Forum Sardegna
    Forum Sardegna

Forum Sardegna
 

    


Nota Bene: Monte Arci - è un massiccio isolato che si erge nella piana di Uras nella pianura del Campidano in Sardegna. L'altitudine massima è di metri 812.
Le sue vette sono tre torrioni basaltici di origine vulcanica "Sa Trebina Longa" (m.812) , "Sa Trebina Lada" (m.703) e "Su Corongiu de Sizoa" (m.463). Queste tre vette rocciose formano una specie di treppiede da cui deriva il nome di "Sa trebina".
Il Monte Arci è stato importantissimo nella storia della Sardegna e specificamente nella sua storia mineraria preistorica per via dell'ossidiana, molto abbondante nelle sue falde.



 Tutti i Forum
 Ambiente della Sardegna
 Natura, Flora e Fauna di Sardegna
 spiaggie naturiste in sardegna

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale
Inserisci linkInserisci EmailInserisci suonoInserisci Mp3Inserisci pdfInserisci file multimediale Inserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Video: Inserisci Google video Inserisci Youtube Inserisci Flash movie
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

 
 
 
 

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
zuanpredu Inserito il - 07/06/2009 : 16:03:50
ciao volevo chiedere agli amici del forum cosa ne pensano del naturismo (nudismo) quello vero e sulla possibilita di liberalizarlo su alcuni trati di spiaggia nei vari punti della sardegna . premeto che con alquni amici abbiamo fondato un piccolo gruppo e ci stiamo muovendo per fare qualcosa di bello prendendo esempio dalla ns vicina corsica .
15   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
quagliozzi Inserito il - 24/08/2018 : 17:38:56
Autorizzata al naturismo anche una parte della spiaggia di Piscinas (Arbus)
quagliozzi Inserito il - 25/07/2018 : 10:34:36
Nella giornata di ieri, 24/07/2018, l'intero Consiglio comunale di Sassari ha approvato la mozione proposta dal gruppo PD che autorizza l'Amministrazione comunale a emanare entro il 1° agosto 2018 un'ordinanza sindacale che istituisce la prima spiaggia naturista autorizzata in parte dello spiaggione di Porto Ferro. La mozione che parla di diritto alla nudità prima ancora che di turismo naturista e sottolinea l'importanza dell'attenzione per i diritti civili e la libertà d'espressione e la voglia di Sassari di essere una città civile.

Ottima dimostrazione di lungimiranza dell'Amministrazione Comunale di Sassari.
quagliozzi Inserito il - 03/08/2017 : 15:56:03
Il Consiglio regionale della Sardegna in data 26 luglio 2017 ha approvato in via definitiva la nuova Legge regionale sul turismo, che all'articolo 36 riconosce e promuove il turismo naturista.
La legge deve ancora essere pubblicata sul BUR, ma questo è la parte che riguarda il naturismo:

Art. 36
Turismo naturista
1. La Regione promuove la progettazione e la realizzazione di una rete di aree attrezzate per la pratica del turismo naturista in equilibrio con il contesto ambientale, anche in aree naturali protette.
2. Le aree per il turismo naturista sono individuate dai comuni attraverso il loro inserimento nei Piani di utilizzo dei litorali (PUL).
3. Le aree per il turismo naturista sono adeguatamente segnalate con apposita cartellonistica.


Per quanto mi riguarda è un'ottima opportunità per lo sviluppo del turismo in Sardegna.
quagliozzi Inserito il - 21/09/2012 : 09:33:42
Anto ha scritto:

Massimo...ti sembrerà strano... ma preferisco l'insetto.
PS...e non parlare di chiappe se parli di un bambino. E per carità non è per polemica...solo per educazione. Saluti cari. anto


Mi sembra moooolto strano che qualcuno preferisca un insetto dentro le mutande.

