia oscura» di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti, seconda e ultima pellicola di casa nostra presentata nel programma ufficiale della kermesse tedesca.

Inserito nella sezione Forum, «Materia oscura» è un documentario che ha per protagonista un luogo di guerra in tempo di pace: il Poligono sperimentale del Salto di Quirra, situato in una regione della Sardegna compresa tra le provincie di Cagliari e Nuoro, dove per oltre cinquant'anni i governi di tutto il mondo hanno testato nuovi strumenti bellici. A forza di sperimentare armi e far brillare arsenali, l'intera area è rimasta gravemente compromessa: la terra e le acque sono state contaminate, con devastanti conseguenze per gli abitanti e per il per il bestiame della zona circostante. Dopo il successo critico del loro precedente lavoro («Il castello» del 2011), la coppia D'Anolfi-Parenti punta ancora più in alto con un documentario di denuncia decisamente sui generis: «Materia oscura» non è un atto d'accusa affidato alle parole, ma soltanto alle immagini.

I registi compongono una sorta di sinfonia visiva, divisa in tre atti, in cui bisogna pazientare fino all'ultimo per riuscire a cogliere tutto lo spessore del loro messaggio. Nonostante questa rischiosa scelta narrativa, «Materia oscura» riesce a colpire lo spettatore per la totale freddezza con cui tratta argomenti così delicati e complessi. Un'operazione non per tutti, anche a causa di alcune sequenze piuttosto crude, ma decisamente coraggiosa e apprezzabile.

di Andrea Chimento - Il Sole 24 Ore -
2   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
alamar34 Inserito il - 11/03/2013 : 22:47:49
che tristezza...
Anto Inserito il - 11/03/2013 : 09:06:55
Maria Luisa...partecipo in ritardo. Ma solo perchè il dolore che mi attanaglia in certe situazioni, mi smorza il pensiero, mi viviseziona le parole....e l'alternativa di fronte a me è solo rabbia cieca....e la rabbia non ha bisogno di parole. Ti abbraccio. a.

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000