Quella delle chiappe mi risulta nuova. Sono natiche finché sono bambini e diventano chiappe da adulti? E se uno inverte i termini diventa maleducato?
Sarà che ho sempre vissuto in continente....
Anto Inserito il - 20/09/2012 : 21:44:52
Massimo...ti sembrerà strano... ma preferisco l'insetto.
PS...e non parlare di chiappe se parli di un bambino. E per carità non è per polemica...solo per educazione. Saluti cari. anto
quagliozzi Inserito il - 20/09/2012 : 09:04:17
Mi viene un dubbio. Siccome negli altri stati europei che si affacciano nel Mediterraneo (Spagna, Francia, Slovenia, Croazia, Grecia, ecc.) il naturismo è molto praticato ma non si è mai sentito parlare di incremento di infezioni e/o malattie dovute al contatto dei genitali con la sabbia, i casi sono due: o gli italiani sono più delicati (ma non credo, visto che ce ne sono molti che in Italia non si toglierebbero mai il costume, ma che all'estero se lo tolgono tranquillamente), oppure le spiagge italiani sono molto più sporche delle altre.

Siccome, tra l'altro, chiunque vada in spiaggia (costume o no) normalmente si appoggia su un asciugamano, il problema non sussiste. Per i bambini, che non fanno molto caso a dove si siedono non so cosa sia meglio: una cicca tra le chiappe facilmente rimovibile o un insetto dentro il costume che non riesce ad uscire?
pimobalare Inserito il - 20/09/2012 : 08:51:56
Anto ha scritto:

Ciao ragazzi..perdonate se dico "ironicamente" la mia. Vero che è una questione di "modus vivendi", ...ma io ne faccio proprio un fattore di igiene e di buon gusto...sono contraria alla nudità anche per i bambini....!.....abbiate pazienza ma le mutande in spiaggia me le tengo.....baci anto

La questione <bambini> è talmente, ovvia e ben più ampia del voler considerare le ..cicche di sigarette...e anche talmente scontata quanto primaria e delicata..che io, personalmente ho ritenuto più opportuno, ma solo al momento, non sollevare nell'argomentazione;
ma hai fatto più che bene a toccare la questione, certi punti salienti non vanno dati per ..scontati..e appoggio pienamente le tue parole, con un ulteriore tono di rafforzo..in aggiunta!!!!!
Ribadisco che un angolo di "Paradiso" non si vieta a nessuno:...
..
http://sardegna.blogosfere.it/2012/...ardegna.html
http://sardegna.blogosfere.it/2012/...rrivare.html
http://sardegna.blogosfere.it/2012/...anamare.html
ma aggiungerei anche..che tutto ciò di cui si va esponendo..è già in opera e in ben più di un sito geografico...

http://www.hotelbenessere.it/naturi...sardegna.htm

ciao

ciao anto..ciao maria
maria Inserito il - 20/09/2012 : 06:38:16
Anto ha scritto:

Ciao ragazzi..perdonate se dico "ironicamente" la mia. Vero che è una questione di "modus vivendi", vero che ognuno è libero di esprimersi come vuole usando garbo e rispetto (come dovremo fare tutti...anche vestiti), vero chè è fattibilissimo per guadagnare una fetta di mercato...ma io ne faccio proprio un fattore di igiene e di buon gusto...sono contraria alla nudità anche per i bambini....non vi elenco le schifezze che vi sono nelle sabbie anche quelle apparentemente più pulite....giusto per ridere (ma neanche tanto) : questa estate mi è capitato di osservare un bimbo bellissimo che giocava tra sabbia e sassolini mentre seduto e completamente nudo osservava tutto attorno, poi stanco si è alzato per tornare dalla mamma e ha voltato le spalle....indovinate cosa teneva stretta fra le natiche ?...una mezza sigaretta...che è scomparsa solo dopo che un santo uomo l'ha fatta notare alla mamma.
E' solo un episodio...fate come volete...io, tra vetro, sigarette, sabbia che si insinua nei meandri più reconditi, scorze di anguria, plastica di tutti i tipi, noccioli di pesca, vespe, moscerini, anche uno spazzolino per i denti !!!!!!!!.....abbiate pazienza ma le mutande in spiaggia me le tengo.....baci anto
Anto
Anto Inserito il - 20/09/2012 : 00:45:59
Ciao ragazzi..perdonate se dico "ironicamente" la mia. Vero che è una questione di "modus vivendi", vero che ognuno è libero di esprimersi come vuole usando garbo e rispetto (come dovremo fare tutti...anche vestiti), vero chè è fattibilissimo per guadagnare una fetta di mercato...ma io ne faccio proprio un fattore di igiene e di buon gusto...sono contraria alla nudità anche per i bambini....non vi elenco le schifezze che vi sono nelle sabbie anche quelle apparentemente più pulite....giusto per ridere (ma neanche tanto) : questa estate mi è capitato di osservare un bimbo bellissimo che giocava tra sabbia e sassolini mentre seduto e completamente nudo osservava tutto attorno, poi stanco si è alzato per tornare dalla mamma e ha voltato le spalle....indovinate cosa teneva stretta fra le natiche ?...una mezza sigaretta...che è scomparsa solo dopo che un santo uomo l'ha fatta notare alla mamma.
E' solo un episodio...fate come volete...io, tra vetro, sigarette, sabbia che si insinua nei meandri più reconditi, scorze di anguria, plastica di tutti i tipi, noccioli di pesca, vespe, moscerini, anche uno spazzolino per i denti !!!!!!!!.....abbiate pazienza ma le mutande in spiaggia me le tengo.....baci anto
pimobalare Inserito il - 19/09/2012 : 21:58:17
quagliozzi ha scritto:


Non c'è alcun "libero sfogo" e non c'è nulla da "coltivare". C'è da riconoscere il legittimo diritto dell'uomo di decidere autonomamente quali parti del corpo esporre al sole. Visto che alcune persone si ritengono "turbate" dalla visione di un corpo nudo (che è una delle cose più naturali della terra...) è sufficiente individuare dei tratti di spiaggia, delimitarli con cartelli chiari, in modo che tutti sappiano che in quel tratto ci sono persone che prendono il sole "naturalmente". Di conseguenza, chi vuole prendere il sole "contronatura" (cioè col costume) può tranquillamente evitare quel tratto di spiaggia. Così come succede da altre parti. A Barcellona, ad esempio, ci sono due tratti autorizzati che si trovano praticamente in centro città. E cominciano a sorgere anche in Italia, dove ci sono amministratori un po' lungimiranti (San Vincenzo, Jesolo,...).



ahahah!!...quagliozzi..
mi hai quasi convinto ..: releghiamo quei quattro inibiti..che aborrono andare in spiaggia a godersi i "primi piani" altrui in zone opportunamente segnalate...e lasciamo libero spazio a tutti gli altri..che non son stati avvisati.. che oltre le foglie di fico esistono anche i costumi da bagno!!!
..e che Adamo ..<nudo>..forse andava anche a procacciare il cibo (..fare la spesa), fare qualche passeggiatina (girar per le vie della città), sistemare lo steccato..(andare al lavoro)..dovreste seguire alla lettera: con tutte queste "assurde auto-limitazioni"...siete un tantino "contronatura!..eeeehh....

Qui non si tratta di agevolare una minoranza con "vizi" un po' particolari.

......nooooooo...certo che nooooooooooooooo........
Si tratta di accaparrarsi una consistente fetta di mercato che non può che far bene alla disastrata economia della nostra Sardegna.


beh..allora diciamo pure che: <Si tratta di accaparrarsi una consistente fetta di mercato.. che non può che far bene alla disastrata economia della nostra Sardegna... agevolando una minoranza con "vizi" un po' particolari..>
e da buona ragioniera, ribadisco il mio <si> in nome della superiore causa..
quagliozzi Inserito il - 19/09/2012 : 15:19:42

Sono comunque favorevole alla creazione di spazi appositi, atti a garantire "libero sfogo" a coloro i quali, il naturismo, lo volessero..coltivare.


Non c'è alcun "libero sfogo" e non c'è nulla da "coltivare". C'è da riconoscere il legittimo diritto dell'uomo di decidere autonomamente quali parti del corpo esporre al sole. Visto che alcune persone si ritengono "turbate" dalla visione di un corpo nudo (che è una delle cose più naturali della terra...) è sufficiente individuare dei tratti di spiaggia, delimitarli con cartelli chiari, in modo che tutti sappiano che in quel tratto ci sono persone che prendono il sole "naturalmente". Di conseguenza, chi vuole prendere il sole "contronatura" (cioè col costume) può tranquillamente evitare quel tratto di spiaggia. Così come succede da altre parti. A Barcellona, ad esempio, ci sono due tratti autorizzati che si trovano praticamente in centro città. E cominciano a sorgere anche in Italia, dove ci sono amministratori un po' lungimiranti (San Vincenzo, Jesolo,...).

Qui non si tratta di agevolare una minoranza con "vizi" un po' particolari. Si tratta di accaparrarsi una consistente fetta di mercato che non può che far bene alla disastrata economia della nostra Sardegna.
pimobalare Inserito il - 28/06/2012 : 16:37:23
Il naturismo...
Il naturismo è un "modus vivendi" che rientra prettamente nella sfera del personale, del privato; i limiti invalicabili sono delineati dal personale senso del pudore sia verso sè stessi che verso il nostro prossimo, dalle regole morali e sociali entro le quali viviamo e dalle normative regolamentarie vigenti in materia.
Il naturismo può essere visto favorevolmente o meno...la scelta, come per tutte le cose di questo mondo è soggettiva, per tal motivo essa non è giudicabile ma, qualora venisse praticata, dovrebbe semplicemente sottostare alle suddette regolamentazioni senza storcere il naso;
..quindi, quale mia personalissima opinione potrei aggiungere semplicemente che: le scelte individuali, private, devono rimanere entro la sfera personale e non sforare fino a ledere la "sfera" altrui
Sono comunque favorevole alla creazione di spazi appositi, atti a garantire "libero sfogo" a coloro i quali, il naturismo, lo volessero..coltivare.

quagliozzi Inserito il - 28/06/2012 : 14:48:07
A me sembra che la Sardegna stia perdendo un'ottima opportunità, in termini di sviluppo economico, col naturismo.
In Europa ci sono circa 20.000.000 di naturisti che per le loro vacanze scelgono Spagna, Francia, Croazia e Grecia, oltre a 500.000 naturisti italiani che vanno all'estero. In Italia ci lamentiamo della flessione nelle presenze turistiche, in Francia, grazie alle promozioni dell'Ente Turistico Francese, le presenze sono in crescita nelle strutture naturiste. In Croazia i molti villaggi naturisti sono completi da giugno a settembre. I naturisti, generalmente, sono persone attente all'ambiente, non prediligono la settimana di ferragosto per fare le ferie e non rappresentano un turismo povero. Nel Mediterraneo siamo lo stato che ha più coste ed ha anche quelle più belle, e la maggior parte è in Sardegna, ma siamo anche l'unico Stato dove l'individuo non può decidere quali parti del corpo esporre al sole. E stiamo rinunciando ad un'opportunità di sviluppo e di crescita per qualche pezzettino di stoffa.
Mi sembra un atteggiamento "tafazziano"!
zuanpredu Inserito il - 02/12/2009 : 22:16:46
non volevo riprenderti era solo una precisazione tranquillo ciao
robur.q ha scritto:

zuanpredu ha scritto:

fare nudismo non vuol dire non rispetare l'igiene mettersi nudi serve per sentirsi bene con se stessi rispetando tutte le regole igieniche e del buon vivere civile

non volevo essere offensivo zuanpredu, solo pensavo che essere totalmente nudi per esempio sulla sabbia su cui transita molta gente può essere pericoloso, come ha scritto qualcun'altro, non si sa mai quello che ci può essere; per questo preferivo gli scogli, anche se usi sempre il telo da bagno;
insomma, fuori, da quel contesto mi sentirei un po'.....indifeso
robur.q Inserito il - 02/12/2009 : 21:40:38
zuanpredu ha scritto:

fare nudismo non vuol dire non rispetare l'igiene mettersi nudi serve per sentirsi bene con se stessi rispetando tutte le regole igieniche e del buon vivere civile

non volevo essere offensivo zuanpredu, solo pensavo che essere totalmente nudi per esempio sulla sabbia su cui transita molta gente può essere pericoloso, come ha scritto qualcun'altro, non si sa mai quello che ci può essere; per questo preferivo gli scogli, anche se usi sempre il telo da bagno;
insomma, fuori, da quel contesto mi sentirei un po'.....indifeso

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000